Imparare a cucinare a 60 anni: perché seguire un corso online?

Imparare a cucinare a 60 anni, niente di più semplice con un corso online: tutti i vantaggi e i consigli per apprendere l'arte della cucina comodamente da casa

Imparare a cucinare a 60 anni: perché seguire un corso online?

Seguire un corso online di cucina è un'attività sempre più popolare, anche e soprattutto fra gli over 60. Il futuro viaggia ormai attraverso la rete e il recente lockdown ha dimostrato quante attività si possano seguire comodamente da casa, appassionando sempre più persone. E così molti ne hanno approfittato per coltivare la loro passione più grande: sperimentare con il cibo e gli ingredienti, grazie alla versatilità che il web assicura. Internet diventa infatti l'approdo prediletto per apprendere trucchi dietro ai fornelli, trovare ricette e imparare a lavorare tutte le pietanze.

D'altronde online la cucina e il food styling stanno da tempo predominando la scena, grazie alla presenza di show mirati e di influencer armati di ricettario. E se un tempo era il libro delle ricette a farla da padrone, oggi i corsi in rete rappresentano la modalità preferita proprio fra coloro che hanno superato i 60.

Cucinare, il trend del corso online

Cucinare grazie a un corso online è la nuova frontiera dell'apprendimento, per quella che da sempre è un’attività svolta in presenza all’interno di accademie, ristoranti o associazioni dedicate. Si tratta di una nuova modalità per chi vuole imparare tutti i trucchi del mestiere, ma non ha la possibiltià di spostarsi da casa o partecipare a lezioni dal vivo in orari poco comodi.

Questo trend sta prendendo sempre più piede perché consente di utilizzare attrezzature familiari, lavorando all’interno di un ambiente conosciuto in ogni suo aspetto, compresi gli elettrodomestici. E poiché non è mai tardi per appassionarsi a nuovi hobby, la cucina e il cibo sono argomenti stimolanti, in grado di sollecitare la creatività personale e migliorare il quotidiano. Magari con il supporto degli affetti più cari, così da rendere il corso online per un'occasione divertente di incontro e di interazione.

Cucinare a 60 anni: perché seguire un corso online

Seguire un corso online di cucina anche a 60 anni, niente di più divertente e naturale. Il principale vantaggio è legato alla modalità di fruizione, ovvero la possibilità di imparare senza muoversi da casa. Una possibilità non da poco per i senior, i quali non sempre potrebbero trovare il tempo di raggiungere lezioni dal vivo, immersi in mille impegni quotidiani. Ma vi sono anche altri vantaggi:

  • Lavorare in tempo reale: un corso online permette di lavorare esattamente come uno in presenza, avanzando passo dopo passo con la ricetta fino all'impiattamento finale;
  • Tutor: i corsi online mettono solitamente a disposizione un tutor, una figura utilissima per sciogliere dubbi su ricette e preparazione e chiedere consigli, anche privatamente;
  • Classi virtuali: se il corso avviene in diretta, ad esempio con un collegamento in videoconfenza, si potrà intervenire interagendo sia con l’insegnante che con i compagni di avventura, scambiando impressioni e idee;
  • Lezioni sempre disponibili: i corsi possono avvenire anche in modalità asincrona, ovvero con lezioni registrate da guardare secondo le proprie necessità. In questo modo si potranno rivedere tutti i passaggi, soffermarsi sulle parti più difficili, rivedere più volte tecniche complesse;
  • Materiali e certificazioni: online è possibile trovare tutti i materiali per diventare maestri dietro ai fornelli, scaricando liste, dispense e ricette con dosaggi e indicazioni. Alcuni offrono anche la possibilità di superare dei testi e ottenere così certificati di frequenza;
  • Costi contenuti: le tariffe per l'iscrizione possono variare in base alla tipologia di corso, da poche decine di euro a centinaia per quelli organizzati da chef stellati o accademie certificate. In media, sono però più economici rispetto a quelli dal vivo.

Corsi online di cucina: cosa serve

Iscriversi a un corso online di cucina richiede ovviamente di procurarsi di ingredienti, accessori e di tutta l’attrezzatura più utile per cucinare in piena serenità. Le pietanze da preparare varieranno in base alla ricetta, esattamente come l’attrezzatura, ma di sicuro non potranno mancare:

  • un piano di lavoro ampio e pulito;
  • posate e accessori per tagliare e mescolare;
  • piatti, cotole e dosatori per mixare gli ingredienti;
  • un tagliere dove affettare gli ingredienti;
  • un grembiule ampio e comodo;
  • un set di pentole e padelle di base;
  • un facile accesso a forno e fornelli;

Ovviamente, poiché il corso avviene in rete, saranno necessari anche degli strumenti specifici:

  • smartphone, tablet o computer per vedere le lezioni;
  • microfono, webcam e cuffie se il corso avviene in diretta;
  • una connessione veloce, preferibilmente a banda larga.

Non si dimentichi, infine, come molte classi virtuali si occupino non solo della preparazione delle ricette, ma anche della mise en place, ovvero della presentazione di quanto preparato. È quindi utile dotarsi di tutti quegli accessori che permetteranno di impiattare le pietanze in modo creativo e originale, la cui lista è in genere fornita a inizio corso, da utilizzare poi anche per stupire amici e parenti durante cene e serate in compagnia.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti