Over

Pedicure perfetta over 60: come farla e i consigli utili

Una pedicure perfetta è fondamentale d'estate. Ecco come realizzarla in casa con poche e semplici mosse

Over 60, come realizzare una pedicure perfetta a prova di sandali

Ascolta ora: "Over 60, come realizzare una pedicure perfetta a prova di sandali"

Over 60, come realizzare una pedicure perfetta a prova di sandali

00:00 / 00:00
100 %
Tabella dei contenuti

Over 60 alle prese con la pedicure casalinga? Una soluzione possibile e facile da affrontare. Una necessità per chi vuole indossare scarpe aperte e comode, ideali per lasciar respirare piedi e caviglia durante la stagione più calda. Prima si indossarle è importante prepapare i piedi nel modo giusto, dedicando del tempo ad una pedicure fai da te facile e veloce.

Bastano pochi strumenti e prodotti naturali, magari da preparare personalmente, per un risultato ottimale e per preservare la salute dei piedi stessi. La pedicure è una necessità durante il periodo estivo, non solo perché elimina la cute morta ma ridona freschezza ai piedi sempre costretti in scarpe chiuse e pesanti. Ecco tutti i consigli e le strategie per una pedicure efficace.

Come preparare i piedi, osservazione e prodotti

Pediluvio

Prima di affrontare una pedicure fai da te è importante considerare lo stato di salute personale, ad esempio se non si soffre di qualche patologia particolare che può coinvolgere il benessere dei piedi, oppure se sono presenti tagli, ulcere, escoriazioni o infezioni batteriche: in questi casi è bene chiedere consiglio al medico di fiducia o ad un professionista di settore, che potrà utilizzare tutti gli strumenti più adatti effettuando la pedicure in un ambiente protetto.

Affrontare la pratica personalmente è facile e divertente, e consente di rivitalizzare la salute e la bellezza dei piedi. Una soluzione molto amata dagli Over che adorano sfoggiare scarpe aperte durante il periodo estivo, mostrando così piedi sani e curati. Prima di affrontare la pedicure è importante preparare i piedi eliminando ogni residuo di smalto vecchio, per poi immergerli in una bacinella con acqua calda per un pediluvio defaticante. Si può utilizzare il sale grosso oppure aggiungere poco bicarbonato. Bisogna lasciarli in ammollo per un massimo 15 minuti, così da ammorbidire la cute anche nelle parti più tenaci come i talloni.

Pedicure, è tempo di scrub e rilassamento

Sale e scrub

Dopo la fase dedicata al pediluvio è il momento dello scrub, magari realizzato mixando olio di oliva, zucchero di canna e miele. Si passa sulla pelle dei piedi sfregando con insistenza sulle parti più resistenti, come i talloni, le callosità e i duroni, per poi risciacquare abbondantemente e tamponare con un asciugamano pulito. In alternativa si può impiegare la pietra pomice, da sfregare sulle parti più tenaci e precedentemente inumidite: un'accortezza utile a evitare irritazioni. A questo punto si posizionano nuovamente i piedi in ammollo, in una bacinella con acqua tiepida e oli essenziali, ad esempio poche gocce di olio Tea Tree e olio di Argan per defaticare e disinfettare. Ma la scelta può variare in base alla preferenza personale, l'obiettivo è quello di rilassare la pelle.

Esfoliazione e maschera

Massaggio dei piedi

Si passa alla rimozione della cute morta grazie alla pratica dell'esfoliazione, magari impiegando un gel o crema con microgranuli, oppure la classica raspa: in commercio sono presenti molti prodotti elettrici che riescono a levigare la parte con maggiore facilità e senza fastidio. A fine operazione si rilavano i piedi molto rapidamente, si asciugano e si massaggiano con una crema idratante per poi applicare una maschera. In commercio sono presenti dei calzini particolari contenenti creme e prodotti specifici che si indossano e si lasciano agire per 20 minuti. Oppure, in alternativa, basta preparare un mix mescolando un po' di burro di cacao, sale grosso e qualche goccia di olio essenziale agli agrumi o alla lavanda. Si spalma, si ricopre con garze e calzini di cotone e si lascia agire, anche per tutta la notte. Al mattino la cute risulterà morbidissima e super idratata.

Come realizzare la pedicure, tutti i trucchi

Appena i piedi saranno pronti si potrà procedere con la regolazione delle ughie, utilizzando le forbicine e la lima: quest'ultima è perfetta per definire la forma dell'unghia senza creare infezioni.

Basta poi ripulire e applicare una crema idratante dedicata ai piedi, abbondando nella zona delle unghie, oppure utilizzare un prodotto defaticante. Ad asciugatura avvenuta si rifinisce il tutto con un tocco di smalto, oppure con un prodotto specifico e curativo se sono presenti infezioni o traumi particolari.

Commenti