Divieto di avvicinamento per l'ex di Francesca De André dopo le aggressioni

Dopo essere stata picchiata selvaggiamente lo scorso 21 aprile, la nipote di De André aveva sporto denuncia e ora sono arrivate le prime misure cautelari nei confronti dell'ex fidanzato

Divieto di avvicinamento per l'ex di Francesca De André dopo le aggressioni

L'aveva pestata a sangue facendola finire in pronto soccorso per i gravi traumi subiti. Ma ora non potrà più avvicinarsi a lei e alla casa dove vivevano insieme a Lucca. All'ex fidanzato di Francesca De André, Giorgio Tambelli, è stata notificata la misura cautelare con divieto di avvicinamento e allontanamento dalla casa familiare in seguito alla denuncia presentata dall'ex gieffina dopo l'aggressione del 21 aprile.

La procura di Lucca - come riporta la stampa locale - aveva aperto un fascicolo con l'ipotesi di lesioni personali e maltrattamenti in seguito all'aggressione subita un mese fa dalla nipote di Fabrizio De André nell'abitazione, nella quale vivevano insieme. Francesca ha raccontato con dovizia di particolari le violenze fisiche e psicologiche, alle quali è stata sottoposta per lungo tempo, in una recente intervista rilasciata al settimanale Chi. "Quando era "off" i suoi occhi si trasformavano. E subito sono iniziate le botte. Ogni oggetto era buono per colpirmi", ha rivelato l'ex gieffina, parlando con dolore dell'ultima aggressione subita, quella che l'ha fatta finire in pronto soccorso con il "naso rotto, i capelli strappati, denti spezzati e bruciature di sigaretta sul corpo" e una prognosi di ventuno giorni.

A salvarla sono stati i suoi vicini di casa che, dopo avere sentito le sue grida, hanno chiamato il 118 e i carabienieri. Una volta arrivati sul posto i militari hanno subito capito: "Il comandante Massimiliano De Luca, al quale devo tutto, ha capito immediatamente la situazione. Lui è scappato ma lo hanno preso. Non lo avrei denunciato ma questa volta la denuncia era d'ufficio, poiché è stato colto in flagranza di reato". La Procura di Lucca ha aperto un fascicolo a carico di Tambellini con l'ipotesi di lesioni personali e maltrattamenti in seguito ai fatti. L'indagine condotta dai carabinieri ha portato così alle due misure cautelari, che dovrebbero tenere lontano l'ex fidanzato da Francesca De André.

"Sto cercando di rialzarmi e reagire ma non è facile", ha concluso l'ex gieffina nell'intervista a Chi. Dopo alcuni giorni di silenzio Francesca è tornata su Instagram e ha condiviso una foto scioccante dell'aggressione: "Appena successo ho passato il tempo piena di vergogna, mi sentivo persa e questo mi ha impedito di condividerla pubblicamente. Adesso però non è più una vergogna ma il mio urlo al mondo: nessuno si permetta di addossare colpe a chi è stata vittima di tali violenze". Dopo le misure cautelari all'ex, Francesca ora si trasferita a Milano, lontana dalla città dove ha vissuto per anni con l'ex compagno.

Commenti