Le migliori maratone di serie tv da vedere su Prime Video

Dawson e Joey di Dawson’s Creek, J.D. e Elliot di Scrubs, Ryan e Marissa di The O.C., una maratona all’insegna delle relazioni, e non solo, con le migliori serie tv di Prime Video

Dopo i consigli sulle piattaforme streaming di Netflix e Sky/Now Tv vediamo quali sono le migliori serie tv disponibili nel catalogo di Amazon Prime Video, utili per una maratona di episodi.

Quali serie tv vedere su Prime Video

A differenza dei titoli indicati nelle precedenti maratone, in questo caso sono le relazioni sentimentali che prevalgono grazie a titoli come Grey’s Anatomy, Fleabag e alla mai dimenticata Dawson’s Creek, alternati a racconti sconvolgenti come Mr. Robot e L’Uomo nell’Alto Castello. Ecco il meglio che si può trovare, in campo seriale, nel catalogo di Prime Video.

Scrubs

Prima di How I Met Your Mother ma dopo Friends, troviamo Scrubs. La serie tv con protagonisti Zach Braff, Sarah Chalke e Donald Faison, rispettivamente J.D., Elliot e Turk, potrebbe erroneamente sembrare una sitcom, ma non è così. Nelle sue 9 stagioni Scrubs fa certamente ridere ma soprattutto fa riflettere su amore, amicizia e carriera. La voce narrante del giovane medico J.D. vi accompagnerà nella sua vita di tutti i giorni all’interno dell’ospedale “Sacro Cuore”, facendovi ridere e a volte anche piangere. 182 episodi, 9 stagioni, tutte su Prime Video.

Mr. Robot

Non tutti gli eroi indossano un mantello, c’è anche chi indossa solo un cappuccio. In Mr. Robot il paladino della giustizia si chiama Elliot Alderson ed è interpretato dal premio Oscar Rami Malek. In questa serie tv vediamo l’attore di Bohemian Rhapsody nel ruolo di un hacker sociofobico che lavora di giorno per un’agenzia di sicurezza informatica e nel tempo libero smaschera criminali. La sua vita viene sconvolta ancora di più quando un misterioso anarchico alla Tyler Durden lo “recluta” per la sua lotta di classe, facendolo entrare nella "fsociety". In altre parole, se vi piace Fight Club, questa è la vostra serie tv. Nel catalogo di Prime Video trovate le sue 4 stagioni per un totale di 45 episodi.

The O.C.

Ambientata ad Orange County, nella costa sud della California, tra lussuose ville e yacht club, The O.C. può essere considerata la serie tv "sorella maggiore" di Gossip Girl, non a caso infatti entrambe sono create da Josh Schwartz. Con una colonna sonora e una storia che hanno fatto sognare i giovani durante gli anni 2000, The O.C. racconta la nuova vita di Ryan Atwood (Benjamin McKenzie), giovane ribelle dal passato travagliato, ma anche cosa si nasconde dietro una ricca comunità apparentemente senza problemi. L’amicizia-fratellanza di Ryan con il nerd Seth Cohen (Adam Brody) e la relazione con Marissa Cooper (Misha Barton), insieme agli immancabili complotti dell’alta società, sono le basi su cui si regge il successo di questo famoso teen drama. Nel catalogo di Prime ci sono le 4 stagioni con i suoi 92 episodi.

Fleabag

La serie tv rivelazione della scorsa stagione, creata, sceneggiata e interpretata da Phoebe Waller-Bridge. Fleabag racconta la vita di una giovane ragazza divisa tra il dolore per un’amicizia finita in modo tragico, una famiglia problematica e la difficoltà a trovare il vero amore. Sketch esilaranti sul tema sesso, interrogativi sguardi in camera che sfondano la cosiddetta "quarta parete" e divertenti monologhi interiori smorzano il dolore della protagonista per condurci poi alla sua seguente drammatica relazione umana. Anche se composta solo da due stagioni per un totale di 12 episodi, Fleabag è una delle serie tv del catalogo di Prime da non perdere e da inserire quindi nella vostra maratona.

Person of Interest

La prima collaborazione seriale di J.J. Abrams e Jonathan Nolan per una serie tv che unisce il genere poliziesco alla fantascienza. Un’intelligenza artificiale riesce a prevedere quali saranno i prossimi imminenti crimini violenti, individuando le persone coinvolte senza però distinguere tra vittime e perpetratori. Capire il ruolo di questi ed impedire che accada l’evento, come una sorta di squadra anticrimine di Minority Report, è compito della coppia formata dall’uomo dei misteri Harold Finch (Michael Emerson) e dall’ex agente della CIA Jonathan Reese (Jim Caviezel). Person of Interest vi terrà compagnia con i suoi 103 episodi.

Downton Abbey

La serie tv in costume più apprezzata e seguita dal pubblico. Ambientata a partire dal 1912 in poi, la serie creata da Julian Fellowes si svolge nell’aristocratica tenuta di campagna nello Yorkshire di proprietà della famiglia Crawley. I 52 episodi spalmati nelle 6 stagioni disponibili nel catalogo di Prime Video raccontano le vicende di questa agiata famiglia ma anche della servitù che le orbita intorno. Non presente in catalogo invece il film sequel uscito lo scorso anno.

La fantastica signora Maisel

Insieme a Fleabag uno dei maggiori successi degli ultimi anni, con numerosi premi vinti e grande favore di pubblico. La fantastica signora Maisel è quindi una delle più riuscite produzioni originali di Amazon Prime che deve il suo successo in particolare alla protagonista Rachel Brosnahan, volto della serie. Ambientata a cavallo tra gli anni ’50 e ’60, La fantastica signora Maisel racconta la svolta che subisce la vita di Midge dopo aver scoperto che il marito la tradisce con la segretaria. Presa da un momento di follia decide così di buttarsi nel mondo delle stand up comedy, riscuotendo un inaspettato successo per la sua comicità sincera e disinibita. Il fascino dei costumi, il frenetico scambio di dialoghi che ricordano un film di Woody Allen e la simpatia della protagonista sono i motivi per cui innamorarsi di questa serie tv. Su Prime trovate le sue 3 stagioni.

L’Uomo nell’Alto Castello

Basata sul libro "La svastica sul sole" dello scrittore di fantascienza Philiph K. Dick, L’uomo nell’alto castello è una serie tv ucronica che intriga lo spettatore fin dalle sue prime immagini. Il racconto fantastorico a cui assistiamo vede i nazisti vincere la seconda guerra mondiale, con gli alleati sconfitti e i loro paesi conquistati. La bomba atomica in mano tedesca ed un’incredibile invasione del suolo americano da parte dei giapponesi hanno portato ad un esito del conflitto diverso da quello che conosciamo. Il territorio un tempo appartenente agli Stati Uniti è ora diviso tra il reich e l’impero giapponese. Ma la resistenza è ancora viva e grazie ad alcuni misteriosi filmati che mostrano una realtà in cui il peggio non è accaduto, la speranza si fa sempre più concreta. 4 stagioni, 40 episodi, tutti disponibili su Amazon Prime Video.

Dawson’s Creek

Tra i più amati drammi adolescenziali della tv. Andato in onda dal 1998 al 2003, Dawson’s Creek racconta la vita sentimentale e i problemi personali di un gruppo di amici di Capeside, piccola città di periferia del Massachusetts, le cui vicende hanno segnato un’intera generazione di giovani. Fanno pare del cast attori ad inizio carriera che grazie ai rispettivi ruoli nella serie si sono fatti notare arrivando poi nel mondo del cinema e di altre serie tv: Joshua Jackson nel ruolo di Pacey, Michelle Williams in quello di Jen, Katie Holmes nella parte di Joey e James Van Der Beek in quella di Dawson. Su Prime Video trovate tutta la serie tv composta da 6 stagioni.

Grey’s Anatomy

Nella categoria medical drama occupa un posto speciale Grey’s Anatomy, una delle serie tv più longeve di sempre, incentrata sul personaggio di Meredith Grey, interpretata da Ellen Pompeo. La vita in corsia, tra colleghi, amori e il dolore che inevitabilmente fa parte della professione di Meredith, hanno reso questa serie uno dei racconti drammatici per eccellenza. Nel corso delle stagioni vediamo al fianco della protagonista altri numerosi personaggi-simbolo come Derek Shepherd (Patrick Dempsey), Cristina Yang (Sandra Oh), Izzie Stevens (Katherine Heigl) e Alex Karev (Justin Chambers), tutti parte di questa grande famiglia che vi accompagnerà durante la visione. Nel catalogo di Prime Video ci sono le "prime" 14 stagioni.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.