Chi è l'attentatore di Nizza: tunisino, 21 anni, si chiama Brahim

Il jihadista, ferito dalla polizia, durante la cattura gridava "Allah Akbar". Identificato grazie a foglio rilasciato dalla Croce Rossa italiana

A diverse ore dall'attacco, l'identikit dell'attentatore di Nizza inizia a delinearsi. L'uomo che giovedì 29 ottobre verso le 9 ha fatto irruzione nella basilica di Notre-Dame, avrebbe rivendicato la paternità dell'attentato e avrebbe parlato in arabo alla polizia. Secondo la testata locale Nice-Matin si tratterebbe di Aouissaoui Brahim, un 21enne di origine tunisina che avrebbe agito da solo. Il presunto attentatore non ha fornito al momento ulteriori dettagli. "L'autore dell'attentato - ha riferito il sindaco Christian Estrosi - mentre veniva medicato dopo essere stato ferito dalla polizia, continuava a gridare senza interruzione Allah Akbar". Dunque, per il primo cittadino di Nizza, non ci sarebbero dubbi sulla matrice islamista dell'attacco in cui l'uomo ha ucciso tre persone, sgozzandone due e pugnalando un'altra.

Chi è l'attentatore di Nizza

Si chiama Aouissaoui Brahim è nato in Tunisia il 29 marzo del 1999 ed è arrivato agli inizi di ottobre in Italia. È sbarcato a Lampedusa, bloccato grazie ai controlli, è stato portato in Puglia nel centro di identificazione e fotosegnalato dalla questura. Dopo la fotosegnalazione effettuata a Bari, è stato inserito nei terminali per "illecito ingresso in territorio nazionale". La polizia e i servizi di intelligence stanno ricostruendo le tappe del viaggio che lo hanno portato in Costa Azzurra. E soprattutto stanno indagando sul perché non sia stato trattenuto nel centro di identificazione in attesa del rimpatrio.

Gli inquirenti hanno rilevato le impronte digitali dll'attentatore per risalire alla sua esatta identità. A consentire agli inquirenti francesi di identificarlo proprio un foglio rilasciato dalla Croce Rossa italiana trovato in tasca al killer. L'uomo che, armato di coltello, ha ucciso brutalmente tre persone dentro la basilica di Notre-Dame, è stato neutralizzato appena fuori dall'edificio dalla polizia giunta sul posto. Prima, gli agenti, avvertiti da alcuni passanti allarmati dalle grida provienti dall'interno della basilica, hanno fatto irruzione sparando. Poi, il terrorista, colpito da alcuni proiettili, è stato catturato dalle forze dell'ordine mentre gridava "Allah Akbar".

Ma le impronte del jihadista non si trovano nel registro

L'attentatore, ferito, è stato portato in ospedale. E sarebbe stato ricoverato in terapia intensiava in gravissime condizioni. Secondo le prime informazioni rilasciate dagli investigatori, avrebbe agito da solo, sarebbe di origine maghrebina e non sarebbe stato segnalato nelle liste dei potenziali sospetti della polizia francese. Gli inquirenti in un primo momento non erano riusciti a ricostruire l'identità del jihadista. Infatti, l'uomo al momento della cattura non aveva con sè documenti per l'identificazione. Nemmeno le impronte digitali rilevate dalle forze specilai giunte sul posto avevano permesso di sapere qualcosa in più sul profilo dell'assalitore, responsabile della morte di tre persone. Infatti, inserite nel registro dei potenziali sosopetti della polizia, dell'uomo non c'era alcuna traccia. Poi, il documento decisivo rilasciato dalla Croce Rossa ha permesso di identificarlo. Non è ancora chiaro se l'uomo abbia agito da solo o con l'aiuto di qualche complice. Anche se nella tarda mattinata di giovedì 29 ottobre, come dichiarato da fonti investigative, sarebbero state fatte delle ricerche in quella direzione. Ma per ora, non ci sarebbe alcun riscontro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

mantova16

Gio, 29/10/2020 - 13:56

se questo fatto succedeva in italia e la polizia gli avrebbe sparato contro ferendolo a quest'ora per i poveri poliziotti era già pronto il solito avviso di garanzia.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 29/10/2020 - 13:57

Chissà quanti neonati che nasceranno dai numerosissimi ventri di islamiche incinte si chiameranno Brahim

OttavioM.

Gio, 29/10/2020 - 13:59

In Italia le notizie riguardanti attentati riconducibili al terrorismo islamico vengono spesso minimizzate, spariscono velocemente dai media, non c'è approfondimento, non si riesce ad aprire una discussione sul terrorismo islamico che da anni insanguina l'Europa, soprattutto certa politica rifiuta ogni dibattito sull'argomento, si preferisce parlare del fascismo finito 70 anni fa, piuttosto che del radicalismo islamico che è un pericolo molto più attuale come dimostrano gli attentati in Francia e in tanti altri paesi europei.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 29/10/2020 - 13:59

Veniva medicato? Oddio non ci posso credere... ma poi è normale che gli islamici ci considerino imbecilli... questo ammazza tre persone e viene medicato?

Giorgio Colomba

Gio, 29/10/2020 - 13:59

Medicato? E le 72 vergini che lo attendevano?

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Gio, 29/10/2020 - 14:04

Quando si dice che la religione è una droga non è soltanto un modo di dire

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 29/10/2020 - 14:05

Subito Le Pen +10% (senza aver fatto nulla...bella la vita).

perilanhalimi

Gio, 29/10/2020 - 14:09

In 50 anni centinaia di europei sono morti in innumerevoli attentati islamici….e Erdogan , negazionista del genocidio armeno, ci viene a dire che I musulmani sono perseguitati in Europa. I musulmani non devono essere perseguitati , devono semplicemente essere invitati a tornare nei loro paesi, esempio di tolleranza e liberta`. Oriana Fallaci aveva ragione, ecco perche` la sinistra e la magistatura democratica la processo` per istigazione al razzismo. Vive la France , Vive Charlei Hebdo!!!

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 29/10/2020 - 14:13

sicuri che non sia islandese???verificate bene.

Lugar

Gio, 29/10/2020 - 14:15

Va detto che l'Islam estremista è ormai nel tessuto europeo. Quello che è stato per anni il nostro spauracchio è ormai una realtà.

Mark00

Gio, 29/10/2020 - 14:17

Dall'articolo si legge "Gli inquirenti non sono ancora riusciti a ricostruire l'identità del jihadista. Infatti, l'uomo al momento della cattura non aveva con se documenti per l'identificazione"! E se si dovesse scoprire che è uno dei tanti sbarcati e accolti in Italia? Cosa diranno i nostri cari fautori dell'accoglienza ? La Boldrini sarà sempre disponibile ad inginocchiarsi per queste vittime? Vedremo com finirà ...ma sospetto che diranno, come sempre, che era uno psicopatico e la faccenda si chiude li

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 29/10/2020 - 14:22

Si si PeccatoOriginale andate avanti così... come i fuchi... siete gia morti. Partita a pallone, tu rispetti le regole, il tuo avversario spara ai tuoi compagni di gioco... chi vincerà la partita?

martinsvensk

Gio, 29/10/2020 - 14:23

Non c'è niente di più lontano da me della religione islamica che veramente mi fa orrore in tutte le sue forme e sono un fierissimo oppositore dell'immigrazione in generale e dai paesi islamici in particolare. Detto questo devo dire che non mi piace neanche il laicismo sfrenato che caratterizza la Francia con il suo tentativo di cancellare le religioni in nome della Dea Ragione. Le religioni vanno rispettate e non derise con sciocche vignette e la derisione di loro ma anche dei politici, come Berlusconi, definito una mummia, o di tragici eventi come il terremoto nell'Italia centrale andrebbe evitata, non fa ridere e chi la pratica non può invocare la libertá di parola che è altra cosa.

lavitaebreve

Gio, 29/10/2020 - 14:24

CHE PECCATO LEGGERE CERTI COMMENTI DAI SACCENTI E SPOCCHIOSI SINISTRI.

