Fiorello in versione Renzi per lo spot di Sanremo: "Mettiamo in crisi il Festival"

La promo al Festival in onda sulle reti Rai è uno sfottò a Matteo Renzi. Fiorello scherza: "Mettiamo in crisi Sanremo" e sul web il video diventa virale

Fiorello in versione Renzi per lo spot di Sanremo: "Mettiamo in crisi il Festival"

Il festival di Sanremo non è ancora iniziato e Rosario Fiorello invita già al "boicottaggio e invoca una crisi". Lo showman siciliano - con il suo stile ironico - ha tirando in ballo Matteo Renzi nel primo spot promozionale della kermesse canora in onda da oggi sulle reti Rai. Fiorello ha scelto l'ex sindaco di Firenze per lanciare il "Comitato Ignora Sanremo" e non poteva essere altrimenti, visto che il leader di Italia Viva da settimane è al centro di gag e meme sarcastici per aver scatenato l'attuale crisi di governo.

Dopo la conferenza stampa di avvicinamento alla 71esima edizione del Festival, in televisione è andato ufficialmente in onda il primo spot pubblicitario dedicato a Sanremo. Trenta secondi scarsi per dare l'appuntamento ai telespettatori al concorso canoro in onda dal 2 al 6 marzo. Protagonista del lancio è Fiorello, che ha scelto di presentarsi in video con una tuta nera e una maschera raffigurante il volto di Matteo Renzi. Una scelta tutt'altro che casuale visto l'intento dell'attore comico di dare un taglio "critico" al Festival: "Comitato Ignora Sanremo. Ho il volto coperto per una questione di sicurezza. Questa è solo una faccia di cortesia. Perché ignorare il festival? Perché se andrà tutto bene Nasello (Amadeus) vuole fare anche il terzo. E non ce lo meritiamo. Allora, dal 2 al 6 marzo facciamo altro, mettiamo in crisi Sanremo".

Fiorello del resto lo aveva già detto lo scorso anno: "Non voglio ripetere l'esperienza di Sanremo". E invece alla fine ha ceduto alle lusinghe di Amadeus e di viale Mazzini, tornando all'Ariston per il secondo anno consecutivo come spalla del conduttore. Ma al terzo Sanremo lui dice no preventivamente e lo ha fatto nel primo spot del Festival dai toni decisamente ironici. Una gag in piena regola che Fiorello ha voluto incentrare su una crisi e per farlo ha scelto il simbolo dell'ultima crisi di governo, Matteo Renzi. "Ci vorrebbe quello bravo a fare le crisi - prosegue ironico nello spot Fiorello - come si chiama quello toscano "Signori!", quello là....niente non me lo ricordo". Il video dello spot, che tira in ballo il leader di Italia Viva, è già diventato virale sui social network e promette di tenere alta l'attenzione sulla kermesse canora a poche settimane dal via ufficiale.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento