"Io mostro 2020, lui mostro 2021" La foto che scatena le polemiche

Sui social network il rapper romano ha ironizzato sulla bufera mediatica abbattutasi su Zlatan Ibrahimovic dopo la rissa in campo con Lukaku

"Io mostro 2020, lui mostro 2021" La foto che scatena le polemiche

La 71esima edizione del Festival di Sanremo ha già il suo Junior Cally e si chiama Zlatan Ibrahimovic. Il calciatore svedese è finito al centro delle polemiche dopo la rissa con Romelu Lukaku nell'ultimo derby Inter-Milan e il popolo dei social ne chiede l'estromissione dalla popolare kermesse musicale. Un po' quello che avvenne l'anno scorso per il rapper romano che oggi, alla luce della bufera che ha investito il campione svedese, ha deciso di dire la sua con un ironico post pubblicato nelle scorse ore sui social network.

La partecipazione di Junior Cally al Festival di Sanremo 2020 fu un vero e proprio caso. In molti - dalle 29 parlamentari donne promotrici di una lettera ai numerosi esponenti della scena politica ed intellettuale - chiesero l'espulsione del cantante da Sanremo. L'artista, per la prima volta sul palco dell'Ariston, era stato accusato infatti di incitamento allo stupro e al femminicidio nei suoi brani e la feroce polemica contro di lui si innescò ben prima che la manifestazione cominciasse. Insomma quello che sta succedendo negli ultimi giorni con Zlatan Ibrahimovic. Sanremo non è ancora iniziato ma le polemiche sono già tante e hanno travolto anche il campione.

Come svelato da Amadeus alcune settimane fa, l'attaccante del Milan sarà ospite fisso di quattro delle cinque serate del Festival di Sanremo in programma (salvo forfait di Amadeus) dal 2 al 6 marzo con un cachet di tutto rispetto. Ma la sua partecipazione oggi sembra essere in discussione dopo le accuse di razzismo mossegli dagli appassionati di calcio e non solo per la rissa con Lukaku nell'ultimo derby della Madonnina. Così Junior Cally è intervenuto a gamba tesa nella polemica, pubblicando sulla sua pagina Instagram un ironico post sulle vicissitudini di Zlatan molto simili alle sue. Cally ha condiviso con i suoi fan lo scatto che lo ritrae insieme allo svedese scrivendo, togliendosi - è sembrato a molti - qualche sassolino dalla scarpa rispetto alla sua esperienza sanremese di un anno fa. "Da mostro di Sanremo 2020 a mostro di Sanremo 2021. Testimone passato. Missione compiuta", ha ironizzato sul web il rapper romano, che non ha mancato di rimarcare la sua fede milanista. Ibrahimovic sarà all'Ariston, sempre che il Festival si faccia davvero visti gli sviluppi delle ultime ore?

Commenti