Amore, successo e arte: tutto l'animo ribelle di Lady Gaga

Lady Gaga è una pop star di fama internazionale, icona di stile e un'artista tra le più stravaganti dello star system

E lei la reginetta della pop dance, Lady Gaga, eclettica e stravagante, l'artista considerata icona di sile. La cantante italo americana è un vero mostro sacro di talento, nonché animale da palcoscenico: cantautrice di successo internazionale, attrice ormai affermata e attivista fervente in campo sociale. Con le sue canzoni popolarissime accompagnate dai suoi videoclip estremi, i suoi look trasformistici e la sua carica trasgressiva ha creato grande clamore nello star system. Ha raggiunto in un decennio una notevole fama a livello mondiale, esplodendo come promessa della musica pop dopo il mito di Madonna.

Miss Germanotta ha chiuso nel baule dei ricordi un passato tormentato, risalendo la china grazie alla sua passione per la musica che l'ha portata ad una notorietà strepitosa. La sua carriera ha sfondato con il brano "Poker Face", che l'ha consacrata musicalmente a livello planetario. Artista poliedrica ed egocentrica, Lady Gaga ha saputo mescolare alla musica e al talento cantautoriale la sua inclinazione come attrice emergente, che ha sorpreso critica e pubblico. Oggi, "Mother Monster", appellativo affibbiatole dai suoi fan, è una delle più importanti popstar della scena musicale inernazionale che ha saputo riesumare la musica pop dei mitici anni '80.

Biografia della reginetta del pop internazionale

l primi anni di vita, Lady Gaga li ha vissuti nell'Upper West Side di Manhattan, crescendo assieme alla sorella minore Natali, oggi laureata in fashion design, in una sfarzosa casa nella zona chic di New York. Gaga appartiene a una benestante famiglia molto cattolica di origini italiane e franco-canadesi. Figlia di un imprenditore informatico, Joseph Germanotta, e di Cynthia Louise Bissett, una madre dedita esclusivamente alla cura della sua famiglia e ad allevare le figlie secondo una ferrea educazione.

E' la madre che la instrada verso la musica, spingendola già all'età di quattro anni a prendere lezioni di pianoforte. L'influsso materno su Lady Gaga è decisivo, tanto che iscrive la figlia presso la scuola privata cattolica per sole ragazze del Convento del Sacro Cuore. Lady Gaga, all'anagrafe Stefani Joanne Angelina Germanotta, nasce il 28 marzo 1986 (Ariete) a New York, è cresciuta secondo i canoni di un’educazione rigida. La spiccata predilezione per il canto la induce negli anni del liceo ad accostarsi al genere dei musical. Qui ha interpretato i primi ruoli attoriali, recitando in "Guys and Dolls" e in "A Funny Thing Happened on the Way to the Forum".

Gli anni dell’adolescenza della giovane Germanotta sono turbolenti: a causa della sua timidezza e introversione è bersaglio degli attacchi dei coetanei che la "bullizzano". Più matura, a 19 anni, ha subito una violenza sessuale da un produttore discografico di 20 anni più grande di lei. Tale episodio sconvolgente è rimasto segreto per lungo tempo nell'animo di Gaga, che soltanto di recente ha fatto coming out nella tv americana.

Oggi è una paladina impegnata nella battaglia contro il bullismo e in difesa dei diritti degli omosessuali. Appena tredicenne si approccia al mondo della musica e scrive la sua prima ballata. In quellla fase della sua vita scopre la New York by night, esibendosi alle prime serate open-mic nei locali trash. Entrata alla New York University, sente fremere la sua vena artistca e frequenta un corso d'arte drammatica presso il Lee Strasberg Theatre and Film Institute. Formatasi attorialmente per dieci anni, tenta di accedere agli spettacoli di Broadway presentandosi a molti provini, ma viene scartata. Perseverando riesce ad avere un ruolo minore in un episodio dei Soprano, "Piccoli boss crescono", e come comparsa nel reality televisivo "Boiling Points" trasmesso da MTV.

Dopo gli studi liceali, all'eta di diciasette anni, viene selezionata per entrare alla Tisch Scool of the Arts. Ma già al secondo anno di corso decide di dare una svolta radicale alla sua vita: abbandona il college e lascia la casa dei genitori sperimentando la sua carriera da solista. Spinta dall'ambizione di diventare una star e dalla passione sfrenata per la musica e il teatro si lancia nell'agone dello star system, mettendosi alla prova col burlesque e cantando il suo amato rock con alcune band nei locali della Grande Mela.

