Spettacoli

Will Smith si dimette dall'Academy: ecco cosa ha scritto

L'attore non ha atteso la decisione dell'Academy sulla sua condotta e ha deciso di dimettersi dal ruolo di membro onorario: "L'elenco di coloro che ho ferito è lungo"

Will Smith si dimette dall'Academy: ecco cosa ha scritto

Il colpo di scena è arrivato come nei migliori film. Mentre tutti attendevano un provvedimento dagli organizzatori degli Oscar, Will Smith ha presentato le sue dimissioni dall'Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Lo ha fatto con un comunicato pubblicato dalla rivista americana Variety, nel quale si è nuovamente scusato con tutti, definendo la sua condotta "sconvolgente, dolorosa e non scusabile".

Durante la cerimonia degli Academy Awards di domenica scorsa, Will Smith si è reso protagonista di un imbarazzante momento, salendo sul palco del Dolby Theatre di Hollywood e schiaffeggiando il conduttore Chris Rock, che aveva ironizzato sulla moglie, Jada Pinkett, affetta da alopecia. L'attore 53enne si era scusato per l'accaduto poco dopo, quando era salito nuovamente sul palco per ricevere l'Oscar come miglior attore per "Una famiglia vincente - King richard". Nessuna scusa, però, era stata rivolta al comico Rock. Solo due giorni dopo, attraverso i suoi profili social, Will Smith ha chiesto perdono anche al conduttore per il suo gesto.

La condotta del divo di Hollywood alla cerimonia degli Oscar ha innescato una grossa polemica, tanto che l'Academy ha deciso di avviare un'indagine per valutare provvedimenti nei suoi confronti. La decisione era attesa nelle prossime settimane, ma l'attore ha anticipato tutti presentando le sue dimissioni ufficiali dall'ente. "L'elenco di coloro che ho ferito è lungo e include Chris, la sua famiglia, molti dei miei cari amici e persone care, tutti quelli che erano tra il pubblico o a casa", ha scritto Will Smith nel comunicato ufficiale, nel quale ha aggiunto: "Ho tradito la fiducia dell'Accademia. Ho privato altri concorrenti e vincitori della possibilità di celebrare il loro straordinario lavoro. Ho il cuore spezzato".

Nel dimettersi dal suo ruolo di membro onorario dell'Academy, l'attore ha dichiarato inoltre che è pronto a accettare "tutte le conseguenze che il Consiglio di amministrazione riterrà appropriate". Le dimissioni, infatti, potrebbero non bastare all'Academy per chiudere la spiacevole vicenda. Il board hollywoodiano ha fatto sapere di avere accettato le dimissioni di Will Smith, ma "continuerà ad andare avanti con procedimenti" disciplinari nei suoi confronti. In discussione c'è la revoca dell'Oscar vinto domenica scorsa, ma anche la partecipazione alle prossime cerimonie degli Academy Awards. Intanto, secondo gli ultimi rumor, Will Smith sarebbe pronto a rilasciare la sua prima intervista ufficiale dopo l'accaduto a Oprah Winfrey per spiegare cosa è successo prima, dopo e durante gli Oscar.

Commenti