Over

Over, quali i migliori integratori per combattere il caldo

Caldo e afa estiva, una condizione che può indurre spossatezza, ma anche debilitazione e calo di energia, in particolare per i senior più fragili. Ecco quali sono gli integratori migliori per ristabilire il benessere

Over, caldo e spossatezza: quali i migliori integratori per ritrovare l'energia

Con l'arrivo della bella stagione scatta anche la problematica legata al caldo eccessivo e all'afa, che possono incidere anche sul benessere personale. Spossatezza, calo di energia, ma anche disidratazione e confusione sono solo alcuni dei sintomi più ricorrenti, e che possono incidere sul buon funzionamento dell'organismo.

Gli over più attivi sanno benissimo quanto sia importante ristabilire l'equilibrio personale, assumendo cibi, prodotti e rimedi naturali utili per combattere questa condizione debilitante. Una vera ricarica energetica a suon di vitamine e sali minerali, necessari per un corretto funzionamento sia dell'organismo che delle facoltà mnemoniche. Scopriamo quali sono quelli più importanti e dove recuperarli.

Over e integratori, perché sono così importanti

Vitamine e integratori naturali

L'organismo, per funzionare correttamente, deve poter contare sulla presenza di una serie di nutrienti e composti organici naturali presenti in molti cibi e bevande. Non tutti vengono sintetizzati dall'organismo stesso, e in alcune condizioni si esauriscono velocemente. Ad esempio durante i periodi estivi quando caldo e afa incidono con prepotenza, e per questo è fondamentale riequilibrare i livelli di sali minerali e vitamine assumendo anche integratori di tipo naturale e idratandosi accuratamente.

Alcune categorie, come ad esempio gli over, devono poter contare su una ricarica costante, per non incappare in fluttuazioni continue della pressione. Ma anche in situazioni di forte spossatezza, cali energetici, crampi, problematiche cardiocircolatorie e di memoria. L'alimentazione svolge un ruolo importantissimo, per questo deve risultare bilanciata e calibrata in base alle singole esigenze e allo stile di vita. Supportando, così, le funzionalità dell'organismo e delle stesse cellule, degli organi e dei tessuti.

Quando l'organismo va in carenza, oppure l'alimentazione non basta più, possono intervenire gli integratori di tipo naturale da assumere sempre previa indicazione medica, così da essere sicuri di non interferire con la presenza di eventuali cure e medicinali assunti dal paziente. In questo modo possono essere colmate alcune lacune nutrizionali: scopriamo quelli più utili per la categoria over.

Integratori, quali sono e dove recuperarli

Frutta e alimentazione

Per contrastare il caldo in modo efficace è importante mantenere in equilibrio i livelli di vitamine e sali minerali, nutrienti indispensabili per il buon funzionamento dell'organismo. Oltre ad affiancare il tutto con una sana e corretta idratazione, gli over, possono far affidamento anche sull'assunzione di

html" target="_blank" title="I 5 integratori indispensabili per migliorare la concentrazione" type="Il Giornale" data-ga4-click-event-target="internal" rel="noopener">integratori naturali. I nutrienti più importanti si possono recuperare anche attraverso un'alimentazione bilanciata, scopriamo quali sono:

  • sodio: è un sale minerale indispensabile per trattenere l'acqua all'interno dell'organismo, ovvero per preservare l'equilibrio tra l'acqua eliminata con il sudore e l'urina e quella introdotta attraverso l'alimentazione e l'idratazione. Un bilanciamento indispensabile per il buon funzionamento del corpo, anche per merito del sodio che evita che si disidrati trattenendo l'acqua, limitando l'eliminazione eccessiva a opera dei reni e regolando la temperatura interna. È un minerale molto presente all'interno dell'organismo, inoltre è fondamentale per la trasmissione dell'impulso nervoso ed è contenuto nel sale, da aggiungere ai cibi con moderazione, ma anche nella carne, nei formaggi, nel pesce e nei prodotti e salumi lavorati;
  • potassio: partecipa attivamente alle varie contrazioni muscolari, inclusa quella del cuore, all'equilibrio cellulare e a regolarizzare la pressione tenendo sotto controllo gli effetti eccesivi del sodio. Una carenza di potassio porta alla spossatezza, incide sull'umore e sulla salute del cuore, per questo è necessario preservarne i quantitativi all'interno dell'organismo. Si può integrare anche attraverso l'alimentazione mangiando i vegetali freschi, in particolare quelle a foglia verde, i pomodori, cetrioli, zucchine, melanzane, zucche, patate, carote, fagioli e frutta secca;
  • magnesio: utilissimo per la salute delle ossa, è importante per le reazioni all'interno delle cellule, coopera per la produzione di energia, per i processi di fosforilazione ossidativa, la glicolisi ma anche per la sintesi del DNA, dell'RNA e del glutatione. Inoltre partecipa al trasporto del potassio e del calcio attraverso le cellule. La carenza di magnesio non è così diffusa, ma spesso favorisce crampi e le contrazioni muscolari. Per recuperarla basta assumere una serie di alimenti che ne sono ricchi quali le verdure a foglia verde, seguite da legumi, frutta secca, semi e cereali integrali, e ovviamente le banane;
  • calcio: base indispensabile della struttura del nostro corpo, ovvero ossa e denti, è un sale minerale necessario anche conferire energia fisica, regolando la circolazione sanguigna e la forza muscolare. Lo si può recuperare assumendo latte e latticini, ma anche broccoli e cavoli, pesce, frutta secca, legumi e anche con l'acqua minerale ricca in calcio;
  • ferro: parte integrante del gruppo degli oligoelementi aiuta nella formazione dei globuli rossi e dell'emoglobina, favorendo il trasporto di ossigeno nel sangue. Oltre che nella produzione di collagene, collabora per il buon funzionamento del metabolismo energetico, riduce stanchezza e affaticamento. È molto presente nella carne e nel pesce;
  • vitamina C: in estate è fondamentale perché supporta la cute contro l'azione dannosa del sole, prevenendo eritemi e scottature, contrastando l'azione dei radicali liberi. Inoltre aumenta la resistenza al caldo e all'afa, supportando il lavoro delle ghiandole sudoripare, combattendo anche la stanchezza. Gli alimenti che ne sono ricchi sono gli agrumi ma in quantità maggiori è presente nei kiwi, fragole, melone, mango, lamponi, mirtilli, uva, ananas e ribes, peperoni, broccoli, cavoli, cavoletti di Bruxelles, cavolfiori, spinaci, cime di rapa, lattuga e radicchio, pomodori, zucca, patate novelle e anche nelle piante aromatiche;
  • vitamine del gruppo B: sono una ricarica importante per offrire potenza all'organismo, trasformando il cibo in ricarica energetica pronta per l'uso. La vitamina B1 converte i carboidrati in energia per la salute del cervello e dei muscoli, la B6 collabora per trasportare l'ossigeno nel sangue, la B9 coopera per il buon funzionamento del sistema nervoso. La B12, nota come cobalamina o cianocobalamina, è importante per ridurre le problematiche cardiocircolatorie. Per impedire le carenze di vitamine del gruppo B è bene assumere questi alimenti: cereali integrali, germe di grano, fegato, lievito, carne di maiale, legumi e frutta secca, latte e derivati, uova, vegetali a foglia verde, legumi, carne e pesce.
Commenti