Varese, carambola in autostrada: tre vittime

E' successo alle 22 sul raccordo autostradale Gazzada-Varese, in direzione Milano. Secondo i primi accertamenti, l’auto su cui viaggiavano i giovani, unaPunto, ha sbandato ed è stata poi urtata da una Mitzubishi monovolume

Varese, carambola  
in autostrada: tre vittime

Varese - Tre giovani sono morti stanotte in un incidente stradale nel varesotto. È successo alle 22, sul raccordo autostradale Gazzada-Varese, in direzione Milano. Ancora da accertare la dinamica dell’incidente. Ma secondo i primi accertamenti della Polstrada Busto-Adl, l’auto su cui viaggiavano i giovani, una Fiat Punto, ha sbandato ed è stata successivamente urtata da una Mitzubishi monovolume.

Un tragico incidente Tre giovani morti: è il bilancio di un terribile incidente avvenuto ieri sera, poco prima delle dieci di sera, lungo l’Autolaghi A9 nei pressi dello svincolo per Buguggiate, in direzione Nord. Ancora tutta da ricostruire la dinamica. Per quanto si è potuto apprendere, due le auto coinvolte, una Fiat Punto bianca con a bordo quattro ragazzi e una ragazza (tra i 22 e i 23 anni), e una Mitsubishi. Secondo una prima ricostruzione, il giovane conducente della Punto avrebbe perso il controllo del veicolo che si è ribaltato sulla carreggiata. Uno degli altri occupanti, insieme alla ragazza, sarebbero riusciti ad uscire dall’abitacolo e subito dopo sarebbe sopraggiunta a tutta velocità l’altra macchina centrando in pieno la Punto con all’interno gli altri tre giovani che non hanno avuto scampo.

La violenza dell'incidente Per testimoniare la violenza dell’impatto e la velocità con cui viaggiava la Mitsubishi basti dire che ha spinto in avanti per oltre 300 metri la Punto. I due giovani che sono riusciti ad uscire prima dell’impatto sono stati ricoverati all’ospedale di Varese insieme al conducente della monovolume. Bloccata l’entrata in autostrada da Varese e l’ingresso di Buguggiate in direzione sud. Le macchine ferme in coda sono state indirizzate all’uscita dell’ingresso autostradale di viale Europa.

Commenti