Fare l'amore a 70 anni: quante volte e quali sono i benefici

Condividere un momento di intimità col proprio partner, anche dopo i 70 anni, è un toccasana per la vita di coppia. Non solo: molti studi hanno dimostrato che avere un vita sessuale attività fa bene al cuore e all'umore

Fare l'amore a 70 anni: quante volte e quali sono i benefici
00:00 00:00

Fare l'amore a 70 anni non è più un tabù. Anzi. Studi recenti hanno evidenziato che anche gli over sono soliti consumare rapporti intimi col proprio partner per circa due volte al mese. Avere una vita sessuale attiva non solo è emotivamente gratificante ma comporta una lunga serie di benefici per la salute: riduce il rischio cardiovascolare, preserva la memoria e allenta lo stress. Chiaramente la frequenza e durata delle prestazioni, così come l'intensità e il coinvolgimento emotivo, variano da caso a caso.

Cosa dicono gli studi sulla vita sessuale degli over

Coppia Senior

Una delle indagini più interessanti sulla vita sessuale degli over è stata condotta nel 2015 dall'università di Manchester (Gran Bretagna). Seppur datato, si tratta del primo studio in assoluto che ha incluso nella platea di partecipanti anche gli ottuagenari.

L'85% degli intervistati ha dichiarato di avere rapporti intimi col proprio partner con una frequenza media di circa 2/3 volte al mese. Le criticità maggiormente denunciate sono state: il raggiungimento del piacere per le donne e la disfunzione erettile per gli uomini.

Ciononostante, gran parte delle persone coinvolte nell'indagine ha espresso soddisfazione per la propria attività sessuale. Non solo. Anche il petting e gli scambi di reciproca tenerezza, prima o dopo un rapporto, sembrano essere una costante in età matura.

A margine dello studio, i ricercatori inglesi hanno sottolineato l'importanza di ulteriori approfondimenti sull'argomento al fine di interpretare e comprendere al meglio le necessità dei senior.

Perché fare l'amore fa bene alla salute

Avere una vita sessuale attiva favorisce la longevità sana. Lo dimostrano una lunga serie di ricerche scientifiche che hanno messo in evidenza i benefici per la salute dei senior.

Fare l'amore infatti fa bene al cuore mettendo al riparo - soprattutto nel caso delle donne - dal rischio di ipertensione. Non solo. Uno studio pubblicato sulla rivista Behavioral Medicine ha rilevato che anche solo tenersi abbracciati teneramente normalizza il battito cardiaco e la pressione arteriosa.

Lo stesso si dica per gli uomini. Concedersi qualche momento di intimità col proprio partner riduce il rischio di sviluppare il cancro alla prostata. Questo perché, come si legge in un articolo pubblicato sul sito di Fondazione Umberto Veronesi, che rilancia una ricerca pubblicata da Jama, attraverso l'eiaculazione la ghiandola prostatica potrebbe eliminare eventuali agenti cancerogeni e "altre sostanze che potrebbero concorrere a formarli". Oppure, l'altra ipotesi avvalorata dallo studio, è che il drenaggio frequente del liquido prostatico impedisca la formazione di microcalcificazioni cristalloidi nel condotto della prostata.

Fare l'amore potenzia anche le capacità mentali preservando la memoria dal declino cognitivo (chiaramente non in senso assoluto). Vi sono poi benefici per il sistema immunitario e in ultimo, ma non per questo meno importante, per il benessere emotivo (migliora l'autostima e l'umore).

Quante volte fare l'amore

Quanto alla frequenza dei rapporti, molto dipende dalla propria condizione di salute e dalla disponibilità fisica. Non è un mistero, infatti, che dopo i 50/60 anni vi sia, per questioni fisiologiche, un calo del desiderio sessuale.

Tale circostanza, però, non deve rappresentare in alcun modo un ostacolo all'intimità di coppia ma, anzi, può incentivare la ricerca di nuove forme di piacere. Del resto, a fare la differenza è sempre l'intensità del coinvolgimento emotivo e l'autenticità dei sentimenti, a qualunque età.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica