Formula Uno, Verstappen: "La Ferrari in difficoltà? Ha smesso di barare"

Parole pesanti e al vetriolo da parte di Max Verstappen nei confronti della Ferrari: "Adesso la situazione viene attentamente monitorata ma dobbiamo continuare a tenerla d’occhio"

Formula Uno, Verstappen: "La Ferrari in difficoltà? Ha smesso di barare"

Max Verstappen ha chiuso al terzo posto la gara di ieri in Texas che ha visto la vittoria di Valterri Bottas davanti a Lewis Hamilton che si è a sua volta laureato campione del mondo per la sesta volta. Il giovane pilota olandese della Red Bull, però, si è reso protagonista di parole per nulla simpatiche nei confronti della Ferrari a cui ha riservato una stoccata gratuita e al veleno ai microfoni di Ziggo Sport: "La Ferrari in difficoltà? Non mi stupisce, succede quando si smette di barare…”.

Il figlio d'arte ha poi continuato rincarando la dose: "Adesso la situazione viene attentamente monitorata ma dobbiamo continuare a tenerla d’occhio. Non è stata strana questa loro prestazione. Perché? Beh, potete arrivarci da soli". Il tutto risale alla ripresa dalla pausa estiva quando la Red Bull aveva palesato dubbi sulla potenza della power unit della casa di Maranello con il team principal della Ferrari Mattia Binotto che aveva respinto al mittente le accuse.

Lo stesso Binotto è stato molto duro nei confronti delle parole di Verstappen, arrivate come un fulmine a ciel sereno: "Ho sentito di certe dichiarazioni, davvero deludenti la realtà è che abbiamo mancato la pole di poco con Sebastian e Charles ha avuto un problema che ci ha costretto a montare un’unità vecchia, senza cui avrebbe potuto lottare per la pole. In gara il nostro problema non è stato la velocità di punta in rettilineo. Ho sentito parole totalmente sbagliate e non buone per lo sport e tutti ne dovrebbero essere consapevoli".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti