plagio, fatelo all'Eurovision". Piovono accuse su Mahmood e Blanco

Sui social è esplosa la polemica per le accuse lanciate da un giovane tiktoker, che a molti sono sembrate essere rivolte ai due cantanti trionfatori dell'ultimo Festival

"È plagio, fatelo all'Eurovision". Piovono accuse su Mahmood e Blanco

Stanno facendo discutere le parole di Diego Lazzari, popolare tiktoker e cantante romano, che attraverso le sue storie di Instagram avrebbe accusato di plagio Mahmood e Blanco.

Il 21enne non ha fatto nomi, ma il riferimento è apparso chiaro agli utenti del web soprattutto quando, nella seconda parte del commento, ha tirato in ballo l'Eurovision Song Contest. All'evento internazionale, che si terrà il prossimo maggio a Torino, saranno infatti Mahmood e Blanco a rappresentare l'Italia. Per questo le parole di Lazzari sono sembrate essere rivolte proprio ai trionfatori di Sanremo.

Nelle scorse ore Diego Lazzari, che su Instagram è seguito da oltre un milione di follower e all'attivo due brani e la pubblicazione di un libro, ha affidato alle sue storie un messaggio sibillino, che ha scatenato il chiacchiericcio ma soprattutto le polemiche. "Ma come cazzo fate a essere soddisfatti della vostra arte se plagiate pure a Sanremo?", ha scritto il tiktoker senza fare riferimenti al destinatario, o ai destinatari, dell'accusa.

È stato però il secondo commento, decisamente più mirato, a fare pensare che le sue parole sul plagio fossero rivolte proprio a Mahmood e Blanco, che con la loro "Brividi" hanno vinto l'ultimo festival di Sanremo, conquistando il pubblico e la critica oltre a scalare le classifiche musicali con record incredibili. "Mi raccomando fatelo pure all'Eurovision così pensano che siamo un paese che fa cover", ha ironizzato su Instagram il 21enne.

Nel tam tam scatenatosi sul web, altri utenti hanno invece ipotizzato che il messaggio fosse rivolto a un altro popolare artista. Si tratta di Achille Lauro, che insieme a Valerio Scanu e Ivana Spagna è candidato a rappresentare San Marino all'Eurovision. Il brano "Domenica", portato in gara a Sanremo dall'eclettico artista, è finito infatti al centro delle polemiche per essere decisamente troppo simile a Rolls Royce. All'indomani del primo ascolto della canzone, il giorno prima dell'inizio della kermesse canora, la critica ebbe da ridire sulle sonorità decisamente troppo vicine al brano che Lauro cantò nel 2019.

In questo caso non si tratterebbe però di plagio e, soprattutto, Achille Lauro non è ancora stato scelto da San Marino per rappresentare la Repubblica, ma parteciperà alla selezione finale. Il giovane tiktoker non ha rilasciato commenti sulla polemica scatenatasi in seguito alle sue dichiarazioni e il dubbio sui reali destinatari dell'accusa rimane ancora tale.

Commenti