Reggio Calabria, duplice omicidio: madre e figlio

Duplice omicidio, nel pomeriggio, lungo la strada che collega Cittanova e Taurianova. Maria Gerace e il figlio Angelo Curinga sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco dal figlio maggiore Giovanni che si è costituito 

Reggio Calabria, duplice omicidio: madre e figlio

Reggio Calabria - Tragedia familiare nella piana di Gioia Tauro. Lungo la strada che collega Cittanova e Taurianova sono stati trovati i cadaveri di Maria Gerace e del figlio Angelo Curinga. A ucciderli è stato il figlio maggiore Giovanni dopo un diverbio.

Il duplice omicidio Duplice omicidio, nel pomeriggio, lungo la strada che collega Cittanova e Taurianova. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Taurianova. Secondo le prime informazioni, Maria Gerace (84 anni) e il figlio Angelo Curinga (57 anni) sarebbero stati uccisi a colpi di arma da fuoco. A compiere il folle gesto è stato Giovanni Curinga (61 anni) che si è costituito ai carabinieri.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti