Elodie fa brillare l'Ariston. Achille Lauro rompe tutti gli schemi

Fiorello reclama i vaccini. Il Volo sul palco nonostante il lutto. Laura Pausini tradita dall'emozione

Elodie fa brillare l'Ariston. Achille Lauro rompe tutti gli schemi

La prima serata è andata. Gli ascolti sono stati alti, ma non così tanto. Amadeus si dice comunque soddisfatto anche perché "il 71 % dei giovani ieri ha seguito il festival di Sanremo". Il suo compagno di viaggio, Fiorello, non lo molla un attimo e anche per questa sera lo show è garantito. Anche se fuori dall'Ariston monta la polemica (e la rabbia) dei ristoratori. Ma torniamo al Festival. Le poltrone vuote (anzi, con i palloncini) pesano, è vero. Ma la gioia di sapere che gran parte di Italia è lì (virtualmente) con loro e con loro vogliono sorridere non ha prezzo. Nonostante il contorno non sia dei migliori. Ma in queste cinque serate, la parola d'ordine è rinascere. Aggiungerei: più forti di prima.

Sul palco si sfidano 13 big: Orietta Berti, Bugo, Gaia, Lo Stato Sociale, La Rappresentante di Lista, Malika Ayane, Extraliscio feat. Davide Toffolo, Ermal Meta, Random, Fulminacci, Willie Peyote e Gio Evan. Ultimo ad "esibirsi" è Irama. L'artista non canta dal vivo: viene mostrato il video della prova generale, perché due suoi collaboratori sono risultati positivi al tampone molecolare e lui, pur essendo negativo, è in quarantena. Quattro sono le nuove proposte: Wrongonyou, Greta Zuccoli, Davide Shorty e Dellai. Dei giovani passano il turno: Davide Shorty e Wrongonyou.

Fiorello reclama i vaccini

Dopo i ringraziamenti di rito, il comico ha voluto lanciare un appello alla classe politica: "Fate presto una campagna vaccinale potente, perché questo incubo finisca". E speriamo che dopo il cambio "della macchina operativa" Mario Draghi riesca a farci arrivare i vaccini.

All'Ariston torna Orietta Berti

Orietta Berti è la prima cantante a dare il via alla gara nella seconda serata del festival di Sanremo 2021. Con il suo brano Quando ti sei innamorato, l'artista calca per la dodicesima volta il palco dell'Ariston come concorrente. Nonostante l'emozione, la Berti è attentissima. Quando Fiorello la annuncia dopo "19 anni di assenza", Orietta lo rimprovera: "Fiorello, sono 29 anni...".

Elodie strega tutti (pure i palloncini)

La co-conduttrice della seconda serata è scesa per le scale del Teatro elegantissima, inguainata in un abito rosso fuoco e glitterato, e capelli raccolti in uno chignon alto. Arrivata sul palco, l'artista è stata accolta da Amadeus ed è stata protagonista di un piccolissimo fuori programma: uno degli orecchini le è infatti caduto per terra, prontamente raccolto da un assistente. "Sembro così perfetta, ma in realtà sono buffa", dice sistemandosi l'orecchino. Più Elodie per tutti. La nostra dea imperfetta. E poco dopo fa ballare l'Ariston (e il pubblico a casa). A fine serata Elodie si è cimentata in un emozionante monologo. La cantante ha parlato della sua vita, delle sue difficoltà, "magari non sono all'altezza per questo palco ma non è più un mio problema perché è solo un punto di vista". Chapeau.

La Pausini emozionatissima

La cantante, reduce dalla vittoria dei Golden Globes 2021, si è detta molto agitata. "Ho la lingua a cammello che è un classico dei miei Sanremo. Non ho più saliva in bocca significa", ha confessato. "Non mi aspettavo di vincere - ha spiegato sul palco -. Non aveva mai vinto una canzone italiana. E invece ce l'abbiamo fatta. Ringrazio Sophia Loren". Sul finale è apparsa più emozionata del solito e l'amico storico l'ha riportata sulla retta via. Fiorello, infatti, le ha proposto una performance in trio: lo showman si trasforma in beatbox, Laura canta The Rythm of the Night e Amadeus si agita come cubista. Tutto da vedere.

Il Volo sul palco nonostante il lutto

Your Love, il brano portante di C'era una volta in America composto da Ennio Morricone è stato l'omaggio de Il Volo, ospite questa sera sul palco dell'Ariston e con direttore d'orchestra il figlio del celebre Maestro, Andrea Morricone, anch'egli compositore. Una serata particolare per il terzetto che ha onorato l'impegno ad esserci nonostante ieri il padre di Ignazio Boschetto sia scomparso. "Per noi stasera è stata una grande emozione, il maestro Morricone per noi significa tanto, è un simbolo dell'Italia nel mondo, e iniziare questo nuovo progetto discografico (Il Volo Tribute, dedicato a Ennio Morricone, ndr) partendo da questo palco e farlo con Andrea Morricone è un onore", ha detto proprio Ignazio Boschetto, al quale i suoi compagni hanno lasciato il microfono.

