Placido Domingo: "Sono uscito dall'ospedale, mi sto riprendendo"

Attraverso un comunicato ufficiale il tenore spagnolo ha rassicurato sulle sue condizioni di salute, confermando di esser stato dimesso dalla clinica di Acapulco dove era ricoverato da alcuni giorni

Il ricovero in ospedale di Placido Domingo, in seguito alla positività da coronavirus, ha destato molta preoccupazione nel mondo della musica e non solo. La notizia del peggioramento delle sue condizioni, trapelata negli scorsi giorni da un quotidiano messicano, è stata però ridimensionata dal tenore spagnolo. Poche ore fa, infatti, il 79enne, originario di Madrid, ha pubblicato sui social network un messaggio dove ha annunciato le dimissioni dalla clinica dove era ricoverato.

Nella nota ufficiale affidata la suo profilo Facebook, Placido Domingo ha fatto chiarezza sulle sue condizioni di salute: "Cari amici, sui social e sulla stampa sono circolate molte informazioni confuse ed errate sulle mie condizioni attuali di salute. Io sono a casa e mi sento bene". Il baritono e direttore d’orchestra ha spiegato perché si era reso necessario il suo ricovero presso una clinica privata della città messicana di Acapulco, dove si trovava dal 13 marzo scorso. "Fortunatamente, vista la mia età e le mie copatologie, fin dai primissimi sintomi sono stato sotto supervisione medica, perciò è stata subito sospettata l'infezione da coronavirus e questo mi ha aiutato molto. Ora continuo la terapia e il riposo", ha chiarito Domingo.

Placido Domingo aveva comunicato di esser risultato positivo al Covid-19 lo scorso 22 marzo. Sui social aveva fatto sapere di aver avuto lievi sintomi legati al virus e di essere sotto stretto controllo medico. I quotidiani messicani avevano però riportato la notizia che un peggioramento della sua salute ne avesse reso necessario il ricovero. Placido Domingo, dopo pochi giorni in ospedale, è invece rientrato a casa, dove osserverà un periodo di riposo per recuperare. Il cantante lirico ha voluto chiudere il suo messaggio con un pensiero rivolto a coloro che in questo momento stanno combattendo la dura battaglia contro il Covid-19: "Il mio pensiero in questo momento è per chi soffre e per chi sta generosamente lottando per salvare vite umane. Ringrazio tutti per l'affetto e ancora una volta raccomando a tutti di restare a casa al sicuro".

A fine agosto Placido Domingo era stato accusato di molestie sessuali da alcune donne e colleghe del mondo della musica lirica. Il tenore aveva respinto le accuse ma si era dimesso dalla carica di direttore generale della Los Angeles Opera e molti teatri aveva scelto di annullare sui concerti. Pochi mesi fa aveva ammesso le sue responsabilità e aveva dichiarato: "Sono dispiaciuto per il dolore che ho causato e accetto la piena responsabilità delle mie azioni".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.