Over

Tanti consigli e idee su come festeggiare le nozze di diamante

La pietra celebrativa del sessantesimo anniversario di matrimonio è il diamante. Dal rinnovo delle promesse al banchetto: consigli e idee per una cerimonia indimenticabile

Nozze di diamante. Come festeggiare i 60 anni di matrimonio

Le nozze di diamante - 60 anni di matrimonio - sono un traguardo di coppia più unico che raro. Non a caso, la pietra preziosa che simboleggia questo anniversario è il diamante, da sempre simbolo di solidità, durevolezza e inossidabilità. Trattandosi di un'occasione a dir poco speciale, non bisogna rinunciare a festeggiamenti in grande stile, con tanto di rinnovo delle promesse, bomboniere e regali. Ecco qualche idea o suggerimento da cui prendere spunto per organizzare una cerimonia indimenticabile.

Il rinnovo delle promesse

fedi

In occasione del sessantesimo anniversario di matrimonio non può mancare il rinnovo delle promesse. Sebbene si tratti di una relazione già consacrata - e consolidata soprattutto - sarà sicuramente gradita ai festeggiati la funzione religiosa, magari proprio nella chiesa dove si celebrata l'unione 60 anni fa.

A meno di richieste specifiche, il rituale è lo stesso delle nozze tradizionali. Dunque ci sarà dapprima la lettura di alcuni testi sacri poi, il prete procederà con la benedizione delle fedi chiedendo agli sposi di recitare le formule di rito. Va da sé che il rinnovo delle promesse non ha valore legale e pertanto i coniugi non devono firmare alcun registro. Tantomeno è richiesta la presenza di testimoni.

Per chi preferisse, invece, un rito informale, può chiedere ad un proprio caro di "celebrare" la cerimonia in veste ufficiosa di sindaco. In ogni caso, l'importante è circondarsi degli affetti più cari: figli, nipoti e pronipoti.

Il banchetto nuziale

Torta nuziale

La festa per le nozze di diamante è d'obbligo. Che si preferisca una cerimonia intima o un pranzo in grande stile, la sostanza non cambia: bisogna fare faville. Del resto, quando ricapiterà un'occasione così speciale?

Partiamo dagli allestimenti. Se si decide di organizzare un banchetto casalingo, le decorazioni devono ricordare la purezza e lo scintillio dei diamanti. Pertanto, largo agli ornamenti bianchi con un tocco glamour (strass o cristalli) che non guasta mai.

Se invece la scelta ricade su un pranzo tradizionale, e dunque fuori dalle mura domestiche, le opzioni sono due: un agriturismo oppure, posto sempre che i festeggiati siano d'accordo, in una villa d'epoca.

Quanto al banchetto, non lesinate con le portate anche se, considerando l'età degli sposi, sarebbe preferibile optare per pietanze leggere e piatti poco elaborati. Infine, la torta. Anche in questo caso, si possono considerare due possibilità. La prima è quella di riporre la torta nuziale del matrimonio storico; la seconda è un dolce della tradizione accompagnato da un cadeau di pasticcini. E ovviamente, neanche a dirlo, un calice benaugurante di bollicine.

Il dress code, i regali e le bomboniere

Confetti

Il colore delle nozze di diamante è il bianco. Chiaramente è molto improbabile che, soprattutto la sposa, decida di indossare un vestito da cerimonia tradizionale. Pertanto, un tailleur color panna o avorio per lei, e un abito classico per lui (lo sposo) andranno più che bene. Circa il bouquet, le rose o le fresie restano un must have anche per il 60esimo anniversario di matrimonio.

Quanto agli ospiti, la parola d'ordine dev'essere, come sempre, "eleganza". Sui colori bisogna sfatare definitivamente un tabù: ai matrimoni è lecito osare (sempre nei limiti del buon gusto). Dunque largo alle tonalità sgargianti e agli accessori scintillanti.

Per i regali, invece, le opzioni non mancano: dalle medagliette con incise i nomi degli sposi ad altri preziosi personalizzati. In alternativa, per i più romantici, un album fotografico con le foto di famiglia: dalla nascita dei figli a quella di eventuali pronipoti. Un'altra idea potrebbe essere quella di accomodare o acquistare un oggetto d'epoca come, ad esempio, un vecchio giradischi in disuso.

Infine, le bomboniere: un segnaposto o una scatolina porta confetti basterà a rendere indelebile il ricordo di una giornata memorabile tanto per gli sposi quanto per gli invitati.

Commenti