Over

Dolce freddo? Questi li preparate in 15 minuti

I dolci freddi sono i protagonisti della cucina per l'estate: rinfrescanti e gustosi, sono ideali per gli over 60 che cercano ricette semplici e non troppo elaborate

Tutti i dolci freddi da preparare in estate

I dolci freddi rappresentano gli ideali protagonisti della cucina per l’estate. Oltre alla comodità di non doverli infornare, un fattore non di poco conto nel periodo dell'anno di maggiore calura, le torte fredde e i dolci da preparare senza forno sono ottimali per la popolazione over 60. Questo perché garantiscono una realizzazione veloce, per lasciare tempo all’aperitivo con gli amici, a una sessione di pilates all’aperto oppure a una nuotata al mare.

7 tipi di dolci freddi


Semifreddi

Apre la tipologia delle torte fredde la classe dei semifreddi, che possono essere a base di frutta fresca o con i classici gusti cioccolato e caffè, ad esempio. Il semifreddo base prevede panna montata e uova: le uova vanno preparate separatamente, i tuorli dagli albumi, rispettivamente con un po’ di sciroppo di zucchero e con lo zucchero cotto. Il semifreddo va in freezer prima di essere servito.

Budini

Budino di vaniglia

Anche i budini possono essere di diversi gusti. Il budino base è rappresentato da farina, amido di mais, uova e zucchero, cui possono essere aggiunti cacao, vaniglia, frutta e così via. L’addensante è rappresentato dall’amido, ma va bene anche la fecola di patate come alternativa. L'addensamento del budino avviene in frigorifero.

Cheesecake

Per preparare una cheesecake, bisogna prevedere i tempi, pur sempre molto brevi, per la base e per il ripieno. La base consta di biscotti e burro fuso mescolati insieme, più o meno in una proporzione 2 a 1. Dopo aver assemblato la base, la si posiziona in frigo per farla indurire. Intanto si monta della panna e vi si incorpora il formaggio scelto - uno spalmabile di solito, ma anche ricotta o un altro formaggio morbido a scelta - e il gusto scelto, quindi polvere di cacao, ma anche estratto di vaniglia o frutta. Anche in questo caso, l'addensamento avviene in frigo.

Salame di cioccolato

Si spezzano dei biscotti secchi e si spruzzano con del rum. A parte, si mescolano con uno sbattitore zucchero, burro, uova una dopo l’altra: alla crema che si forma vanno aggiunti i biscotti e creata un’amalgama. Su un foglio di carta oleata va formato un rotolo, che va in freezer per almeno due-tre ore prima di essere consumato.

Tiramisù e torte al mascarpone

Tiramisù

Analogamente alla cheesecake, per le torte al mascarpone si può preparare una base con biscotti e burro, cui va aggiunto un ripieno che preveda panna montata e mascarpone amalgamati insieme. Anche qui si può aggiungere cacao, caffè o estratto di vaniglia, mentre la crema del tiramisù è formata da tuorli con zucchero a velo cui viene incorporato il mascarpone e in seguito gli albumi (o in alternativa la panna, ma è una variante non sempre apprezzata). Il tiramisù va preparato con biscotti savoiardi e bagna di caffè. Torte al mascarpone e tiramisù vanno in frigo.

Attrezzi occorrenti

Per queste torte fredde servono dei piatti in vetro o in ceramica accattivanti: i dolci che si andranno a porre in frigo o in freezer sono esattamente quello che verrà servito, a meno che all’ultimo momento non si voglia dare un’ulteriore spolverata di cacao o aggiungere qualche piccola decorazione con granella di frutta secca o uvetta. Ma comunque il contenitore va scelto a monte. Per molte basi, come cheesecake o torte al mascarpone, è fondamentale munirsi anche di teglie apribili o forme per torte fredde, che consentano di realizzare delle basi che poi non si rompano. Per il resto sono consigliabili pentole e padelle di uso comune, oltre naturalmente a un comune sbattitore elettrico - o una planetaria se disponibile.

Commenti