Schiaffo dell'Europa ai giallorossi: "Un errore limitare il contante"

Il governo giallorosso prosegue nella sua lotta al contante. Ma la Banca centrale europea ha inviato una lettera a Gualtieri: "A rischio ampi strati della popolazione"

La limitazione del contante doveva essere uno degli ingredienti fondamentali della ricetta anti evasione fiscale preparata dal governo giallorosso.

Qualche settimana fa il premier Giuseppe Conte pensava soltanto ai complimenti che avrebbe ricevuto dall'Unione Europea. E invece, da Bruxelles, è arrivata soltanto una lettera che ha smontato, pezzo per pezzo, la misura proposta dall'esecutivo italiano.

Ad aver ricevuto la missiva, come racconta il quotidiano La Verità, sono stati il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, e i due presidenti delle Camere. Il mittente risponde al nome di Banca centrale europea (Bce). Il contenuto, in poche parole, sottolinea come l'idea di abolire il contante sia una follia che rischia di penalizzare (e non poco) ampi strati della popolazione italiana, in particolare i più deboli. Senza poi considerare i costi bancari con cui sarebbe necessario fare i conti.

Ma lo schiaffo più grande rifilato al governo Conte è il passaggio in cui la Bce fa capire che il governo italiano, prima di intraprendere la lotta al contante, avrebbe dovuto avvisare Francoforte. Tra i passaggi più emblematici della lettera, non manca un consiglio esplicito che l'organo europeo ha provato a dare (senza successo) all'Italia: “Frenare l'uso delle banconote significa solo colpire le classi meno abbienti e i più anziani”. E ancora, la Bce chiedeva di “essere consultata in merito alla legge di prossima adozione che stabilisce una nuova soglia per i pagamenti in contanti”.

Risultato: il governo ha tirato dritto per la sua strada. Dal prossimo primo luglio il limite per i pagamenti in contante scende da 3mila a 2mila euro, per poi abbassarsi a mille euro a partire dal primo gennaio 2022.

La Banca centrale europea perplessa sulla limitazione del contante

La Bce, infastidita per non essere stata consultata, ha di fatto bocciato la crociata giallorossa contro il contante: “Mentre in uno Stato membro possono esistere in generale altri mezzi legali di estinzione dei debiti pecuniari diversi dai pagamenti in contanti, la loro disponibilità in tutti gli strati della società a costi comparabili con i pagamenti in contanti dovrebbe essere verificata con attenzione dalle autorità nazionali competenti”.

Il motivo, prosegue la banca, è semplice: gli altri mezzi possono “avere caratteristiche diverse” rispetto ai classici pagamenti cash, e quindi “possono non costituire delle alternative del tutto equivalenti”.

Detto altrimenti, la Bce era stata chiara: limitare il contante avrebbe potuto mettere “ampie fasce della popolazione” nella condizione di non poter accedere ai più tecnologici strumenti bancari di pagamento.

E così, mentre l'Europa mostrava evidenti perplessità di fronte alla proposta dell'esecutivo italiano, cosa hanno fatto i giallorossi? Hanno proposto addirittura un premio (il cosiddetto bonus Befana, tuttavia non ancora approvato) per i cittadini che nel corso del 2020 avranno utilizzato carte di credito e bancomat per effettuare i loro acquisti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Gio, 09/01/2020 - 10:53

limitare il contante significa non dare valore alla banca centrale europea. Inoltre ingrassi gli istituti finanziari e deprimi l'economia facendo aumentare l'inflazione (leggi anche tassi sui bot). Chi vende a 100 con l'elettronico in realtà incassa 94/95 e dovrà vendere per star sul sicuro a 110, cosa hanno risolto? il mercato del baratto sarà sempre più attivo e così non incassi nemmeno l'IVA (oltre a tutto il resto)

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Gio, 09/01/2020 - 11:24

Nessun limite sul contante. Ognuno spenda i propri soldi come meglio crede.

Scirocco

Gio, 09/01/2020 - 13:22

Limitare l'uso del contante è l'errore più grave che un qualsiasi paese può fare. Purtroppo in Italia siamo più svantaggiati avendo come ministro dell'economia un chitarrista storico e come presidente del consiglio un avvocato delle cause perse.

stefi84

Gio, 09/01/2020 - 14:46

In Germania non esiste alcun limite al contante e l'evasione è minima, ho sempre pensato che questa limitazione sia sbagliata e l'Europa non fa che confermarlo.

Gyunchiglia

Gio, 09/01/2020 - 18:11

Stranissimo. Decisamente spiazzante. Fu il governo MADE IN UE, Monti, a imporre il tetto ai contanti a 1000 euro, con la scusa dell'evasione e riciclaggio. (In realtà quella misura sui contanti, peraltro intrinsecamente  recessiva, aveva ben altre motivazioni e scopi). Non credo che nel frattempo UE e BCE si siano ravvedute. Cosa sta succedendo? Gatta ci cova

Gyunchiglia

Gio, 09/01/2020 - 18:44

Che l'UE, con un'inversione ad U, abbia improvvisamente deciso di cambiare politica, mettendosi davvero al servizio dell'Europa e cercando di far funzionare le cose e l'economia in tutti gli Stati membri? (Del resto la subdola guerra intestina ci sta distruggendo a vicenda, basta vedere la povera Grecia per rendersene conto. E se Atene piange Sparta non ride; non è  certo positivo per la creatura europea). Lo spero vivamente, ma ci credo poco. Vedremo

unosolo

Ven, 10/01/2020 - 18:46

il limitare il contante era per dare soldi alle banche , mentre senza limiti farebbe ripartire in pieno tutta la nostra economia sommersa , i doppi lavori o piccoli lavori come le badanti non regolarizzate o le persone addette alle pulizie sono un modo per spendere denaro guadagnato che bene o male gira e procura lavoro , il lavoro porta ricchezza ,,,,,

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 10/01/2020 - 18:49

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP Bè , è come Giufà !!! STOP Una ne fa e 100 ne sbaglia !!! STOP E ricordate : Una volta c'era Dracula , oggi c'è Giuseppi , il Cuonta mxxxxxate !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhh

il veniero

Ven, 10/01/2020 - 18:55

limitare l'economia limitando la facilità delle transazioni ( per es contatnte ...) con la scusa della evasione è una cosa cui solo gli zelanti fiscali italioti possono credere . Per combattere l'evasione si deve combattere l'evasione ...se no è come se per limitare le risse si tagliano le mani alla gente ... l'italiano non sa bene cosa sia la libertà vera . Crede di essere libero ma non capisce che libertà vuol dire ...fare quello che si vuole fintanto che non danneggia esplicitamente qualcuno ...

il veniero

Ven, 10/01/2020 - 18:56

stefi84 in germania l'evasione c'è eccome . meno che qua' ma c'è . Quello che c'è è il rispetto per la gente che non viene tratata come bambini .

Massimo Bernieri

Ven, 10/01/2020 - 19:08

A Dio piacendo,attendo il 2023 con il governo di centro destra che da gli ultimi sondaggi è al 48,7%,per abolire questa legge e altre follie che hanno fatto o faranno o sarà come qualcuno che promise abolizione IRAP non appena al governo e invece IRAP c'è ancora?

Gattagrigia

Ven, 10/01/2020 - 19:12

Steffi84, ha ragione in Germania non c’è limite al contante. In Germania ci sono i tedeschi che hanno senso civico, che sanno che evadere le tasse è un reato, che non pensano che lo stato vada fregato, che sanno che le tasse servono per far funzionare le scuole, gli ospedali, le strade, ecc. In Germania gli italiani sono una minoranza...

Popi46

Ven, 10/01/2020 - 19:24

L’EU non si preoccupi, gli italiani sono popolo di poeti,santi e navigatori e anche di evasori,servi di due padroni ed illusionisti, hanno già pensato a mettere i dindi sotto al materasso....sono o non crollati i consumi tracciabili?

wania

Ven, 10/01/2020 - 19:24

io sono titolare della pensione di cittadinanza.Ma non posso disporne come vorrei e potrei perchè non posso incassarla in soluzione contante.E' un problema che credo coinvolga molti altri pensionati.Se potessi riscuoterla in denaro contante potrei considerarmi veramente ricco e mi darebbe tranquillità.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 10/01/2020 - 19:29

è inutile 'sti scuirnacchiati nun ce sentono||

silvano.donati@...

Ven, 10/01/2020 - 19:40

eliminazione del contante = regalo alle banche di governo pseudo popolare, solenne cretinata a danno dei piu' deboli

GiacomoP

Ven, 10/01/2020 - 20:28

Ma ..stò governo! ..riuscirà, prima o poi, a prenderne una..?

Klotz1960

Ven, 10/01/2020 - 20:34

Non sono d'accordo sulla limitazione del contante, ma la BCE dovrebbe farsi gli affaracci suoi.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 10/01/2020 - 21:01

Poveri mentecatti sinistrati..

Ritratto di asimon

asimon

Ven, 10/01/2020 - 21:38

ma è chiaro che vogliono impossessarsi dei nostri soldi, sono comunisti in tutto e per tutto!!! quello che è nostro è di loro e quello che è di loro rimane a loro

JK640

Sab, 11/01/2020 - 00:25

Ma credete davvero che a qualcuno freghi qualcosa del limite all'uso dei contanti? Pensate che se uno dà 5000 euro cash a qualcun altro questi li rifiuta e gli dice "è vietato accettarli"? Ma dove vivete? Nessuno rispetta leggi così idiote e autolesioniste, l'unica cosa che fanno provvedimenti del genere è aumentare ancor di più il nero, non sconfiggerlo.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Sab, 11/01/2020 - 05:12

Hanno fatto anche il Bonus Trenta?..

mcm3

Sab, 11/01/2020 - 06:03

Questa e' una grande balla, in Europa sono decenni che si usano carte per qualunque tipo di spesa

Duka

Sab, 11/01/2020 - 08:52

L'errore più grave da matita rossa e blu è questo governo di BABBEI a 360°

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 11/01/2020 - 09:01

Se lo dice anche l'europa, conte ha sbagliato tutto insieme a tutta la sinistra.

flip

Sab, 11/01/2020 - 17:09

mcm3 non tutti possono 'permettersi' la "carta" Tanti pensionati non l'avranno mai! quale banca li affida?

stefi84

Dom, 12/01/2020 - 23:28

A quanto mi risulta i dati dicono che in Germania è quasi inesistente. Voglio anche ricordare che il contante, cioè l'euro non è proprietà dell'Italia, bensì dell'intera Ue.