Nobel per la fisica: premiati gli inventori delle fibre ottiche

Premio assegnato a Charles Kao, Willard Boyle e George Smith, maestri della luce per le ricerche su fibre ottiche e semi-conduttori

Nobel per la fisica: premiati 
gli inventori delle fibre ottiche

Stoccolma - Charles Kao, Willard Boyle e George Smith si sono aggiudicati il premio Nobel per la Fisica, per le loro ricerche sulla trasmissione della luce nelle fibre ottiche: lo ha annunciato la Reale Accademia svedese per le Scienze. Il Nobel per la fisica 2009 è andato ai papà dei sensori per le videocamere e fotocamere digitali.

Willard Boyle (canadese) e George Smith (statunitense) lavoravano alla At&T quando svilupparono un semiconduttore capace di replicare un’immagine. Charles Kao, pioniere nell’uso delle fibre ottiche per le telecomunicazioni, è il terzo vincitore. Kao, nato a Shanghai nel 1933, ha vissuto tra Hong Kong e Londra lavora presso gli Standard Telecommunication Laboratories di Harlow, in Gran Bretagna, e all’Università cinese di Hong Kong. Boyle, nato in Canada nel 1924, lavora presso i Bell Laboratories del New Jersey (una istituzione che vanta altri prestigiosi premi, fra cui il Nobel ad Arno Penzias), insieme a Smith, che invece è nato nel 1933.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti