San Valentino: le ricette per gli innamorati over 60

Un menu speciale di San Valentino pensato per gli innamorati over 60, dall'antipasto al dolce: ecco le ricette per sorprendere il partner

San Valentino: le ricette per gli innamorati over 60

San Valentino è alle porte. E cosa c'è di meglio di una cena a lume di candela per sorprendere il partner? Se siete a corto di idee per il menu, non vi resta che prendere nota di queste proposte. Si tratta di ricette semplici e adatte agli innamorati di tutte le età.

Quello che vi occorre sono ingredienti di buona qualità e un pizzico di manualità ai fornelli. Di seguito, vi spieghiamo passo per passo come realizzare dei piatti a prova di chef.

Capesante gratinate al lime

A San Valentino, i cibi afrodisiaci non possono mancare. Per iniziare la serata con lo spirito giusto, vi proponiamo un antipasto leggero e gustoso: le capesante gratinate. Questa variante prevede l'utilizzo del lime in alternativa al limone ma, se preferite, potete sostituirlo con qualunque altro tipo di agrume di vostro gradimento.

Ingredienti:

  • 4 Capesante;
  • Pane raffermo (mollica) 50 grammi;
  • Olio evo 20 grammi;
  • 1 Lime;
  • Sale qb;
  • Pepe nero macinato qb;
  • Prezzemolo qb.

Preparazione

Mettete le capesante in una ciotola con acqua fredda e sale grosso per circa mezz'ora. Dopodiché, staccate il mollusco dal guscio aiutandovi con un coltellino con la lama appuntita. Quindi rimuovete la parte nera e l'involucro trasparente che avvolge il frutto. Risciaquate sia i gusci che i molluschi sotto l'acqua corrente e teneteli da parte.

Ora preparate la panure. In un mixer inserite la mollica di pane tagliata a cubetti, il prezzemolo, l'olio e il succo di mezzo lime. Frullate fino a quando avrete ottenuto un'amalgama compatta (basteranno pochi secondi).

Intanto preriscaldate il forno a 180 gradi. Disponete le capesante in una pirofila avendo cura di tenerle ben distanziate l'una dall'altra. Cospargete la superficie di ogni mollusco con un cucchiaio abbondante di panure. Regolate di sale e pepe. Infornate per circa 15 minuti con modalità ventilata. Quando la panatura risulterà dorata estraete le capesante dal forno e aggiungete ancora una spruzzatina di lime. Servitele tiepide.

Risotto allo spumante

Lo spumante è il protagonista della seconda ricetta. Si tratta di un risotto dal sapore delicato e leggero, ideale per un romantico tête-à-tête. Vi suggeriamo di utilizzare un vino spumante brut e una varietà di riso dal chicco ambrato per conferire una nota di colore al piatto.

Ingredienti:

  • Riso (carnaroli o arborio) 160 grammi;
  • Brodo vegetale 250 ml;
  • Spumante 1 bicchiere;
  • Mezza cipolla;
  • Olio 10 grammi;
  • Burro 25 grammi;
  • Parmigiano 50 grammi;
  • sale qb;
  • pepe nero qb.

Preparazione:

Cominciate dal brodo. Per accorciare i tempi di preparazione, suggeriamo di utilizzarne uno già pronto purché sia a basso contenuto di sale e privo di glutammato (si trovano agevolmente al supermercato). Vi basterà versare il liquido in una pentola e portarlo a bollore.

Nel frattempo preparate in una casseruola dai bordi alti un fondo di olio e cipolla. Quando la cipolla comincerà ad imbiondire unite il riso e regolate di sale. Tostatelo per qualche minuto rimestando con una spatola in silicone o un cucchiaio in legno. Quando risulterà ben rosolato, sfumate con lo spumante. In questa fase è fondamentale che la temperatura dei fuochi sia elevata di modo da favorire l'evaporazione della parte alcolica contenuta nel vino. Basteranno pochi secondi.

Reimpostate la temperatura a un livello moderato e cominciate a sfumare il riso con qualche mestolo di brodo. Rimboccatelo solo quando sarà completamente assorbito. Procedete in questo modo fino a cottura ultimata (20 minuti saranno più che sufficienti).

Ora passate alla mantecatura del risotto. Togliete la pentola dai fuochi, aggiungete il burro e il parmigiano. Rimestate per qualche secondo. Dunque porzionatelo nei piatti di servizio e regolate di pepe. Servitelo caldo.

Panna cotta con culis di fragole

Il dolce non può di certo mancare per celebrare la festa degli innamorati. Se volete sorprendere il vostro partner, vi suggeriamo un dessert facile da realizzare ma di grande effetto. Stiamo parlando della panna cotta con culis di fragole, una salsa dal retrogusto acidulo davvero irresistibile.

Ingredienti per la panna cotta:

  • Panna liquida 250ml (non zuccherata);
  • Zucchero a velo 75 grammi;
  • Gelatina in fogli 1;
  • Estratto di vaniglia (qualche goccia).

Preparazione:

Mettete in ammollo nell'acqua fredda il foglio di gelatina per circa un quarto d'ora. Nel frattempo versate in un pentolino la panna, e lo zucchero a velo. Cuocete a fiamma bassa per circa 10 minuti (fino a quando sfiorerà il bollore).

Strizzate il foglio di gelatina e unitelo alla panna. Quindi rimestate per qualche secondo e versate il composto negli stampini in silicone. Lasciate raffreddare in frigo per almeno un paio d'ore.

Ingredienti per il culis di fragole:

  • Fragole 100 grammi;
  • Zucchero semolato 50 grami;
  • Succo di limone 2 cucchiai;

Preparazione:

Lavate e mondate le fragole. Trasferitele in una pentola, aggiungete lo zucchero e il succo di limone. Fate cuocere finché la frutta non si sarà ammorbidita. Versate le fragole in un contenitore dai bordi alti e frullatele con un frullatore ad immersione per qualche secondo. Dunque filtrate il composto in un colino così da eliminare eventuali impurità. Lasciate raffreddare il culis per almeno un'ora in frigo.

Componete la vostra monoporzione di panna cotta in un piatto da portata adagiando sulla superficie una cucchiaiata generosa di culis e qualche fragola fresca con ancora il picciolo. Se vi va, potete aggiungere qualche fogliolina di menta e una spolverizzata di cacao.

Commenti