Cultura e società

La parola dell'anno è "rizz". Ecco cosa significa

È "rizz" la parola dell'anno per l'Oxford English Dictionary. Ecco perché è diventata virale e cosa significa

La parola dell'anno è "rizz". Ecco cosa significa

Ascolta ora: "La parola dell'anno è "rizz". Ecco cosa significa"

La parola dell'anno è "rizz". Ecco cosa significa

00:00 / 00:00
100 %

Il termine è spuntato quasi dal nulla, ma in poco tempo la parola "rizz" è diventata virale sul web anche grazie a Spiderman, o meglio al suo alter ego l'attore Tom Holland. Si tratta di un neologisco molto usato dalla generazione Z (tutti i nati tra i tardi anni novanta e i primi anni duemiladieci), e i lessicografi della Oxford University Press, la seconda casa editrice accademica più antica del mondo, l'ha scelta come la parola in lingua inglese dell'anno 2023. annunciandola come ogni anno agli inizi di dicembre.

Cosa significa

Si tratta della contrazione di "charisma" (carisma), presa dalla parte centrale della parola, ed esprime un concetto a metà strada fra l'aver stile, charme e la capacità di seduzione. Per la prima volta è stata pronunciata dallo streamer americano da milioni di follower Kai Cenat, ma è stata "consacrata" da Tom Holland, l'attore protagonista di Spiderman che l'ha pronunciata durante un'intervista a Buzzfeed, usandola per togliersi di dosso l'immagine da seduttore: "Non credo d'avere assolutamente alcun rizz", aveva detto facendo diventare la parola virale.

La parola "vincente"

Nonostante si tratti di un neologismo molto giovane, ha battuto concorrenti come beige flag (bandiera beige), utilizzato per indicare relazioni o persone noiose, prompt, legato all'intelligenza artificiale, situationship, per indicare una relazione romantica o sessuale informale e poco impegnativa, e swiftie, termine utilizzato per indicare le fan di Taylor Swift, che erano stati inseriti in una ristretta lista di neologismi di lingua inglese sulla base di una votazione pubblica.

La scelta non è stata semplice. Parlando ad esempio del termine swiftie, Casper Grathwohl, presidente dell'Oxford Languages ha detto che mostrava anche il potere del fanalects, linguaggio sviluppato all'interno delle fanbase dei personggi famosi. Inoltre, nel commentare la parola scelta ha spiegato che potrebbe rappresentare: "Uno stato d’animo prevalente del 2023. In cui un numero maggiore di noi si sta aprendo dopo alcuni anni difficili e sta trovando fiducia in ciò che è”.

La parola vincente del 2022

Lo scorso anno la parola scelta era stata Goblin Mode (modalità Goblin), che descriveva uno stile di vita "pigro, sciatto o avido". Grathwohl, ha spiegato che il termine era strettamente legato al post pandemia, quindi molto oscuro, ora "è ancora più interessante vedere una parola contrastante come Rizz prendere piede, che mostra invece un sentimento opposto".

Commenti