Pelle over 60, niente rughe con i cibi antiossidanti

Pelle senza rughe anche dopo i 60 anni, grazie all'aiuto dei cibi antiossidanti: la prima forma di contrasto all'azione del tempo che passa e dei radicali liberi

Pelle over 60, addio alle rughe con i cibi antiossidanti

Pelle over 60 e cibi antiossidanti: dall'alimentazione arriva un'aiuto al corpo e alla mente, per cancellare i segni del tempo che passa. Uno stile di vita sano e attivo è indispensabile per mantenere il fisico in forma. E per combattere il fastidioso problema delle rughe, è possibile armarsi a tavola. Alcuni cibi sono dei veri e propri alleati per contrastare l’azione negativa dei radicali liberi, ovvero i principali responsabili dell'invecchiamento cellulare, grazie al loro concentrato di vitamine, sali minerali e altri principi attivi.



Come già accennato, i radicali liberi agiscono negativamente contro le cellule, intaccando la loro membrana plasmatica e portando al loro rapido deterioramento. Dovuti ai processi ossidativi dell'organismo, contribuiscono anche all'apparizione delle rughe e di altre problematiche dell'epidermide. Inoltre, abbassano anche le difese immunitarie e predispongono ad alcuni disturbi correlati con l'età.

L’importanza degli antiossidanti

Come anticipato, le rughe si formano a causa dell’azione del tempo e dei radicali liberi. Un processo che può essere anche conseguenza diretta di scelte e abitudini sbagliate, come una scarsa idratazione, una vita stressante, un’alimentazione sregolata, l'esposizione prolungata al sole e l'abuso di alcol e fumo.

Il tempo agisce sulla struttura della cute, che risulta sempre meno tonica ed elastica, cedendo e mostrando solchi, macchie e altre imperfezioni. Sebbene oggi esistano i più svariati trattamenti per ridurre i segni dell'età sulla pelle del viso - dai trattamenti dermatologici fino alla chirurgia estetica - è dai prodotti antiossidanti che il corpo ottiene una protezione estesa e quotidiana. Questi possono essere recuperati dagli alimenti o, ancora, assumendo specifici integratori.

Per contrastare i radicali liberi è fondamentale seguire uno stile di vita corretto, oltre ad assumere alimenti antiossidanti e seguire una dieta sana, povera di grassi animali. Il regime alimentare della dieta mediterranea fornisce tutti gli elementi nutritivi di cui la pelle ha bisogno, mentre sul fronte degli integratori si ricorda la necessità di vagliare sempre il parere del medico oppure dello specialista.

Tra gli elementi utili al benessere della pelle, si possono ricordare le vitamine A, C ed E - utili sia a contrastare il processo d'invecchiamento che per rafforzare il sistema immunitario - ma anche i carotenoidi, i polifenoli e le antocianine, di cui sono ricche frutta e verdura.

Cibi antiossidanti e rughe: quali scegliere



Sono moltissimi gli alimenti che possono rappresentare una barriera contro le rughe, grazie alle loro proprietà antiossidanti. Frutta e verdura, nonché proteine, fibre e cereali integrali. Il Dipartimento dell'agricoltura statunitense ha ad esempio elaborato la scala Orac, ovvero un'indice che misura il livello di contrasto ai radicali liberi a seconda della tipologia di cibi consumati. In base a questa misurazione, gli esperti consigliano il consumo di 5.000 unità Orac ogni giorno, pari a cinque porzioni di frutta e verdura nell'arco delle 24 ore.

Ma quali prodotti alimentari scegliere?

  • Alto valore Orac: il succo d'uva è l'alimento maggiormente antiossidante, pari a 5.000 unità Orac. È seguito da mirtilli, cavolo verde cotto, spinaci, barbabietole, more, prugne nere, cavoletti di Bruxelles, pompelmo, pompelmo rosa e fragole;
  • Medio valore Orac: sotto le mille unità Orac troviamo succo d’arancia, susine, avocado, uva nera, patate arrosto, peperoni, kiwi, cavolfiore, uvetta, cipolla, uva bianca, melanzana, mele, pesche, banane, pere, melone, albicocche, pomodori e cetrioli.

La dieta quotidiana dovrà essere completata con il pesce azzurro - ricco di Omega 3 - e con proteine ad alto valore biologico, che aiutano l’assorbimento del ferro. La frutta secca è indispensabile perché ricca di grassi sani e amminoacidi essenziali, seguono cereali e fibre integrali, ma anche i legumi: questi alimenti garantiscono un rilascio più lento di zucchero nel corpo favorendo un miglior indice glicemico.

Per raggiungere l'obiettivo delle cinque porzioni consumate quotidianamente, si possono anche combinare fra di loro questi ingredienti, magari realizzando frullati, estratti e smoothie detox: perfetti per nutrire, idratare, depurare l’organismo e proprio la pelle.

Commenti