L'Eurovision, il malore e poi il contagio. Cosa è successo a Laura Pausini

Sui social network la cantante ha rivelato di essere risultata positiva al Covid: "Non mi sento bene da sabato. Ho pensato che fosse causato dalla stanchezza"

L'Eurovision, il malore e poi il contagio. Cosa è successo a Laura Pausini

A pochi giorni dalla finalissima dell'Eurovision song contest Laura Pausini ha annunciato di essere risultata positiva al Covid. La cantante lo ha svelato attraverso il suo profilo Instagram con un messaggio in italiano, inglese e spagnolo rivolto a tutti i suoi fan. L'artista ha confessato di non sentirsi bene proprio da sabato, giorno della finale dell'Esc, ma di essere risultata positiva solo a evento concluso.

"Ebbene sì, c'era qualcosa che non andava. Non mi sento bene da sabato. Ho pensato che fosse causato dalla stanchezza accumulata ma non era così. Ho appena scoperto di essere positiva al Covid e per questo motivo sono isolata e non posso viaggiare", ha scritto la Pausini nelle storie del suo account personale, annunciando di dovere annullare il concerto, che avrebbe dovuto tenere in Florida nel fine settimana.

Il malore accusato dalla cantante durante la finalissima dell'Eurovision song contest, svoltasi sabato scorso al Pala Alpitour di Torino, potrebbe dunque essere legato al Covid, come lei stessa ha ipotizzato. Per l'evento è stato seguito, come da prassi, un rigido protocollo sanitario con tamponi quotidiani e dispositivi di protezione come le mascherine, ma questo potrebbe non avere scongiurato il contagio. Durante la serata conclusiva dell'Esc, Laura Pausini era stata costretta ad assentarsi dalla conduzione per una ventina di minuti. "Calo di pressione", avevano fatto sapere dal suo staff. Un momento di debolezza che sembrava essere stato superato con una flebo, ma che forse era l'avvisaglia del possibile contagio.

Una volta calato il sipario sull'evento musicale, Laura Pausini è tornata alla sua vita di tutti i giorni ma il malessere è peggiorato fino alla scoperta della positività. "Malata, febbre", ha scritto in inglese su Instagram l'artista romagnola prima di annunciare la cancellazione del suo prossimo concerto americano: "Sono molto dispiaciuta di non potermi esibire ad 'Amor a la Musica' questo fine settimana avevo preparato uno spettacolo molto speciale e non vedevo l'ora di vedere i miei fan in Florida. Ora ho solo bisogno di guarire e di cercare nuove opportunità per ritrovarci in America, spero presto". Nel comunicare il suo isolamento, Laura Pausini ha rivelato di soffrire molto per la lontananza dalla figlia Paola, ma di essere pronta a tornare più carica che mai a negativizzazione completata.

Commenti