Over, look estivi per contrastare il caldo e l'afa

Over 60 alla ricerca dell'outfit più adatto e comodo per combattere efficacemente il caldo, ecco qualche proposta utile e di grande tendenza

Over 60: look estivi per contrastare il caldo e l'afa

L'afa estiva impone scelte ragionate così da evitare malori e disidratazione fisica, una problematica molto comune che può colpire anche la categoria senior. Nonostante gli over del nuovo millennio siano più dinamici, attenti e concentrati sul benessere, anche loro possono patire il caldo soffocante delle giornate più afose.

Per questo è importante stabilire una routine quotidiana fatta di scelte salutari, non solo per lo stile di vita e l'alimentazione. Ma anche nei riguardi di strategie utili per rinfrescare l'ambiente domestico e alle decisioni legate al look e ai capi di abbigliamento. Combinare l'outfit estivo più adatto è una necessità, così da affrontare la giornata con una maggiore freschezza e comodità.

Soluzioni contro il caldo, tessili e cromie

Prima di entrare nel dettaglio di look e abbinamenti tra capi di abbigliamento, è importante identificare quali sono gli elementi che possono risultare di supporto. A partire dalla tipologia di tessuto da indossare, meglio se naturale come lino e cotone, maggiormente freschi e traspiranti, oltre che leggeri. Al contrario un capo sintetico potrebbe aumentare la sensazione di calore corporeo, oppure risultare troppo costrittivo perché aderente o elasticizzato.

Anche il colore può aiutare, il total white è la soluzione più consona in grado di ridurre l'effetto caldo, una risposta perfetta sia per uomo che per donna. E che si adatta correttamente sia con il mood delle vacanze che con la vita cittadina, con una preferenza maggiore per i colori chiari quali il sabbia oppure le colorazioni tenue e leggere. Via libera anche ai formati maxi come abiti, gonne ma anche pantaloni spesso in abbinamento con camice in tessuto naturale. Meglio evitare outfit troppo aderenti, trasparenze o vestiti troppo corti: la regola è qualle di schermare, magari con abiti leggeri impedendo così al sole di agire sulla pelle aumentando la sensazione di calore. Anche le scarpe dovranno risultare comode, offrire sostegno per una camminata agile ma non costrittiva. Per questo bandite le scarpe con il tacco, gli stivali, o al contrario scarpe dal plantare troppo basso che possono risultare inadeguate.

I look più adatti per combattere il caldo

Come anticipato è bene puntare su cromie chiare e tessuti naturali, per questo risulta perfetta la combinazione camicia chiara e pantalone lungo o corto color sabbia, meglio se di lino o cotone. Sia per lui che per lei, da spezzare con piccoli tocchi di colore come una collana, un bracciale, una pochette in tessuto, una scarpa bassa colorata ma comoda come le sneakers. In alternativa si può giocare con le lunghezze, unendo una comoda maglietta bianca a righe azzurre, con un coprispalla lungo leggero in tessuto naturale, indossato su di un pantalone a sigaretta. Per lui invece via libera alla maglietta in cotone oppure alla camicia in lino, magari modello coreana ma anche polo dai toni leggeri, con pantaloni coordinati, meglio se in lino.

Per una maggiore sensazione di freschezza è bene puntare sul formato maxi come le gonne ma anche i pantaloni, jeans compresi. Ideali invece gli abiti large in tessuti morbidi, come il caftano oppure in stile Boho, versatile e comoda anche la tunica a mezza misura, o ancora l'abito con orlo asimmetrico, scegliendo sempre modelli a manica larga che possa coprire le spalle con eleganza. Completando il tutto con un cappellino in paglia con tesa larga, borsa coordinata, sandali o scarpe comode aperte. Che sia casual, urban o elegante l'outfit, prima di tutto, deve risultare idoneo e funzionale. Evitando aderenze, scollature, taglie troppo strette che potrebbero solo aumentare la sensazione di calore. Per un look vincente basta fare due passi nei mercatini di zona, creando combinazioni che abbiano un punto di contatto come ad esempio il colore o il tessuto, o lo stile che si vuole replicare.

Commenti