Galli se ne va, Santoro amarcord e il Pd stordito: quindi, oggi...

Quindi, oggi...: lo scontro Salvini-Meloni, il concorso esterno in sovranismo e il ddl Zan

Galli se ne va, Santoro amarcord e il Pd stordito: quindi, oggi...

- grande fiuto politico del Pd. Dopo aver brandito la mannaia del coprifuoco e delle chiusure ad oltranza, lasciando a Salvini l'onore di cavalcare l'onda anti-rigore, ora che i sondaggi premiano le aperture pure i dem si accodano. E quale battaglia sceglie il Pd? La riapertura dei centri commerciali nei fine settimana: vogliono proprio farsi odiare dai piccoli commercianti di quartiere

- nel Pd il dibattito sul ddl Zan è più serrato di quanto si immagini. Il testo, scritto coi piedi, non piace a una buona fetta di senatori. Letta tira dritto e se la prende con la Lega retrograda. Ma qui in caso di voto segreto rischiano di fare la fine di Prodi. Do you remember?

- indagine su 11 presunti hater di Mattarella. Scrive Rep che “dagli accertamenti è emerso che tre dei perquisiti gravitano in ambienti di estrema destra e a vocazione sovranista”. Il famoso reato di concorso esterno in sovranismo

- Meloni si incontra i colleghi di Vox in Spagna e allora Salvini organizza una call con Marine Le Pen. La sfida tra i due sovranisti nostrani è ormai a tutto campo. Basta non finiscano come è solita fare la sinistra: che pur di scannarsi tra fratelli coltelli, poi regalano la vittoria agli avversari

- sui vaccini ora l'idea predominante è quella di fare le seconde dosi a casaccio, senza leggere quanto scritto nel bugiardino. Pfizer giustamente dice una cosa elementare: “Vanno seguiti gli studi scientifici”. Anche perché, sennò, che li facciamo a fare?

- Gigi Buffon lascia la Juve. Ma in fondo lo aveva già fatto una volta, poi è tornato per starsene beatamente in panca. Quindi ci sta che ora saluti tutti e arrivederci

- Claudio Lotito ha preso una Lazio disastrata e l’ha portata in Champions. Ha acquistato la Salernitana e l’ha traghettata in serie A. Sarà antipatico, tirchio, intrallazzone: quello che volete. Ma è stato bravo

- Massimo Galli lascia la televisione. Non lo vedremo più in collegamento. Sai che dispiacere. Speriamo solo la pace non duri solo 15 giorni come ha minacciato

- Santoro ieri a Quarta Repubblica è da rivedere. Manca da un po’ dalla tv, ma non è cambiato. Bella mossa quella di mostrargli il video in cui il Cav lo sconfisse in diretta tv e pulì la sedia dove sedeva Travaglio: ancora brucia

- Cancelleri, ex candidato governatore in Sicilia, oggi si dice favorevole al ponte sullo Stretto che un tempo considerava “una balla elettorale”. Almeno la normalizzazione grillina un risultato l’ha dato: smetteranno di bloccare ogni opera pubblica che abbia un solo grammo di cemento