Max Bastoni consegna pizza al console francese: "Vostre scuse irricevibili"

ll blitz del consigliere comunale e regionale della Lega che ha consegnato una margherita al consolato generale transalpino a Milano

Max Bastoni consegna pizza al console francese: "Vostre scuse irricevibili"

La Francia ci prende in giro ironizzando sul coronavirus in Italia con uno spot offensivo per gli italiani, che mette nel mirino la pizza – "pizza al coronavirus", la trovata dei vicini d'Oltrealpe – e allora oggi Max Bastoni consegna una bella e buona margherita al consolato francese a Milano.

Il consigliere comunale e regionale delle Lega risponde così alla provocazione dei transaplini, che ha rischiato di fare scoppiare un vero e proprio incidente diplomatico tra Roma e Parigi. Le proteste bipartisan della politica nostrana sono state vibranti, con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che – al pari di Giorgia Meloni, Emanuele Fiano e diversi esponenti anche di Forza Italia – hanno preteso le scuse della Francia. E di Canal Plus, l'emittente televisiva che ha ideato e mandato in onda lo spot della discordia.

L'esponente del Carroccio ha immortalato il blitz con due video: "È successo ancora, la Franca ci prende in giro. Ricorderete tutti le vignette contro Amatrice durante il tremendo terremoto e dopo il crollo del ponte Morandi. Bene, ora hanno preso in giro addirittura la nostra pizza, uno dei prodotti di eccellenza italiani conosciuti in tutto il mondo, in seguito al drammatico evento che sta colpendo il nostro Paese: il coronavirus". E prosegue: "Ecco, io oggi sono al consolato francese per consegnare un'ottima pizza al console, in modo da fargli gustare e verificare la bontà del prodotto. La Francia deve smetterla di prenderci in giro". Dunque precisa che le scuse dell'Ambasciata francese e di Canal+ per il video sulla pizza Coronavirus, in cui si vede un pizzaiolo preparare una pizza sulla quale tossisce e sputa muco verde, sono tardive e irricevibili. E aggiunge: “Il video è ancora visibile sul web mentre gli autori dello spot psico-satirico son rimasti al loro posto.

All'ingresso del consolato, però, Bastoni viene fermato in reception: niente consegna al console transalpino. "Purtroppo il console non ha accettato il nostro dono, ci spiace molto questo cattivo gusto dei francesi. Benissimo, in faccia alla loro macabra ironia, io mi mangio un'ottima pizza che rappresenta il nostro Paese nel mondo, anche alla salute della Francia", chiosa il leghista, che poi con gusto addenta una fetta della margherita.

Commenti