Pensioni "sbagliate", allarmi, gaffe: tutti i "disastri" di Tridico all’Inps

Errori di calcolo sugli assegni, l'allerta sui pagamenti "fino a maggio" e gli scivoloni social. Ecco l'Inps "grillina"

Non è il primo errore e non sarà l’ultimo. La gestione Tridico dell’Inps ha sempre fatto acqua da tutte le parti. L’ingorgo sul portale dell’Istituto di previdenza sociale per i bonus agli autonomi da 600 euro e la relativa violazione della privacy di tutti quei profili di singoli contribuenti apparsi a chi fa domanda per un sussidio sul portale Inps, solo la punta dell’iceberg di una lunga sfilza di cadute di stile e di gaffe all’interno degli ingranaggi della macchina Inps.


Teorico del taglio sulle pensioni

Pasquale Tridico si è accomodato sulla poltrona dell’istituto di previdenza sociale con un curriculum horror per milioni di pensionati. Ha passato infatti i mesi che hanno preceduto la sua nomina a studiare il taglio sulle pensioni d’oro. Un taglio, ricordiamolo, è duraturo per 5 anni. Un teorico dello "scippo" nelle tasche dei pensionati dunque ha preso il posto più in alto nella scala gerarchica dell’Inps. Il tutto per mettere sul campo ricette sociale destinate a un solo obiettivo: liberare risorse per il più grande fallimento della politica grillina, il reddito di cittadinanza.


Social da dimenticare

Qualche mese dopo il suo insediamento, Tridico ha dovuto pronunciare la parola “scusa”. Già perché la gestione social della pagina dell’Inps (manco a dirlo ingolfata da richieste pressanti per il reddito minimo) è naufragata sotto le risposte poco gentili agli utenti che sono stati raggiunti da frasi di questo tenore: “Ma insomma!!!Deve avere Spid e Pin che non ha richiesto nonostante glielo abbiamo detto 1.000 volte”. Poco dopo è arrivata la pezza di Tridico: “nps si scusa per alcuni toni utilizzati per la gestione della pagina Facebook che non rispecchiano i valori e la missione dell’Istituto”. Troppo tardi per risollevare l’immagine di un presidente Inps troppo impegnato a dire la sua su temi politici (come il rinnovo o l’abolizione di Quota 100) e a sciorinare numeri su numeri sull’erogazione del reddito di cittadinanza.



"Pensioni fino a maggio"

Ma il “picco” della incauta comunicazione, Tridico l’ha toccato appena sei giorni fa con una dichiarazione ai microfoni di Di Martedì su la7 che ha fatto venire i brividi a milioni di pensionati: “Abbiamo i soldi per pagare le pensioni fino al momento in cui è stato sospeso il pagamento dei contributi. Fino a maggio non c'è un problema di liquidità, anche perché possiamo accedere a un tesoretto che è il Fondo di tesoreria dello Stato”. Traduzione: per pagare le pensioni ci sono soldi fino a maggio. Parole pesanti che hanno subito fatto scattare l’allarme. E così lo stesso Tridico è stato costretto, anche questa volta ad una clamorosa retromarcia con interviste, dichiarazioni e lanci d’agenzia per ribadire un concetto che fino a qualche giorno fa appariva scontato: “Non ci saranno problemi di liquidità per il pagamento degli assegni previdenziali”.


Errori sulle pensioni e portale in tilt

La ciliegina sulla torta su questa reggenza di Tridico all’Inps è arrivata con la disastrosa gestione delle richieste per i sussidi varati col Cura Italia per l’emergenza Coronavirus. Una corsa all’assegno bloccata da un sistema che si è fatto trovare totalmente impreparato. Anche qui Tridico ha cercato di metterci una “pezza” affermando che non c’è fretta per richiedere il sussidio. Il premier Conte per fargli da scudo ha scelto invece la strada del dito puntato contro gli hacker. Insomma in circa 12 mesi di gestione Inps le gaffe e gli errori di Tridico non si contano più. In ultimo vogliamo ricordare l’errore di calcolo sulle pensioni accreditate a gennaio con ammanchi non da poco sugli assegni poi accreditati con conguagli nelle mensilità successive. Quando il prossimo scivolone?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

MOSTARDELLIS

Mer, 01/04/2020 - 16:52

Purtroppo Tridico non è il solo a fare gaffe paurose. Le hanno fatte pure Conte, Di Maio, Patuanelli, i vari Ministri, insomma è una rincorsa alla gaffe più clamorosa. Ma ci vogliamo rendere conto in mano a chi siamo? Si, ma più che noi, se ne dovrebbe rendere conto Mattarella. Chissà....

sivispacem

Mer, 01/04/2020 - 17:09

Un grazie allo strepitoso e bellissimo governo giallo-verde.

NEGROPONTE

Mer, 01/04/2020 - 17:10

È solo un grillino. Che volete ?

bernardo47

Mer, 01/04/2020 - 17:25

ringraziamo salvini e la lega che, pur di fare la guerricciola alle barchette dei disgraziati in mezzo al mare ha regalato inps ai grillini.....sacrificando il migliore in italia in materia previdenziale e che si chiama Prof.Alberto Brambilla(tra parentesi, tecnico della materia proprio in quota lega). Geniale il salvini. ome sempre.

tosco1

Mer, 01/04/2020 - 17:26

Quando lavoravo, se avessi svolto il mio lavoro di responsabilita' inciampando in questa sequela di errori , mi avrebbero cacciato senza pensarci troppo ,con la sollecitudine che serve.Mi ciedo:cosa aspettano a fare altrettanto con questo?!; oppure il suo cmportamento fa comodo a qualcuno.?Come pensionato quale sono ,mi ha veramente irritato .!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 01/04/2020 - 17:33

oggi le comiche….regia di Beppe Grillo e compagni.

Logos63

Mer, 01/04/2020 - 17:40

Improvvisa (brutale) chiusura delle attività. Misure a sostegno dell'economia insufficienti. Ogni giorno promesse del governo. Difficoltà nell'accesso al sito INPS (o non entri oppure finisci sulla pagina di un altro). Insomma: stai attraversando il deserto, ti promettono un bicchiere d'acqua (praticamente nulla) e poi manco te lo danno perché c'è troppa gente in fila. Non basta l'eleganza patinata di Conte per nascondere un fallimento ormai evidente.

DRAGONI

Mer, 01/04/2020 - 18:01

E' IL PEGGIORE DIRIGENTE CHE E' STATO INSEDIATO DALL'ATTUALE GOVERNO AL CUI CAPO C'E' IL PEGGIORE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELLA STORIA DELLA REPUBBLICA CONTORNATO DA INESPERTI E INCOMPETENTI MINISTRI.IL DISATRO TOTALE LO COMPLETERANNO CON IL PROSSIMO RINNOVO DEI CEO DELLE AZIENDE DI STATO.

bernardone

Mer, 01/04/2020 - 18:07

Il discorso è che da sempre l'Inps è inadeguato per strutture e dipendenti, tridico è solo l'ultimo di una catena del personale insufficiente perché assunto per clientelismo e pochissimo attrezzato culturalmente, basta aver frequentato una volta il sito. Mi ricordo come risi in faccia ad un dipendente che conoscevo anni fa quando mi disse che l'ente voleva fare in casa il 730 a tutti i pensionati nelle sue liste... poi infatti la cosa abortì!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 01/04/2020 - 18:24

Quando c'era Boeri non andava bene all'uomo felpato , quindi hanno messo questo fenomeno ecco i risultati.

er_sola

Mer, 01/04/2020 - 18:36

Metteteci qualcuno che sappia fare, almeno, due più due.

bernardo47

Mer, 01/04/2020 - 18:50

salvini ha regalato inps ai grillini, per giocare con le barchette .... ha sacrificato il Prof. Alberto Brambilla, il piu' grande conoscitore della previdenza in italia.Incomprensibile.

bernardo47

Mer, 01/04/2020 - 18:55

salvini ha buttato il Prof.Brambilla e ha preso tridico! un vero genio il salvini.Bravo!Complimentoni.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 01/04/2020 - 19:00

Continuate a votare sinistra, continuate

ANPOWER

Mer, 01/04/2020 - 19:06

Oramai la preparazione e competenza non si sa più cosa vogliono significare ! Se guardo chi è al comando rabbrividisco ! Il risultato del Grillone è stato portare gli incompetenti in posti di assoluta responsabilità senza che si rendano conto do cosa dovrebbero fare! Poveri giovani in quali mano sono capitati ! se ne accorgeranno quando sarà troppo tardi purtroppo!

bernardo47

Mer, 01/04/2020 - 19:06

marino birocco, boeri e' stato una oscenita' sotto ogni profilo. Strumentale, demagogico, populista e non solo. Mi creda. Ma Salvini ha sbagliato a non piazzare il Prof.Alberto Brambilla, unico vero grande esperto della previdenza italiana, cedendo inps ai grillini ....in cambio di barchette gialloverdi.

bernardo47

Mer, 01/04/2020 - 19:14

salvini mollo' Brambilla(unico vero esperto) per tridico grillino. Errore gialloverde anche quello..uno dei tanti di salvini. Purtroppo.

bernardo47

Mer, 01/04/2020 - 19:24

marino birocco....guardi che Boeri e' stato quanto di piu' strumentale potesse esservi stato alla presidenza INPS....e spesso pure incostituzionale nelle sue argomentazioni. Si informi, mi creda.

Papilla47

Gio, 02/04/2020 - 10:31

Chi non ha conosciuto nella sua storia lavorativa gli incompetenti e i boriosi incapaci? Credo tutti e guarda caso hanno lo stesso modus operandi. Si basano sul lavoro degli altri di rango inferiore ma capaci e dediti al lavoro e si lasciano manipolare da sedicenti "conoscitori della materia". Il risultato è sempre lo stesso: Si autocertificano da soli quando aprono bocca. Silentium est aureum.