Paura in volo: morto il pilota, guida il secondo

E' atterrato a Newark senza problemi di alcuna natura il volo 61 della Continental Airlines. Il pilota era morto in volo per cause naturali. Il secondo ha preso i comandi portando in salvo tutti i passeggeri

Paura in volo: morto il pilota, guida il secondo

Washington - E' atterrato a Newark senza problemi di alcuna natura il volo 61 della Continental Airlines, il cui comandante è morto durante il volo. La Faa ha reso noto che il volo non deve essere tecnicamente considerato un atterraggio di emergenza. Il secondo pilota che ha preso i comandi è perfettamente addestrato a condurre a terra il velivolo, un Boeing 777.

Un atterraggio perfetto Atterraggio perfettamente riuscito per il Boeing B777 della Continental Airlines, giunto a Newark dopo che il comandante è morto durante il volo per cause ancora da accertare. L’apparecchio era decollato da Bruxelles con a bordo 247 passeggeri; fonti della Continental hanno riferito che il comandante, di 61 anni di età e con oltre vent’anni di servizio nella compagnia, è deceduto per cause naturali. Il volo è continuato con ai comandi il primo ufficiale e un terzo pilota presente a bordo; va notato che nella fase di volo la divisione dei compiti non è fra comandante (con un maggior numero di ore di volo) e primo ufficiale, ma tra "Flying Pilot", colui che ha i comandi, e "Non Flying Pilot", ruoli nei quali si alternano. La Faa ha precisato che l’emergenza è stata dettata dalla particolare situazione del caso, e che si appresta ora a fornire a terra tutta l’assistenza necessaria ai passeggeri.

Commenti