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 29/10/2020 - 14:24

perilanhalimi - Bravo! Cosi` si fa! Si urla Vive Charlie Hebdo, ma da dietro la tastiera. Gente con gli attributi! Somiglia a quelli che gridano Viva Allah, ma loro si espongono direttamente. Insomma, uguale ma piu` codardo. Vada in una periferia parigina a urlare Vive Charlie Hebdo!

lavitaebreve

Gio, 29/10/2020 - 14:28

INVECE DI CONDANNARE I FATTI, SI TIRA IN BALLO LE PEN.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 29/10/2020 - 14:35

ovviamente il PIDDINO mozzarella (gran cuore di leone in ogni occasione) ha parlato di essere contro ogni fondamentalismo!!! quando il probkema e' il FONDAMEMTALISMO ISLAMICO!

vocepopolare

Gio, 29/10/2020 - 14:35

gli schedari di polizia servono a ben poco , il terrorismo si sta arricchendo di forze nuove la cui provenienza è molteplice: l'appartenenza religiosa, le condizioni di vita disagiate aggravate ulteriormente dal covid, l'irresponsabile comportamento della politica che continua ad ignorare il fenomeno per mancanza di coraggio per affrontarlo e debellarlo. Finora la politica ha cercato di minimizzare dissertando che esiste un islam buono ed uno cattivo: nulla di più sbagliato, l'islam è l'islam senza distinzioni con un'unica fonte ed un unico fine.

vocepopolare

Gio, 29/10/2020 - 14:39

attenti a non fare troppo rumore ed a non condannare veementemente questo efferato ,triplice e gratuito omicidio ...qualcuno ,molto in alto, potrebbe prendersela per il suo sviscerato amore verso la genia musulmana.

antonmessina

Gio, 29/10/2020 - 14:41

nessuno in ginocchio????

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 29/10/2020 - 14:43

L'attentatore di Nizza molto probabilmente é un musulmano che non accetta i valori occidentali e, non sopportando le caricature blasfeme pubblicate da Charlie Hebdo, reagisce con l'arma della violenza omicida contro gli occidentali.

ST6

Gio, 29/10/2020 - 14:46

giangol: "sicuri che non sia islandese???". Più facile sia svedese semmai.

maxfan74

Gio, 29/10/2020 - 14:50

Siamo stanchi di vedere questi pazzi urlatori spargere sangue sulla base di una finta religiosità. Va fatta pulizia vanno sbattuti fuori dalle Nazioni.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 29/10/2020 - 14:52

...I Francesi hanno sempre votato,assecondato a stragrande maggioranza la "bicicletta" dei ricongiungimenti familiari dai "Paesi d'Oltremare" che avevano equiparato a "provincie" Francesi,questi Paesi,...poi hanno appoggiato la "bonanza" immigratoria-multiculturale....ora pedalino!!!!

barnaby

Gio, 29/10/2020 - 14:54

Le "mele marce" non entrano nel merito del grave fatto terroristico, ma si preoccupano della tutela della salute degli assassini di innocenti indifesi. Come fece un deputato PD col killer del carabiniere Cercello. Loro sì che sono sensibili democratici.

steluc

Gio, 29/10/2020 - 14:56

Qualcuno fra gli imbambiti che li protegge e difende sempre con improbabili distinguo si meriterebbe una bella società islamica, i sinistrati lgbt femministe i ladri i pusher i giudici divorzisti, i bibbianesi avrebbero il futuro assicurato.

ilbelga

Gio, 29/10/2020 - 15:03

veniva medicato dopo essere stato ferito dalla polizia???anche medicare gli assassini adesso? per forza che ci uccidono, andate nei paesi islamici e fate quello che ha fatto costui, poi vedrete se vi medicheranno le vostre ferite...

silvano45

Gio, 29/10/2020 - 15:04

I saccenti arroganti odiatori seriali di sinistra che tanto odiano la nostra civiltà e cultura pur traendone benefici e privilegi sicuramente troveranno giustificazioni e questo fino al giorno che non li coinvolgerà direttamente allora vedremo.

IronHandIronHead

Gio, 29/10/2020 - 15:10

Cosa fanno i servizi segreti Francesi? ah...Controllano i gilet gialli o Marie Le Pen e suoi rapporti supposti con Putin. L'Europa si salva solo se torna in mano alle Nazioni. Questi vigliacchi provino a fare analogo attentato in Ungheria! Poi ridiamo....Viva la Libertà, Viva l'Italia!!

Uncompromising

Gio, 29/10/2020 - 15:10

Inutile che, per rivendicare il gesto, continuasse "a gridare Allah Akbar": tanto per i soliti noti la colpa sarà sempre di qualcun altro.

routier

Gio, 29/10/2020 - 15:20

Al di la del fatto di cronaca, in generale, la Francia sta pagando il prezzo di moltissimi anni di sciagurata politica colonialista. (uno per tutti, vedi l'Algeria)

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 29/10/2020 - 15:24

Suonate le campane, visto che si tratta dell'ennesima volta, non la prima né la terza, si cominci speditamente a rimpatriare tutti i clandestini che non hanno titolo per dondolare o scorrazzare per l'Europa. Non farlo comporta sempre più spesso dover commentare fatti di sangue contornati dai soliti ululati di esaltazione che con la religione non hanno alcuna attinenza. Questi sono sempre più esaltati dal nostro vile buonismo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 29/10/2020 - 15:25

Il pampero non ha nulla da dire? Boldrini e compagnia cantante?

perilanhalimi

Gio, 29/10/2020 - 15:38

Per peccato originale : e perche` io sarei come gli islamici, anzi piu` codardo. Io non istigo a uccidere , ne uccido nessuno , sono per la liberta` di satira ! Non sono cosi` codardo , io tengo in ufficio la bandiera di Israele , ultimo baluardo contro la sottomissione .Viva Charlie Hebdoh! Viva Oriana Fallaci!!!Fuori l` islamocattocomunismo dall` Europa!!!

alberto_his

Gio, 29/10/2020 - 15:38

@Leonida55: penso che a domanda posta rispondano senza problema

Ritratto di Opera13

Opera13

Gio, 29/10/2020 - 15:40

Papa Francisco cosa dice ?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 29/10/2020 - 15:40

gia' pronti i benpensanti con la frase fatta:è uno che ha problemi psichici!!

sarascemo

Gio, 29/10/2020 - 15:45

L' umma islamista colpisce il cuore della Francia con l' aperta complicità di paesi canaglia. Un esaltato isolato e il mondo occidentale deve tremare chiedendosi se è giusto integrare o disintegrare chi aderisce a dottrine ideologiche, non le reputo religiose, diverse dallo stile di vita europeo. Esistono delle costituzioni democratiche e se non vengono rispettate anche le così dette religioni vanno represse senza se e senza ma.

sarascemo

Gio, 29/10/2020 - 15:50

PeccatoOriginale Gio, 29/10/2020 - 14:24 è chiaro che nessuno sano di mente va nelle banlieu, ma nessuno sano di mente sopporta come fanno i francesi questa deriva. Inoltre chi sono i francesi ormai? oriundi senegalesi, ciadiani, tunisini, algerini non integrati e un proletariato locale sempre più intimidito.

Enne58

Gio, 29/10/2020 - 15:53

Preoccupante, questo, ed episodi simili cominciano ad essere troppi, intelligenze buoniste non sarebbe il caso di intervenire?

sarascemo

Gio, 29/10/2020 - 16:21

routier Gio, 29/10/2020 - 15:20 il colonialismo a sessant' anni dall' indipendenza dell' Algeria forse è un commento un pò azzardato. Si ricorda che i pied noir, di fatto francesi anche se nati in Algeria, al pari degli ebrei, degl italiani di Libia e di Tunisia furono scacciati dalle loro case con l' applauso dei comunisti che inneggiavano all' antimperialismo e al trionfo del nasserismo arabo, amico del comunismo. Le ricordo alcuni transfughi: Edvige Fenech (Annaba - Algeria), Claudia Cardinale (Tunisi), Claudio Gentile (Tripoli - Libia), Albert Camus (Algeria Francese). Le sembrano noti terroristi islamici, prodotto del colonialismo? o forse l' islamismo ha annullato quel poco di buono che era stato fatto nei paesi nord africani?

Ritratto di jim60

jim60

Gio, 29/10/2020 - 16:57

Non intendere e volere...questo e il problema.

leserin

Gio, 29/10/2020 - 18:07

Ora che l’Italia cambi registro in materia di accoglienza, e che il resto dell’UE la smetta di bacchettarci se ce la prendiamo con le ONG e rispettivi ‘capitani’, Rackete in testa, per poi girarsi dall’altra parte quando abbiamo bisogno di sostegno per arginare l’invasione afro-asiatica dal mare e dalla rotta balcanica.