La carriera della eclettica di Lady Gaga

Sin dal suo esordio, Lady Gaga si ispira musicalmente e per il suo stile originale alla pop music anni Ottanta, puntando a colossi come Michael Jackson o Madonna, (considerata da molti la sua erede) ma anche al glam rock incarnato da David Bowie e i Queen. Da sempre grande estimatrice di Freddie Mercury, prende spunto dalla canzone "Radio Ga Ga" dei Queen per il suo nome d'arte.

Lady Gaga si affaccia al mondo della musica entrando per la prma volta in uno studio di registrazione nel 2005, dove incide con l'artista hip-hop Grandmaster Melle Mel due canzoni poi raccolte in un audiolibro per bambini, "The Portal In The Park". La giovane artista muove i primi passi e si atteggia a piccola star fondando il complesso musicale, la Stefani Germanotta Band, e attira l'attenzione su di sè esibendosi nei club del Lower East Side. Supportata da Rob Fusari, suo fidanzato e talent scout, crea il suo nuovo personaggio e, così, nasce Lady Gaga: "Gaga significa 'folle' e Lady ha così tante connotazioni diverse", spiega l'artista americana.

La prima porta in faccia e la svolta

Quando pare che cominci a sfondare come cantante, nel 2006 l'etichetta Def Jam Records la dà un due di picche scogliendo il contratto con lei. Ne esce atterrita da quello smacco. Ma Lady Gaga, da vera combattiva qual è, intraprende una nuova strada artistica: si mette in gioco come ballerina di burlesque e go-go dancing, accanto a drag queen e spogliarellisti, e si rifugia nelle droghe per trovare conforto. Arriva la chance giusta quando conosce la dj e ballerina Lady Starlight, e insieme danno vita ad un duo canoro. Le due nel 2007 presenziano al festival musicale Lollapalooza e riscuotono un grande clamore. Sembra che la sua carriera stia per spiccare finalmente il volo. Il debutto vero e proprio musicalmente parlando avviene nel 2008 quando si trasferisce a Los Angeles e pubblica il suo primo album, "The Fame".

Lady Gaga ha imboccato la direzione giusta. All'album di esordio seguono "Fame Ball Tour" con il lancio del singolo "Just Dance", che scala le vette delle classifiche mondiali portandola alla tanto agognata fama. Con "Just Dance" fa il boom: il singolo si aggiudica la sua prima nomination ai Grammy. L'album contiene un altro estratto, "Poker Face", che ottiene grande successo a livello planetario: 9.8 milioni di copie vendute e una vittoria per Best Dance Grammy. Ma Gaga non si accontenta e "The Fame" è un disco fortunatissimo. L'artista ottiene altri riconoscimenti importanti per la sua carriera, tra cui Rising Star di Billboard, tre nomination agli MTV VMA e un premio come "Best New Artist" per il video di "Paparazzi".

Il successo inarrestabile

Con il secondo album, che Gaga pubblica nel 2009, doppia il successo grandioso. Esce l'EP "The Fame Monster", che contiene il brano "Bad Romance": ancora un tripudio per Lady Germanotta. Il singolo scala le classifiche in 18 Paesi e vince due Grammy. L'altro brano, "Telephone", composto con la brava artista Beyoncé Knowles, fa il botto nel Regno Unito come brano più venduto. L'album è una raccolta di successi: "Alejandro" è l'estratto che attira l'attenzione della platea mondiale anche per il videoclip che riceve una pioggia di critiche perché reputato blasfemo. Intanto la notorietà di Lady Gaga cresce a dismisura: gli occhi del pubblico sono catalizzati sulla sua figura di artista anticonformista e fuori dai canoni.

Il talento della cantante è palese: i suoi brani sono i più ascoltati e i suoi videoclip entrano nella storia per l'accurattezza coreografica e l'inventiva artistica sublime. Il video musicale "Bad Romance" è il più visto su YouTube nel 2010 e lei, Gaga, batte il record con un miliardo di visualizzazioni. Anche questo album incassa moltissimi premi (MTV Video Music Awards, Grammy) a consacrazione della fama spettacolare della cantante. Vince nel 2010 otto premi agli MTV Video Music Awards, al cui evento calca il palcoscenico con un abito di carne vera che ha attirato l'interesse mondiale.

