Coronavirus, altri programmi fermi per l'epidemia

La lista dei programmi fermi per l'epidemia di coronavirus continua a crescere: si aggiunge anche #Fake - La Fabbrica delle Notizie, il programma di Nove, dove uno degli addetti è risultato positivo

Sono tanti i programmi che in questi giorni sono stati bloccati a causa del coronavirus. Rai e Mediaset hanno il più elevato numero di casi, anche in proporzione alle produzioni in onda. Tuttavia, è notizia di ieri che un programma del canale Nove, appartenente al network Discovery, è stato sospeso per un caso di coronavirus interno alla redazione, che ha obbligato allo stop preventivo. Fake è una delle produzioni più amate del canale e la sospensione ha colpito migliaia di telespettatori ormai affezionati, che trovano nel programma un punto di riferimento per l'informazione televisiva leggera ma affidabile.

A darne notizia è stata la conduttrice Valentina Petrini: "È successo anche a noi, come sta accadendo al resto d'Italia, un componente della famiglia di #Fake- La Fabbrica delle Notizie è risultato positivo al coronavirus", ha annunciato sui suoi social, senza specificare quale fosse il suo ruolo operativo all'interno del programma. La puntata sarebbe dovuta andare in onda domani, 18 marzo, ma il network ha deciso di sospendere tutto per rispettare le indicazioni del decreto emanato dal governo: "È doveroso fermarsi. Le famiglie restano unite soprattutto nei momenti più difficili e torneremo più forti e tutti insieme. Vi preghiamo di restare a casa, è l'unico modo per non rendere vani gli sforzi di medici e infermieri che stanno reggendo sulle loro spalle la grande emergenza sanitaria che ha colpito il nostro paese. Siamo #Fake - La Fabbrica delle Notizie e l'ultimo invito che vi facciamo è: non credete a bufale e ciarlatani, non condividete audio falsi e pseudo cure, non fatevi ingannare da informazioni sensazionalistiche, politicizzate e strumentali. È il momento di fare la differenza, e voi cestinando le fake news e stando a casa potete farla. Andrà tutto bene!"

Fake non è che l'ultimo programma a cadere vittima del coronavirus. In Rai e Mediaset la lista è molto lunga, i palinsesti sono stati rivoluzionati in poche settimane lasciando maggior spazio all'informazione. La corrida e Ballando con le stelle sono stati sospesi perché non sarebbe stato possibile andare in onda rispettando le disposizioni del governo. Il primo ha bisogno di avere il pubblico in studio per rispettare la sua natura ma il pubblico non può più entrare per evitare assembramenti. Il secondo necessita del contatto fisico per le coreografie di coppia, ma è necessario tenere una distanza di almeno un metro dalla persona più prossima. Detto fatto è stato sospeso perché si è verificato un caso di coronavirus all'interno dello staff, mentre Porta a porta a causa del contatto tra Bruno Vespa e Nicola Zingaretti, risultato poi positivo. La prova del cuoco è stata sospesa per lasciare spazio all'informazione, con l'allungamento di Eleonora Daniele. I soliti ignoti e L'eredità, invece, sono stati momentaneamente messi in pausa per l'impossibilità di reperire concorrenti e protagonisti da impiegare per il gioco. Domenica In, dopo lo stop di domenica scorsa per la positività di Pierpaolo Sileri, che sarebbe dovuto essere in studio, dovrebbe tornare regolarmente in onda questa domenica. Tutti i programmi Rai dovranno fare a meno degli ospiti in studio, per preservare la salute delle squadre di lavoro, dei conduttori e degli stessi ospiti.

In Mediaset, invece, Le iene sono state sospese a causa di un caso di coronavirus all'interno della redazione del programma, mentre Quarta Repubblica ha dovuto subire lo stop per la positività del suo conduttore, Nicola Porro. Cr4-La Repubblica delle donne, Verissimo e Domenica Live, invece, sono stati momentaneamente sospesi per permettere all'azienda di destinare le risorse economiche e umane al rafforzamento delle news. Uomini e Donne, Forum e Avanti un altro hanno dovuto interrompere la messa in onda degli episodi inediti e le registrazioni, mentre Mattino5 deve fare a meno di Federica Panicucci. Nel contenitore mattutino di Canale5 rimane solo Francesco Vecchi a presidiare l'informazione dell'ammiraglia Mediaset, concentrando le due ore di programma sulla cronaca dell'emergenza coronavirus. A differenza della Rai, Mediaset ha deciso di continuare ad avere ospiti in studio dove necessario, ma non più di due alla volta.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.