Spettacoli

Roberto Cavalli esce dall'ospedale: "Dopo due settimane mi sento come nuovo"

Lo stilista, dopo le preoccupanti notizie sul suo ricovero, è tornato a parlare sui social per tranquillizzare i fan e per annunciare le dimissioni e il rientro a casa

Roberto Cavalli esce dall'ospedale: "Dopo due settimane mi sento come nuovo"

Roberto Cavalli sta bene. Dopo il grande spavento in seguito alla notizia del suo ricovero, i suoi fan possono tirare un sospiro di sollievo. Lo stilista è stato dimesso dall'ospedale nella giornata di ieri, lunedì 14 ottobre. A comunicare il rientro a casa è stato lui stesso attraverso un nuovo post social: "Mi sento fantastico, dopo due settimane in ospedale mi sento come nuovo, mando baci baci a tutti i miei amici. Sono felice di essere di nuovo a casa". Sin da subito la sua pagina Facebook, sulla quale ha condiviso il positivo post, è stata inondata di messaggi di stima e affetto, ma soprattutto di felicitazioni per la pronta guarigione.

Lo stilista fiorentino non ha però spiegato il motivo del ricovero in clinica, dove è stato per circa due settimane. L'unica certezza è che accanto a lui, in questi giorni difficili, c'è sempre stata lei, la giovane compagna, la modella Sandra Nilsson e due dei suoi figli, Cristiana e Rachele. Le tre donne hanno assistito Roberto Cavalli sin dai primi momenti dell'arrivo in ospedale, agli inizi di ottobre, ma la notizia è circolata solo dopo la pubblicazione di un post su Facebook, da parte dello stilista.

Domenica scorsa, Cavalli ha pubblicato sui social una foto che lo ritraeva, insieme alla sua fidanzata, in un letto di ospedale con la canula medica al naso. Nessuna notizia ulteriore sulle sue condizioni di salute, solo un messaggio: "Sono in ospedale a Milano, niente di male, ma sono comunque nervoso, sono solo molto fortunata ad avere vicino a me la mia adorabile Sandra e i miei angeli Cristiana e Rachele". Fino al nuovo e positivo post social delle ultime ore con la comunicazione ufficiale del rientro a casa.

Commenti