Mosca sui capelli di Pence: i social si scatenano

Durante il dibattito tra i candidati alla vicepresidenza una mosca si posa per 2 minuti sulla testa di Mike Pence. E l'ironia scoppia sui social

Mosca sui capelli di Pence: i social si scatenano

Due minuti e tre secondi sono bastati a una mosca per rubare la scena. È il volatile, infatti, a infiammare i social incollati al dibattito tv tra i candidati alla vicepresidenza nelle elezioni americane del prossimo 3 novembre. All'improvviso l'insetto si piazza sulla chioma bianca del vicepresidente Mike Pence che imperturbabile continua a controbattere alla sfidante democratica Kamala Harris. Ma, ormai, a catalizzare l'attenzione di chi guarda è solo lei: la mosca. Video e fotografie da tutte le angolazioni dell'insetto si moltiplicano su Twitter, scatenando una marea di commenti e meme. I media Usa li rilanciano e l'onda social monta.

I tweet degli utenti

Di commenti ce n'è per tutti i gusti. Dai più divertenti ai più sferzanti. L'hashtag #fly (mosca, ndr) spopola su Twitter. "O mio Dio, e’così pieno di... una mosca è atterrata sulla sua testa", cinguetta un ascoltatore del duello tv. “È così pieno di schifezze, attira le mosche”, ironizza un altro. "È rimasta sulla sua testa per due minuti e tre secondi. Tecnicamente, quella mosca ora è la sua compagna di corsa". E non mancano le ironie in salsa Covid. “Dio ti benedica, vola. Immagino che il plexiglass non fosse abbastanza alto. ” O ancora: “Ma ascolta, ascolta, scherzi a parte, pensieri e preghiere alla famiglia di quella mosca. Adesso deve essere messo in quarantena per due settimane. Dobbiamo portare quella mosca a Walter Reed. ” Poi, c'è anche chi ne approffitta per attaccare Trump: “Due minuti, il che significa che la mosca ha una capacità di attenzione più lunga del presidente degli Stati Uniti.” Mentre il senatore repubblicano Rand Paul del Kentucky, un alleato di Trump, la butta sul complottismo in stile QAnon, dicendo che il "deep state" ha piantato un bug su Mr. Pence.

La sparata di Biden

Anche Joe Biden si è unito all'onda social sulla mosca protagonista del duello tv tra Kamala Harris e Mike Pence. Il candidato democratico alla presidenza ha preso la palla al balzo per pubblicare un tweet con l'immagine di uno scacciamosche e la didascalia: "Contribuisci con 5 dollari per aiutare questa campagna a volare. Scaccia mosche e bugie". E l'ex vice di Obama non si risparmia nemmeno il gioco di parole sul verbo `volare´, ovvero `fly´, che in inglese significa anche `mosca´.

I precedenti autorevoli

Non è la prima volta che nella storia recente americana un volatile fa incursione in un dibattito tv. Nel 2009 l'allora presidente Barack Obama uccise durante un'intervista televisiva alla Cnbc una mosca che lo stava infastidendo. Se Pence l'ha bellamente ignorata, l'ex presidente si era proprio accanito. Dopo aver tentato un paio di volte di scacciarla, la colpì secco con una mano abbattendola. E se ne vantò pure con l'intervistatore e i cameraman. Qualcosa di simile successe anche all'ex presidente del Consiglio italiano, Silvio Berlusconi, nel lontano 2003. Spiattellò la mosca ipertinente con il testo della bozza del Trattato per la Costituzione europea mentre stava parlando l'allora ex presidente francese, Giscard d'Estaign. "L'ha presa?", chiese Giscard. Berlusconi puntò sulla battutta politica definendola "la prima vittima della Costituzione".

Cattivo presagio?

Secondo alcuni la mosca avrebbe già previsto l'esito delle elezioni presidenziali americane. E stando a quanto già successo quattro anni fa per Pence, e quindi per Donald Trump, non si metterebbe bene. Nel 2016 un grosso moscone aveva infastidito Hillary Clinton posandosi sul volto. Hillary non fece una piega, però poi fu sconfitta da The Donald. Insomma la mosca, segno nefasto, avrebbe già deciso e i democratici cavalcano il presunto vaticinio.Tempo poche ore che lo staff di Joe Biden aveva già registrato il dominio flywillvote.com, la mosca voterà, parafrasando gli altri siti della galassia democratica. Non solo. I dem per raccimolare fondi per la campagna elettorale sono arrivati persino a mettere in vendita uno scacciamosche. Dieci dollari e rigorosamente blu dem.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti