Letteratura

Luigi Einaudi rivive grazie all'intelligenza artificiale: con lui si può interagire

Il pensiero e le opere del grande politico, economista e giornalista Luigi Einaudi rivivono grazie all'Intelligenza Artificale che ha creato un "Digital Human" che permette di interagire con il personaggio storico

Luigi Einaudi rivive grazie all'intelligenza artificiale: con lui si può interagire

Ascolta ora: "Luigi Einaudi rivive grazie all'intelligenza artificiale: con lui si può interagire"

Luigi Einaudi rivive grazie all'intelligenza artificiale: con lui si può interagire

00:00 / 00:00
100 %

Dialogare con Luigi Einaudi, statista, economista e giornalista italiano, è ora possibile grazie all'intelligenza artificiale. Lo straordinario progetto dal titolo di Pensiero Liberale, Dialogo Attuale che permetterà a tutti di ascoltare e rendere accessibile il suo pensiero economico, è stato possibile grazie all'interazione di Fondazione Einaudi, Fondazione Compagnia di San Paolo e Reply.

Einaudi torna a divulgare il suo pensiero grazie all'IA

Einaudi tornerà sotto forma di Digital Human grazie al potenziale dell’intelligenza artificiale generativa e alle tecnologie più avanzate in ambito 3D iperrealistico, ma non solo, sarà anche in grado di rispondere alle domande dell’interlocutore in maniera coerente con il suo pensiero, superando ogni barriera geografica, fisica e generazionale.

Come è stato possibile

Grazie ad un modello di IA conversazionale basato di MLFRAME Reply, il framework sviluppato da Reply che integra una metodologia proprietaria per l’analisi delle basi dati, con strumenti per la creazione di modelli generativi conversazionali, applicabili a specifici domini di conoscenza. Seguendo questo approccio, Machine Learning Reply, con il supporto di Fondazione Einaudi, ha costruito la knowledge base - un corpus di oltre 250.000 parole prese da volumi e raccolte originali dell’autore - su cui ha specializzato il Large Language Model e validato le risposte del Digital Human.

Grazie a questo lavoro oggi è possibile avere una conversazione contestualizzata, bidirezionale e con uno stile di risposta accessibile a tutti. Allo stesso modo anche l'aspetto e i gesti iconici del personaggio storico sono stati identificati partendo dall'analisi delle fotografie e dei filmati d'epoca. Grazie a Meta Human Creator di Epic Games sono stati definiti i primi lineamenti del volto, affidando il perfezionamento delle caratteristiche somatiche e degli elementi di dettaglio, come i capelli e la modellazione del vestito o la forma del corpo, alle competenze di Infinity Reply.

I movimenti del corpo, del volto e della bocca, animati tramite Unreal Engine, sono stati integrati con il modello di intelligenza artificiale in modo da sincronizzare audio e movimenti con le risposte generate dall’AI. La cura delle micro espressioni, il tono della voce e lo stile espressivo rendono l’esperienza completa e coinvolgente.

Come sarà possibile interagire con lui

Si potrà fare questa esperienza collegandosi al sito della Fondazione Einaudi, attraverso qualsiasi device. Utilizzando la tastiera oppure la voce, chiunque sia interessato può iniziare una conversazione su alcuni dei temi più rilevanti del pensiero economico dell’ex Presidente della Repubblica Italiana: monopolio, concorrenza, politica monetaria e fiscale, mercato, banche, inflazione, oltre che della sua biografia.

L'evoluzione iniziata dalla digitalizzazione

"'Pensiero Liberale, Dialogo Attuale' è parte di un programma più ampio della Fondazione Einaudi, iniziato nel 2021 con la digitalizzazione del suo archivio storico e finalizzato a valorizzare il prezioso patrimonio storico-culturale contenuto nella biblioteca, rendendo la conoscenza sempre più accessibile anche alle generazioni future. Quello che mi colpisce dell’Intelligenza Artificiale è la rapidità della sua diffusione e la profondità del dibattito recente. In primavera e persino nei mesi estivi di quest’anno l’AI era un argomento per pochi. Oggi è sulla bocca di tutti e ha conquistato l’attenzione di tutti i media”, ha commentato Domenico Siniscalco, presidente della Fondazione Einaudi.

Il progetto ‘Pensiero Liberale, Dialogo Attuale’ conferma il nostro interesse e impegno in un ambito strategico per il sostegno allo sviluppo del nostro Paese, in linea con quanto previsto dall’agenda europea. Basti pensare al Digital Europe Programme o a Next Generation EU, iniziative che prevedono una declinazione a livello nazionale nel programma strategico per l’intelligenza artificiale 22-24. È un treno in corsa, ma soprattutto una grande opportunità di sviluppo che come sistema Paese siamo chiamati a cogliere” ha dichiarato Francesco Profumo, presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo.

L’intelligenza artificiale - ha dichiarato Tatiana Rizzante CEO di Reply - sta rapidamente permeando ogni aspetto della nostra società, aprendo la strada a nuove opportunità. La gestione della conoscenza è uno degli ambiti a cui Reply è particolarmente attenta. Gestire la conoscenza con l’intelligenza artificiale - ha concluso - significa, non solo, trasformare il modo con cui si accede ai dati e si estraggono le informazioni, ma anche ripensare i processi decisionali e il modo di lavorare delle persone".

Commenti