Alex Schwazer parla della sua ingiustizia

"Nessuno mi ridarà quello che mi hanno tolto, ma quello che si può fare è non perdere altre gare. Ho tanta determinazione a chiudere questo cerchio, perché io sono uno sportivo, e ho vinto in tribunale ma voglio tornare a vincere sul campo". Alex Schwazer ospite di Amadeus sul palco del festival di Sanremo per raccontare la sua incredibile vicenda al pubblico italiano. L'ex marciatore, campione olimpico della 50 km a Pechino 2008, dopo essere risultato positivo ad un controllo anti-doping nel 2012, e squalificato fino al 2016, nello stesso anno viene trovato ancora una volta positivo e squalificato per ben otto anni. Schwazer si è sempre dichiarato innocente. All'inizio di quest'anno, il tribunale di Bolzano ha chiesto l'archiviazione del caso sostenendo che il campione di urina dello sportivo era stato alterato dolosamente per impedirgli la partecipazione ad altre gare. "Ho trovato un giudice coraggioso, che non ha voluto liquidare subito tutto", ha detto l'ex campione. Che ha sottolineato l'importanza degli affetti in questa vicenda: "Mia moglie è stata importantissima, mi ha dato una famiglia e ha dato nella mia vita alle cose il giusto peso. Questa vicenda è stata molto pesante, ma sapevo che a casa c'era la famiglia che era ancora più importante", ha detto. Per chiudere, poi, ha confessato che la sua bimba lo vedrà alle Olimpiadi.

Nota di merito a Morgan

Quest'anno è stato scartato dal Festival, ma non smette di far parlare di sé. Come? Mentre Bugo si esibeva, ha pubblicato sui social il testo (e video) integrale de Le brutte intenzioni. Se non lo avete ancora visto, correte. Vedrete tutta la sua genialità.

Ibra si collega con Amadeus

Non potendo essere all'Ariston per via di una partita, Zlatan Ibrahimovic si collega con il Teatro. Dopo aver lanciato qualche frecciatina al conduttore ("Ti vedo stanco, fai condurre tutto a Elodire") ci tiene a fare un appello: "Vorrei chiedere un applauso per Davide Astori. Sono 3 anni che non è con noi, ma è sempre con noi".

Achille Lauro spiazza ancora una volta

Dopo la super performance di ieri, Achille Lauro torna sul palco più carico che mai. L'artista oggi sceglie una lunga treccia ramata per imitare Mina che definisce "donna dal vero animo Rock 'N Roll. Questo è infatti il tema del secondo quadro. Sul palco con lui Amadeus che introduce Claudio Santamaria e Francesca Barra, seduti sul palco. Achille Lauro inizia a cantare Bam Bam Twist e i due ballano insieme, proprio come nel video del brano. Ma prima di cominciare, l'artista recita un monologo. "Sono il rock and roll, trasgressione che entra nelle case di mezza America - dice -. Esplicito invito a lasciarsi andare. Una vecchia chiesa indignata per il credo dell’irriverenza. Nuovo tempio notturno del giovane e del proibito, tempo di giogo, demonio, divinità, juke box tappezzato di chiodi, ognuno in rituale con gli altri in un solo corpo danzante. Carne che chiede carne, uragano nei desideri sessuali. Scossa nel perbenismo familiare, promessa di piacere. Il sacro vincolo del godimento. Godere è un obbligo. Dio benedica chi gode".

Irama in gara ma non sul palco

Dopo i due casi di positiviità nel suo staff, Irama non può esibirsi. Dopo aver rimandato la sua uscita da ieri sera a oggi, Amadeus, in accordo con le case discografiche, ha deciso di tenere per buon il video delle prove generali. Così anche il cantante può far ascoltare la propria canzone.

La classifica di questa sera

Ecco come si sono piazzati i 13 cantanti di questa sera secondo il voto della giuria demoscopica in ordine crescente: Bugo, Random, Orietta Berti, Gio Evan, Extra Liscio feat Davide Toffolo, La rappresentante di Lista, Fulminacci, Gaia, Willie Peyote, Lo stato sociale, Malika Ayane, Irama, Ermal Meta.

La classifica generale

Questa classifica generale è il risultato dell'unione di quella dei 13 cantanti di stasera a quella di ieri sera. Sempre in ordine crescente: Aiello, Ghemon, Bugo, Random, Orietta Berti, Gio Evan, Madame, Extraliscio, Coma_Cose, Colapesce Dimartino, Max Gazzé, Maneskin, La rappresentante di Lista, Fulminacci, Gaia, Arisa, Francesco Renga, Willie Peyote, Lo stato sociale, Francesca Michelin e Fedez, Fasma, Noemi, Malika Ayane, Irama, Annalisa, Ermal Meta.

A domani con il voto dell'orchestra.

Seguimi su Twitter @serena_pizzi

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento