Elezioni Regionali 2023

Lombardia, Fontana presenta la sua nuova Giunta: ecco i nomi

Sono in tutto 16 i nuovi assessori che lavoreranno a fianco del riconfermato governatore, tra conferme e new entry

Lombardia, Fontana presenta la sua nuova Giunta: ecco i nomi

Nella giornata di oggi è nata ufficialmente la nuova giunta della Regione Lombardia. Attilio Fontana, al suo secondo mandato da governatore, ha firmato in mattinata i decreti di nomina dei nuovi assessori. Sono 16 coloro che affiancheranno l'ex sindaco di Varese nel suo bis amministrativo consecutivo a Palazzo Lombardia: 11 uomini e 5 donne. "La coalizione da questo confronto è uscita molto rafforzata", ha affermato Fontana, sottolineando che "la discussione per la composizione della giunta è avvenuta in maniera rapidissima". Sono state create "le migliori condizioni per realizzare una giunta di qualità e che cercasse di essere il più rappresentativa possibile dei territori. Gli assessori sono quasi sempre persone che hanno partecipato e hanno vinto le loro battaglie elettorali, con un forte radicamento territoriale".

I nomi per Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia

Ecco quindi i nomi del nuovo governo lombardo. Il vicepresidente della Regione è l'assessore al Bilancio Marco Alparone, di Fratelli d'Italia. Per il partito di Giorgia Meloni, poi, ci sono poi altri sei rappresentanti: l'assessore alla Cultura sarà Francesca Caruso, che già aveva ricoperto quel ruolo a Gallarate, Barbara Mazzali si occuperà di Turismo, Marketing territoriale e Moda. Romano La Russa terrà le deleghe alla Sicurezza e alla Protezione civile, mentre Paolo Franco è il nuovo assessore alla Casa. Alessandro Beduschi va all'Agricoltura e Sovranità Alimentare e Franco Lucente ai Trasporti e Mobilità Sostenibile.

Per la Lega Guido Guidesi conserva lo Sviluppo Economico e Massimo Sertori la delega alla Montagna. Oltre a loro, il quintetto del Carroccio è composto dall'assessore uscente Claudia Terzi - alle Infrastrutture e Opere pubbliche - e da Elena Lucchini, assessore alla Famiglia e alla Solidarietà sociale. La new entry sarà Alessandro Fermi, vicepresidente del Consiglio regionale nell'ultima legislatura, che si occuperà di Università, Ricerca e Innovazione. In giunta, per Forza Italia, entrano Simona Tironi e Gianluca Comazzi. Quest'ultimo diventerà il nuovo assessore a Territorio e Sistemi verdi, mentre Tironi andrà all'Istruzione, Formazione e Lavoro. In questo modo viene quindi liberato un posto in Consiglio per l'ingresso di Giulio Gallera, primo dei non eletti. Per la Lista Fontana, insieme a Guido Bertolaso, entra in giunta il bresciano Giorgio Maione, assessore all'Ambiente e Clima.

Fontana sprona i suoi assessori

Infine il capitolo sottosegretari. Lara Magoni di Fratelli d'Italia avrà le deleghe a Sport e Giovani, Raffaele Cattaneo di Noi Moderati alle Relazioni internazionali ed Europee, Mauro Piazza della Lega all'Autonomia e rapporti con il Consiglio regionale e Ruggero Invernizzi di Forza Italia a Controlli, Patrimonio e Digitalizzazione. "Iniziamo questa nuova avventura, credo che sia sicuramente stimolante", ha commentato Attilio Fontana dopo aver presentato la giunta. "Agli assessori chiedo di approcciare il loro lavoro con grande umiltà. E poi con grandissimo rispetto e massima considerazione per il Consiglio regionale, vero luogo di rappresentanza della nostra regione, come nella passata legislatura". La prima assemblea dei consiglieri eletti si riunirà mercoledì 15 marzo.

Commenti