Lady Gaga si tuffa nel secondo tour mondiale, "The Monster Ball", incassando cifre stratosferiche. Subito dopo il tour di successo pubblica nel 2011 il suo terzo album, "Born This Way", che già nella prima settimana vende 1.108 milioni di copie. Gaga viene definita la seconda artista al mondo più passata nelle radio. Finalmene Lady Gaga può fare un piccolo bilancio della sua giovane carriera: in poco tempo è diventata una star a livello internazionale con il merito di aver riportato la dance in vetta alle classifiche mondiali. Stefani Germanotta dopo l'ondata di successo strepitoso, si concede nel 2012 un anno di stop. Ma torna a incidere la sua musica, e l'anno succesivo esce "Artpop", un disco che delude la critica musicale.

Il debutto sul grande schermo

La versatilità di Miss Germanotta è stupefacente: un animale camaleontico da palcoscenico, un artista amatissima dal suo pubblico. Gaga tenta l'impresa del grande schermo. La sua artisticità a tutto tondo e il suo egocentrismo piace ai registi che nel 2013 la chiamano per recitare in "Machete Kills" di Robert Rodriguez. Lo stesso regista la vuole anche per il sequel "Sin City - Una donna per cui uccidere", uscito nei cinema nel 2014. L'artista si tuffa in un progetto musicale con Tony Bennett, e in sala d'incisione danno vita a "Cheek to Cheek". L'album viene candidato ai Grammy Awards nella categoria "Best Tradition Pop Vocal Album". Il 2015 vede la collaborazione di Gaga con la cantante inglese Adele e insieme pubblicano il singolo "Til It Happens To You", prodotto con Diane Warren. Il brano diventa la colonna sonora del film "The Hunting Ground", e la trasformista Lady Gaga riceve la sua diciassettesima nomination ai Grammy Awards. La super esplosiva "Mother Monster" si aggiudica il suo primo Golden Globe per aver preso parte in veste di attrice nella quinta stagione della serie tv "American Horror Story- Hotel".

Poi torna alla sua passione di vita, la musica. Incide nel 2016 il quinto albium: "Joanne" con i singoli "Perfect Illusion" e "Million Reasons". Nel 2017 Lady Gaga ha presentato l'uscita del documentario autobiografico intitolato "Gaga - Five Foot Two", trasmesso sulla piattaforma Netflix. E poi arriva la grande chance cinematografica nel 2018 con il remake di "A Star Is Born" che la vede interpretare il ruolo da protagonista accanto all'attore e regista della pellicola, Bradley Cooper. La sua interpretazione convince e Lady Gaga è ormai un'attrice affermata e può sperare in una carriera davanti alla cinepresa in un mise più sobria. Al MGM Park Theater di Las Vegas ha presentato a dicembre 2018 il suo secondo residency show, intitolato "Lady Gaga: Enigma".

La colonna sonora "Shallow" cantata in duo da Lady Gaga e da Bradley Cooper emoziona i cinefili e vince il premio Oscar per la Miglior canzone originale. E la strada come diva del cinema è lastricata d'oro e di fama per Miss Germanotta. Nel 2019 viene preannunciato che l'artista statunitense interpreterà il ruolo della protagonista del film biografico a firma Ridley Scott. Gaga si cimenterà nei panni di Patrizia Reggiani, mandante dell'assassinio dell'ex marito Maurizio Gucci, ideatore del noto brand di moda. Lady Gaga saprà calarsi perfettamente nel ruolo della Vedova Nera e grazie al suo stile e alla sua sfaccettata personalità imprimerà valore al personaggio inquietante e misterioso.

Il sesto album della pop star americana è intitolato "Chromatica" e verrà pubblicato il 10 aprile 2020, come annunciato da Lady Gaga qualche settimana fa. Il primo estratto lanciato nelle radio è "Stupid Love", uscito il 28 febbraio 2020 accompagnato da un inedito videoclip.

Lady Gaga e i suoi amori

Lady Gaga è una pop star famosissima e la sua sfera privata suscita la curiosità del fan e il vociferare del gossip. La cantante ha sempre cercato di preservare la sua privacy dallo sguardo indiscreto dei paparazzi, tenendo le sue storie sentimentali lontono dalle luci dei riflettori. Per quello che è noto a livello mediatico, l'artista nel 2011 si è legata a Taylor Kinney dopo averlo conosciuto durante le riprese del videoclip di un suo brano, "You and I". Dopo 5 anni di amore e l'annuncio pubblico del loro matrimonio, i due si sono detti addio.

