Malgioglio commosso per la guarigione di Piero Chiambretti: "Ho le lacrime agli occhi"

Cristiano Malgioglio commenta con commozione la guarigione di Piero Chiambretti dal coronavirus: "Torna ad essere forte"

È di poche ore fa la notizia che Piero Chiambretti, ricoverato per due settimane presso l’ospedale Mauriziano di Torino per aver contratto il coronavirus, è guarito e, tra i tanti messaggi di affetto degli amici, gli è giunto anche quello di Cristiano Malgioglio.

Il paroliere, presenza fissa de La Repubblica delle Donne su Rete 4, è un grande amico del conduttore. Recentemente i due avevano anche discusso per delle posizioni differenti in merito all’esibizione di Morgan e Bugo a Sanremo, ma dopo poche puntate tra loro era tornato il sereno con tanto di chiarimento in diretta. Poi, la notizia del ricovero di Chiambretti e della madre Felicita per Covid-19 aveva scosso tutti i protagonisti dello show serale e coloro che hanno sempre avuto ottimi rapporti con il conduttore Mediaset.

La notizia delle dimissioni di Chiambretti, quindi, è stata accolta con estremo entusiasmo da molti personaggi del mondo dello spettacolo e, raggiunto da Adnkronos, Cristiano Malgioglio ha commentato con commozione la felice novità. “Di fronte a questo dolore che stiamo passando e alle tante vite perse nel nostro Paese ho saputo adesso che Piero Chiambretti è stato dimesso dall'ospedale ed è guarito – ha detto l’artista - . Mi sono venute le lacrime agli occhi. Rimanete a casa e torneremo presto più forti di prima".

Malgioglio, però, ha voluto destinare a Chiambretti anche un messaggio social pubblicato sul suo profilo Instagram. “Amico mio dolcissimo, ho appena saputo che hai lasciato l'Ospedale, e che sei tornato a casa – ha esordito Cristiano - . Sono addolorato per quello che hai passato. Il mio pensiero ogni giorno è stato vicino a te. Ti raccomando di ritornare ad essere forte. Ci vorrà del tempo...ma ci riuscirai”.

Il riferimento di Malgioglio è al lutto che ha colpito Piero Chiambretti durante la sua permanenza in ospedale, dove era ricoverata anche la madre Felicita che, però, non è sopravvissuta al coronavirus. “Torneremo ancora insieme a lavorare...mi mancano le tue sgridate... – ha concluso l’artista - . Ma soprattutto il tuo affetto e la protezione che hai sempre avuto per la mia persona. Ti voglio bene”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

SPADINO

Mar, 31/03/2020 - 16:03

UNA BELLA NOTIZIA