Benessere

Siero viso, a cosa serve e quale scegliere

Pelle spenta, acneica o sensibile? Per ogni tipologia esiste il cosmetico adatto

Siero viso, a cosa serve e quale scegliere
Tabella dei contenuti

Elemento chiave per una perfetta beauty routine, il siero viso è un prodotto cosmetico la cui caratteristica peculiare è la formula ultra concentrata. Ciò significa che i principi attivi presenti in esso hanno una maggiore quantità di molecole funzionali in grado di penetrare nella pelle in maniera più rapida. Non a caso la texture è fluida e leggera, quasi impalpabile. In commercio si trovano numerose tipologie di siero viso e la scelta dello stesso non è mai casuale. Si deve infatti tenere sempre conto delle esigenze e delle caratteristiche della propria cute.

Quest'ultima, ad esempio, può essere sensibile, grassa o segnata dalle rughe. Nel primo caso l'obiettivo principale è lenire e prevenire i rossori. Nel secondo caso, invece, si deve purificare e bilanciare contemporaneamente la produzione di sebo. Infine, qualora a solcare il volto siano i segni del tempo, è opportuno optare per un prodotto dall'effetto rassodante. Il siero viso, sempre associato ad una crema da giorno o da notte, va a potenziarne gli effetti. Scopriamo insieme come utilizzarlo al meglio.

I principi attivi del siero viso

Siero viso

La composizione del siero viso è semplice, ma allo stesso tempo estremamente intelligente e tecnologica. Disciolti in acqua, i principi attivi sono concentrati e ridotti in micro molecole che, penetrando in profondità, donano alla pelle ciò di cui ha bisogno. Come già detto, le esigenze della cute sono numerose e a ciascuna di esse corrisponde il cosmetico specifico. Gli ingredienti funzionali maggiormente impiegati nei sieri includono:

  • L'acido ialuronico. Non solo idrata in maniera intensa, ma presenta altresì una spiccata azione rimpolpante;
  • Il retinolo. Attenua le rughe e le linee sottili;
  • La vitamina C. Schiarisce le macchie e migliora l'uniformità dell'incarnato;
  • La niacinamide. Riduce i rossori e le irritazioni;
  • Il collagene. Dona elasticità;
  • La caffeina. Tonifica e drena;
  • Gli alfa-idrossiacidi. Regolano la produzione di sebo.

Il siero viso per la pelle sensibile

Pelle viso

La pelle sensibile è una condizione molto diffusa. Si caratterizza per la presenza di disturbi quali desquamazione, prurito, rossori e irritazioni che si concentrano soprattutto a livello di mento e labbra e nella regione degli occhi, della fronte e naso-labiale, zone queste in cui lo strato corneo è più sottile e fragile. Di frequente a questa tipologia di cute si associano patologie cutanee come l'eritema, la dermatite atopica e la couperose. Numerose le cause: sbalzi termici, ereditarietà, cosmetici aggressivi, fattori climatici (sole, vento), stress, dieta squilibrata, fumo di sigaretta, abuso di alcol.

Il siero viso ideale per la pelle sensibile deve contenere ingredienti emollienti e lenitivi in grado di proteggere e rinforzare la barriera cutanea. Tra questi figura la niacinamide anche nota come vitamina B3 dalle proprietà antiossidanti e idratanti. La sua applicazione regolare contrasta e riduce la comparsa di rossori e irritazioni e migliora la grana della cute. È ricco di vitamina B3 il siero La Roche Posay Pure Niacinamide 10 acquistabile su Amazon.

Il siero viso per la pelle grassa

Pelle grassa

La pelle grassa, dall'aspetto lucido e untuoso, al tatto si presenta oleosa e ruvida. L'irregolarità della trama è data dalla presenza di pori dilatati talvolta associati a lesioni acneiche o a vecchie cicatrici lasciate dall'acne. A causarla sono principalmente le alterazioni ormonali e alcuni fattori costituzionali, ma gioca un ruolo importante anche la predisposizione genetica. A livello dei follicoli piliferi, un'iperconcentrazione dell'enzima 5-alfa Reduttasi genera un'abnorme produzione di sebo. A livello ormonale, invece, l'untuosità è determinata da un eccesso di corticosteroidi surrenali, di cortisolo e di progesterone. Altri fattori incriminati sono: la sindrome dell'ovaio policistico, una dieta ricca di grassi, l'assunzione di cortisonici e di steroidi anabolizzanti, l'utilizzo di detergenti aggressivi o di creme di scarsa qualità.

Gli obiettivi del siero viso per la pelle grassa sono diversi: bilanciare la produzione di sebo, combattere e ridurre la comparsa di imperfezioni e attenuare le cicatrici post brufoli. Uno degli attivi più efficaci per contrastare la seborrea è l'acido salicilico, un ingrediente naturale che si ricava dalla corteccia del salice bianco. Spiccano le sue proprietà antisettiche, antimicrobiche ed esfolianti. In concentrazioni inferiori o uguali al 2% non è fotosensibilizzante, quindi può essere usato anche in estate. Particolarmente ricco di acido salicilico è il siero Vinopure Caudalie acquistabile su Amazon.

Il siero viso per le macchie cutanee

Macchie pelle

Inestetismo assai diffuso, le macchie della pelle sono aree cutanee caratterizzate dalla presenza di una concentrazione di melanina più elevata. Oltre che sul volto, compaiono frequentemente anche sulle mani e sul décolleté già a partire dai venti anni. Tra i fattori che favoriscono la loro formazione vi sono gli squilibri ormonali e l'assunzione di farmaci come la pillola anticoncezionale e alcune tipologie di antibiotici ed antinfiammatori. Ma è soprattutto l'esposizione incriminata al sole a rappresentare un vero e proprio pericolo. Le cosiddette lentigo solari o senili di colore bruno e dalla forma circolare si manifestano con maggiore frequenza dopo i 40 anni.

Di qualunque origine siano, le macchie della pelle possono essere contrastate con un siero viso a base di vitamina C. Questo potente antiossidante contrasta i radicali liberi che danneggiano e accellerano il processo di invecchiamento cutaneo. Inoltre aiuta a prevenire i danni causati dai raggi UV e riducono l'intensità della formazione di melanina e la conseguente iperpigmentazione. È bene ricordare che non deve mai essere associato a un cosmetico a base di retinolo perché questa combinazione potrebbe irritare la cute. Un siero particolarmente ricco di vitamina C è quello di Garnier acquistabile su Amazon.

Come si applica il siero viso

Siero viso

Il siero viso ha indiscutibili vantaggi. Si assorbe velocemente e non risulta pesante sulla pelle. Gli attivi penetrano in profondità e, se presenti in giuste concentrazioni, si rivelano efficaci e i loro benefici perdurano nel tempo. La sua applicazione è semplice. Dopo aver deterso il viso mattina e sera, si prelevano poche gocce di prodotto e si applicano sul volto con movimenti rapidi delle mani. Per via della texture leggera non è necessario massaggiarle.

La skincare routine si conclude con la crema da giorno o da notte i cui effetti saranno potenziati dal siero viso. Quest'ultimo, da solo, non sarebbe comunque in grado di apportare la giusta dose di idratazione. Attenzione, infine, alla conservazione. Poiché è un cosmetico che si deteriora facilmente è bene tenerlo lontano da fonti di aria, di luce e di calore.

Commenti