Fiorello giura fedeltà ad Amadeus "Neanche Renzi ci dividerebbe..."

Nella conferenza stampa di anteprima Amadeus ha anticipato i nomi degli ospiti e delle co-conduttrici delle prime due serate di Sanremo tra novità e sorprese dell'ultimo momento

Fiorello giura fedeltà ad Amadeus "Neanche Renzi ci dividerebbe..."

"Siamo qui, ce l'abbiamo fatta. Finalmente si comincia". Così Amadeus ha ufficialmente aperto la settimana del Festival di Sanremo. Dalla sala stampa del Casinò di Sanremo, il direttore artistico e conduttore della 71esima edizione della kermesse canora ha annunciato le ultime novità a un giorno dalla prima serata inaugurale.

Si comincia martedì 2 marzo con la prima puntata dove la musica sarà grande protagonista. Sul palco del teatro Ariston si esibiranno tredici artisti, la metà dei Big in gara (Aiello, Arisa, Annalisa, Colapesce Dimartino, Coma_Cose, Fasma, Francesca Michielin e Fedez, Francesco Renga, Ghemon, Irama, Madame, Maneskin, Max Gazzè.) e quattro nuove proposte (Avincola, Elena Faggi, Folcast, Gaudiano). Mercoledì invece sarà la volta di Davide Shorty, i Dellai, Greta Zuccoli, Wrongonyou per i Giovani e degli ultimi tredici artisti della sezione Big (Bugo, Gaia, Ermal Meta, Extraliscio, Gio Evan, Fulminacci, La Rappresentante di Lista, Lo Stato Sociale, Malika Ayane, Noemi, Orietta Berti, Random, Willie Peyote).

A fare da cornice alla gara canora ci saranno le co-conduttrici e gli ospiti che si alterneranno in un Ariston vuoto, per la prima volta nella storia di Sanremo, del suo pubblico. Tra gli ospiti della prima puntata ci saranno Diodato, vincitore dell'ultimo Festival, Loredana Bertè e la banda musicale della Polizia di Stato. I volti femminili che supporteranno Amadeus alla conduzione saranno invece l'attrice Matilda De Angelis e l'infermiera Alessia Bonari. A proposito di Achille Lauro, invece, Amadeus - pur non svelando molto - ha anticipato alcune presenze esclusive: "Nei cinque 'quadri' di Achille ci saranno il primo ballerino dell'Opera di Roma, Giacomo Castellana, Emma Marrone, Monica Guerritore, Rosario Fiorello, Claudio Santamaria e Francesca Barra".

In conferenza stampa Amadeus non ha nascosto le difficoltà incontrare nell'organizzare l'edizione 2021 del Festival di Sanremo in piena pandemia: "Sono emozionato. È stato un percorso difficilissimo. Voglio ringraziare la Rai e tutti quelli che hanno lavorato insieme a me perché questo festival non venisse cancellato. Regaleremo cinque serate di musica, con 26 canzoni bellissime, e di spettacolo, con Fiorello e tanti ospiti. Sul palco porteremo l'amicizia e l'allegria che speriamo sia contagiosa per chi ci segue da casa".

Ospiti e novità della seconda serata: da Laura Pausini a Lady Gaga

Tra le novità annunciate nelle fila degli ospiti Amadeus ha confermato la presenza di Laura Pausini, fresca vincitrice di un Golden Globe. L'artista romagnola sarà protagonista della seconda serata del Festival, mercoledì 3 marzo, a 28 anni esatti dall'esordio in riviera, che dette il via alla sua carriera artistica. Rimane invece un'incognita la presenza all'Ariston di Lady Gaga. La star americana si trova a Roma per girare un film sull'omicidio Gucci e nelle ultime ore la voce di una sua possibile ospitata a Sanremo si è fatta sempre più insistente. "Mi piacerebbe molto avere Lady Gaga - ha chiarito Amadeus - Magari. Ma è molto impegnata con il film che sta girando a Roma e non c'è possibilità di averla". Tra gli ospiti della seconda serata del festival ci saranno anche Gigliola Cinquetti, Fausto Leali e Marcella Bella, protagonisti insieme di una celebrazione della storia del festival con due brani a testa.

Finalissima e la presenza di Fiorello

Pur essendo lontanissima, Amadeus ha parlato anche della serata finale. Tra gli ospiti di sabato 6 marzo ci sarà Umberto Tozzi, che salirà sul palco dell'Ariston con la sua band per suonare e cantare, ma anche per parlare delle iniziative che lui e altri artisti hanno ideato per aiutare musicisti e maestranze del mondo dello spettacolo duramente colpiti dalla pandemia per l'assenza di live e concerti. Sul palco saliranno anche Federica Pellegrini e Alberto Tomba, che presenteranno in esclusiva mondiale il primo atto delle Olimpiadi e Paralimpiadi italiane facendo scegliere alla giuria popolare il logo che diverrà l'emblema Olimpico.

Chi invece sarà presenza fissa al fianco del conduttore è Fiorello che, in conferenza stampa, ha regalato un'anteprima del suo show a Sanremo: "Io e Amadeus siamo gli inseparabili, neanche Renzi riuscirebbe a separarci. Devo fare i complimenti ad Amadeus per il cast: è riuscito a mettere insieme Willy Peyote e Orietta Berti. Una cosa praticamente impossibile, come se al governo ci fossero insieme la Lega e il Pd". Lo showman siciliano ha svelato che sarà protagonista di diversi interventi canori e gag con alcuni ospiti. Già programmato il suo omaggio a Carosone insieme a Enzo Avitabile. Un festival ricco di musica, ospiti e intrattenimento che durerà almeno fino all'1:30, ha dichiarato Amadeus: "Spero non si arrivi alle 2 ma potrebbe anche essere". Con buona pace di chi il giorno dopo dovrà andare a lavoro.

Commenti