Cultura e Spettacoli

"Ma che se magna". L'assegno di mantenimento per Ilary Blasi divide il web

La richiesta avanzanta dai legali di Ilary Blasi da 37mila euro mensili di mantenimento (e rifiutata da Totti) ha aperto una discussione sui social network tra favorevoli e contrari

"Ma che se magna". L'assegno di mantenimento per Ilary Blasi divide il web

Dopo le voci sui presunti tradimenti, il furto dei Rolex e il ricatto delle borse firmate, un altro tema sta catturando l'interesse del popolo del web sul divorzio più chiacchierato degli ultimi tempi. Il cospicuo assegno di mantenimento, che Ilary Blasi avrebbe richiesto formalmente all'ex marito (circa 37mila euro per lei e i tre figli), ha scatenato il chiacchiericcio e diviso gli internauti. Per alcuni la conduttrice avrebbe avanzato una richiesta eccessiva visti i contratti televisivi a più zeri, che firma annualmente. Mentre altri hanno trovato consona la rivendicazione economica di Ilary, visto il fango gettatole addoso da Totti nell'ultima intervista rilasciata al Corriere.

La richiesta di Ilary, l'offerta di Totti

Totti e Ilary sono arrivati a un punto di non ritorno dopo il rifiuto da parte della conduttrice dell'offerta presentata dagli avvocati del suo ex marito: 7 mila euro mensili per il mantenimento dei tre figli (Chanel, Cristian e Isabel) e zero euro per lei. La Blasi e il suo legale hanno ritenuto "offensiva" la proposta di Francesco Totti in relazione a quanto richiesto dalla romana, cioè 17.500 mila euro per i figli e 20mila euro per sé. Cifre e posizioni irrimediabilmente distanti, che sembrano avere fatto sfumare l'accordo consensuale in favore di una battaglia legale che si consumerà in un'aula di tribunale.

La reazione del web pro Ilary

Sui social network la notizia delle cifre richieste e proposte dall'una e dall'altra parte hanno inevitabilmente creato una spaccatura tra chi difende Ilary Blasi e chi invece ha trovato giusto il rifiuto di Totti. I sostenitori della conduttrice hanno definito il "minimo" la richiesta di un assegno da 20mila euro per sé dopo l'intervista rilasciata da Totti: "Unpopular opinion, io da uno che dopo 20 anni di matrimonio e 3 figli fa un'intervista facendomi passare per ladra scroccona e anche un po' zoccola 37.000 euro al mese minimo". Mentre altri ci sono andati giù più duri contro il Pupone: "Io lo lascerei in mutande dopo quello che ha fatto". E qualcuno ha addirittura fatto il paragone con quanto succede oltreocenano tra le star di Hollywood: "In America chiedono centinaia di dollari quando si separano, lei che è stata umiliata in privato e in pubblico, mai parlato se non per 'proteggere' la famiglia è na str*nza perché chiede gli alimenti per lei ed i figli? Proprio vero come fai fai sbagli".

Il sostegno social a Totti

Dall'altra parte i frequentatori dei social network hanno trovato eccessiva la richiesta di Ilary Blasi, in particolare per il suo assegno, visto che la conduttrice lavora in televisione tra conduzioni e pubblicità: "Chiedere gli alimenti all'ex marito per se stessa quando lavora e guadagna milioni, trovo che sia una cosa preistorica", "Siccome la Sig.ra Blasi lavora, e nun me pare che pija dù spicci, e ha anche altre entrate economiche, non vedo perché Totti le dovrebbe passà 20 sacchi ar mese". E il confronto con la gente comune non si è fatto attendere: "Ma perché Ilary dovrebbe ricevere 20.000€ da Totti? Che mantenga i figli è più che giusto, ma lei? Lavora, che problemi ha? Non è certo diversa dalle tante ex che, lavorando non prendono nulla per legge. Non è speciale lei".

Totti e Ilary, gli sfottò su Twitter

Senza fare distinzioni tra chi ha torto e chi ha ragione, c'è stato anche chi su Twitter ha cercato di vedere l'aspetto comico dell'intera vicenda, tornando a citare il caso Rolex. E il parallelismo con un celebre film degli anni '90 è venuto naturale: "Ilary come la Bellucci in colpo gobbo a Milano 'a direttò noi ce provamo, tando a calà se fà sembre in tembo'". Fino ai commenti sugli "alimenti" che dovrebbero servire a coprire le spese primarie: "Ilary Blasi chiede 37mila euro di alimenti....ma che se magna". Insomma la favola finita male tra Totti e Ilary Blasi continua a catalizzare l'attenzione e ad alimentare il chiacchiericcio.

Commenti