Politica internazionale

Italia e India rafforzano la collaborazione agricola

Il ministro di Stato per l'agricoltura Shobha Karandlaje ha incontrato a Roma il ministro italiano dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida per discutere le questioni bilaterali sul tema agricolo

Italia e India rafforzano la collaborazione sull'agricoltura
Tabella dei contenuti

La prima visita di un ministro indiano in Italia dopo l'insediamento del governo di Giorgia Meloni è stata quella del ministro di Stato per l'agricoltura, Shobha Karandlaje. L'On. Karandjage, membro del parlamento indiano, ha visitato Roma per promuovere "l’Anno del miglio" all'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) al 171esimo Consiglio. Il 2023, infatti, è stato dichiarato dalle Nazioni Unite "l'anno del miglio" grazie al patrocinio indiano. E l'India produce il 20% del miglio mondiale.

L'"anno del miglio"

In occasione di un prelancio a Nuova Delhi lunedì, il ministro del commercio e dell'industria dell'India, Piyush Goyal, ha chiesto all'industria di portare la storia del miglio indiano a livello globale, avvicinarsi a nuovi mercati, renderli organici e sostenibili.

Goyal ha affermato che il miglio aiuterà a risolvere il problema globale della malnutrizione e porterà cibo a prezzi accessibili in parti del mondo che devono affrontare problemi di sicurezza alimentare. Oltre ad essere sano, ha detto, utilizza meno "carbon-footprint" per essere prodotto e può anche essere un prodotto intermittente. Il fieno di miglio, inoltre, funziona come foraggio per gli animali.

La visita del ministro Karandlaje a Roma

Durante la visita a Roma, il Ministro Karandlaje ha visitato l'Organizzazione per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) guidando la delegazione indiana al 171esimo° Consiglio della FAO. Ha inoltre incontrato il ministro italiano dell'Agricoltura, Francesco Lollobrigida, per discutere le questioni bilaterali sull'agricoltura tra l'Italia, che dispone di tecnologie agricole avanzate, e l'India, che è la più grande democrazia del mondo.

L'agricoltura è di grande importanza in India, e non solo per la sua popolazione di quasi 1.4 miliardi di persone. Oltre il 50% della forza lavoro indiana è impegnata nell'agricoltura che produce circa il 35% del suo PIL. Da Paese importatore di cibo, 75 anni fa all'indipendenza, l'India oggi non è solo autosufficiente, ma anche esportatrice di prodotti agricoli.

L'importanza dell'agricoltura

Mentre il mondo si dirige verso un flusso geopolitico volatile, prima con una pandemia e ora con la guerra Russia-Ucraina, la sicurezza alimentare e l'ambiente sono diventati importanti punti all'ordine del giorno per la comunità globale. L'India è la più qualificata per guidare il discorso in quanto presto sostituirà la Cina come paese più popoloso del mondo.

Oltre a promuovere e celebrare “l'Anno dei millet", l'India ha anche assunto la presidenza del G20 dal primo dicembre 2022. In un momento critico della storia umana, il motto del Presidente Narendra Modi "Una terra-una famiglia-un futuro" porta avanti la dottrina della politica estera indiana di Vasudhaiva Kutumbakam ("Il mondo è una sola famiglia").

Si rafforza la cooperazione Italia-India

Il ricevimento lunedì sera, ospitata in onore del Ministro Karandlaje da SE Dr. Neena Malhotra, Ambasciatore dell'India in Italia e Rappresentante Permanente presso le istituzioni ONU a Roma, ha visto la partecipazione di diplomatici, rappresentanti istituzionali italiani, membri delle istituzioni ONU a Roma così come la diaspora indiana in Italia.

Tra gli presenti c’erano il Senatore Lucio Malan, Presidente del Gruppo Parlamentare di Fratelli d'Italia, SE Alessandra Schiavo del Ministero degli Affari Esteri Italiano. Erano presenti diplomatici, ambasciatori e rappresentanti permanenti di Francia, Messico, Israele, Niger, Cina, Sri Lanka, Bangladesh, Mongolia, Malesia e molti altri paesi. Erano presenti anche il Direttore Generale della FAO SE Qu Dongyu e la rappresentante speciale dell'Unione Europea per il SAHEL Emanuela del Re. La delegazione ministeriale è stata una delle prime a viaggiare sul volo diretto ITA Airways Roma-Delhi inaugurato domenica.

Commenti