"L'erba è un'opportunità d'oro": la proposta choc di un miliardario a Harry e Meghan

La proposta choc di coltivare cannabis terapeutica è stata fatta ai Sussex dall'imprenditore greco David, che tra i suoi soci annovera anche Mike Tyson e altre celebrità

"L'erba è un'opportunità d'oro": la proposta choc di un miliardario a Harry e Meghan

Una proposta che cade a fagiolo, si potrebbe dire. Proprio mentre il principe Harry e Meghan Markle sono alla ricerca di un impiego per mantenersi economicamente lontano dai favori della famiglia reale, ecco arrivare la proposta choc. Coltivare cannabis nella loro nuova villa di Santa Barbara. Come riporta Express.uk il magnate descrive la sua offerta come "un'opportunità d'oro" che potrebbe fruttare quasi 3 milioni di sterline all'anno ai Sussex.

A lanciare l'idea è stato il miliardario di origini greche Alki David il cui patrimonio (stimato circa 2,35 miliardi di sterline) proviene principalmente dalla coltivazione legale della cannabis. La proposta ufficiale è già stata presentata e l'imprenditore ellenico ha invitato i Sussex nella sua casa a Malibu: "Nel materiale che ho trasmesso ai duchi ho chiarito che gli entusiasmanti progressi genetici si stanno sviluppando rapidamente e voglio che ne facciano parte". All'orecchio del magnate ellenico sarebbe arrivata la notizia della necessità di Harry e Meghan di trovare un lavoro al più presto per pagare il salatissimo mutuo acceso per acquistare la lussuosa villa di Montecito, dove vivono insiema al piccolo Archie e alla madre di Meghan da pochi mesi.

Per il miliardario Alki David la nuova residenza di Harry e Meghan sarebbe perfetta e idonea per la coltivazione della cannabis in una variante appositamente studiata per i reali. Il terreno e l'esposizione della tenuta nella quale i Sussex si sono trasferiti da inizio giugno, infatti, sarebbero ottimali e parte dei guadagni sarebbe riservata proprio a Harry e Meghan. Il business c'è ed è in forte ascesa in California. Il trentacinque per cento delle licenze di coltivazione della canapa nello Stato, infatti, sono state rilasciate ai coltivatori di Santa Barbara. Anche Mike Tyson e Scott Disick di Keeping Up With The Kardashians sarebbero soci in affari di David e a loro potrebbero presto aggiungersi anche i Sussex.

La compagnia di David ha già realizzato in laboratorio un seme di canapa esclusivo e chiamato "Prince Harry", studiato per essere utilizzato come antidolorifico. L'imprenditore greco avrebbe offerto 3,1 milioni di dollari per entrare nell'industria molto redditizia della coltivazione della canapa. David avrebbe fatto leva sui risvolti medici che questo tipo di cannabis offre (largamente impiegata a uso terapeutico), puntando sulla sensibilità del principe e della sua consorte. "Hanno una natura naturalmente premurosa quindi penso che il potenziale medico potrebbe essere un'area che vorranno esplorare", ha dichiarato a Express.uk.

Del resto non sarebbe una novità in casa Markle. Il nipote della duchessa - Tyler Dolley - è diventato famoso (e milionario) grazie alla coltivazione di marijuana in Oregon (dove è legale). Alcuni anni fa il giovane ha creato addirittura una speciale varietà di questa sostanza in onore della cugina, chiamandola "Markle Sparkle" e creando non poco imbarazzo a corte, quando ancora la Megxit non si era consumata.

Commenti

Grazie per il tuo commento