Stefani Germanotta è stata fidanzata dal 2017 al 2019 con Christian Carino, suo agente. La coppia si mostra in pubblico apparendo insieme a diversi eventi mondani. La loro storia è nota anche sui social network e su Instagram i due si lasciano fotografare insieme. Ma l'amore naufraga prima della serata degli Oscar 2019. Gaga e Carino si lasciano e le nozze in programma saltano. Il gossip, si sa, va alla ricerca di scoop allettanti e iniziano a circolare indiscrezioni su una presunta love story tra la cantante e Bradley Cooper, dopo che l'attore ha chiuso con la bellissma top model russa Irina Shayk. Ma la storia si rivela una bufala mediatica.

Altri gossip riportano la notizia che "Mother Monster" stia frequentando un attore: Jeremy Renner. Ma la trasgressiva musicista non ha mai confermato la liaison. Dopo la relazione con il suo tecnico del suono Dan Horton, durata soltanto qualche mese, da dicembre 2019 Lady Gaga si accompagna a un uomo misterioso, un certo Micheal Polansky.

Chi è la nuova fiamma della grintosa cantante? L'uomo che ha fatto palpitare il cuore all'artista dai capelli rosa è Michael Polansky, Ceo della Parker Group, azienda con sede nella Silicon Valley di San Francisco. Lui è laureato in matematica ad Harvard, ed è fondatore con Sean Parker (co-ideatore di Facebook) del Parker Institute for Cancer Immunotherapy, un istituto che si occupa della ricerca della lotta al cancro. E pare che proprio ad un evento organizzato dalla Fondazione Parker che Michael Polansky e Lady Gaga si sarebbero incontrati e innamorati. E Gaga è capitolata tra le braccia del bel Polansky, un uomo affascinante, intelligente e di successo. Difficile anche per la vulcanica Stefani Germanotta resistergli.

Curiosità piccanti su "Mother Monster"

Nel corso della sua brillante carriera Gaga è anche compositrice di brani per numerose star della musica mondiale, come Britney Spears, Jennifer Lopez, le Pussycat Dolls e Fergie. In diverse interviste la cantante ha confessato di fumare regolarmente la marijuana per trovare l'isprazione quando compone musica. Durante gli anni dell’università alcuni studenti creano un gruppo su Facebook chiamato Stefani "Stefanì Germanotta you will never be famous", ovvero: "Germanotta, non sarai mai famosa" per schernirla e denigrarla. I soprannomi più celebri di Lady Gaga sono Gagaloo, Loopy, Mother Monster, Rabbit Teeth e Little Mermaid.

Il cartone animato preferito dalla cantante Gaga è Bugs Bunny. E stata multata a Chicago perché indossa un paio di pantaloni troppo sexy. Ha deciso di tingersi i capelli biondi dopo l'episodio nel quale un giornalista la scambia per Amy Winehouse. L'artista è molto attiva in campo sociale: elargisce laute donazioni a favore delle vittime di catastrofi naturali, è schierata nella lotta contro l'Aids, è la fondatrice della Born This Way Foundation, associazione senza scopo di lucro impegnata a sostegno dell'emancipazione giovanile e contro il bullismo. Gaga è fautrice da sempre dei diritti LGBT in tutto il mondo.

Soffre di fibriomalgia, una malattia che ha inficiato la sua carriera sino a farle annullare qualche data dei suoi tour. I suoi moltissimi fan vengono chiamati "little monsters", "mostriciattoli", i quali seguono ogni passo della vita della loro beniamina sui social. Il leggendario vestito di carne sfoggiato ai VMA era di carne vera e pesava nientemeno che 26 kg. Oltre all'uso di droghe pare che Lady Gaga abbia abusato di alcolici in passato. Inoltre l'artista si è sottoposta per lungo tempo a sedute di psicoterapia, tant'è che nel 2016 ha confessato di soffrire di disturbi psico-traumatici. La carriera di successo di Gaga è comprovata, essendo una delle artiste più premiate in assoluto: per il film "A Star is Born" ha vinto nello stesso anno Grammy, Golden Globe, Oscar e Bafta. Lady Gaga compare nella classifica dei migliori artisti nell'arco temporale dal 2000 al 2009.

Il Time l'ha incoronata icona incontrastata della moda. La diva americana vive in una magnifica villa a Malibù del valore di ben 24 milioni di dollari che si affaccia sul Pacifico (a Zuma Beach). Gaga si è fatta incidere ben 14 tatuaggi. Una massima da cui ha tratto ispirazione per la sua vita Lady Gaga? Una citazione di Rainer Maria Rilke tatuata sul suo corpo: "Nell’ora più profonda della notte confessa a te stesso che moriresti se t’impedissero di scrivere. E guarda nel profondo del tuo cuore, nelle tue radici e chiediti; devo scrivere?".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.