Uccide il ladro in fuga: ​condannato carabiniere

Il carabiniere ha sparato un colpo che di rimbalzo ha colpito un 24enne albanese deceduto. Ora arriva la condanna a 12 mesi

Uccide il ladro in fuga: ​condannato carabiniere

Uccise un ladro e adesso dovrà scontare la pena di un anno. È questa la decisione del gup di Ancona, Francesco Zagoro, che ha condannato a 12 mesi un carabiniere che uccise con un colpo di rimbalzo un ladro albanese. L'episodio è avvenuto lo scorso 1 febbraio quando l'albanese durante la fuga venne raggiunto da un colpo esploso dalla pistola del carabiniere. Il militare che ha cercato di fermare il ladro ha di fatto sparato un colpo che dopo il rimbalzo sull'asfalto ha colpito Korab Xheta, 24 anni durante la fuga.

Secondo il pm Mariangela Farneti, che ha ipotizzato il reato di omicidio colposo, il militare non avrebbe esploso il colpo in direzione dell'auto. In quell'istante infatto l'albanese stava cercando di eludere il controllo da parte dei Carabinieri. I legali del carabiniere avevano però chiesto l'assoluzione affermando che il fatto non sussiste perché l'arma è stata "utilizzata in modo legittimo durante l'attività di servizio".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento