F1, Alemanno: "Addio Gp Aiutateci per le Olimpiadi" Formigoni: "Noi con voi"

Roma rinuncia definitivamente al sogno del Gran Premio di Formula 1 ma non molla sull'altro grande obiettivo, i giochi olimpici. Chiede però il sostegno di tutto il paese: la Lombardia raccoglie l'appello

Roma - "Rinunciamo oggi definitivamente e formalmente al progetto della Formula Uno a Roma". Lapidaria e colma di delusione la dichiarazione del sindaco Gianni Alemanno nel corso di una conferenza stampa in Campidoglio.

Ora le Olimpiadi La capitale però non si ferma. Anzi forse punta ancora più in alto con la candidatura ai giochi olimpici del 2020. "Ora l’altro sogno sono le Olimpiadi: chiediamo unità territoriale nel sostegno di questa candidatura". 

"Lombardia con voi" "Saremo al vostro fianco affinchè la candidatura abbia successo". Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, raccoglie subito l'appello del sindaco di Alemanno intervenendo in collegamento video alla conferenza in corso al Campidoglio. "Non c’è nessuna remora nel dire che siamo al vostro fianco. Il Coni ha deciso in maniera chiara", ha aggiunto Formigoni riferendosi alla decisione con cui il Comitato olimpico nazionale ha preferito Roma a Venezia.