Personaggi

Cinque polemiche social che (forse) ti sei perso quest'anno

Da Chiara Ferragni in elicottero sulle Alpi a Cristina D'Avena sul palco di Fratelli d'Italia: ecco le "perle" che ci ha regalato il 2022

Cinque polemiche social che forse ti sei perso quest'anno

I social sono sempre più spesso terreno di scontro. Politici, personaggi tv e anche esponenti della cultura sembrano aver eletto il web come principale terreno di scontro e di confronto. A volte i risultati sono esilaranti, a volte meno. Ma ciò che è sempre presente è il pubblico, che forse assorbito da un involontario senso voyeuristico non può fare a meno di seguire, commentare, schierarsi e a volte tifare, spaccandosi in vere e proprie fazioni l'una contrapposta all'altra. Vediamo quali sono state le più famose del 2022.

Cristina d'Avena alla festa di Fratelli d'Italia

C'è stato un tempo in cui a una festa, basta che fosse, ci si andava tutti. Gli artisti erano considerati il più delle volte elementi super-partes, semplici pedine di una scacchiera chiamate ad animare un evento. Ora non più e così capita che Cristina D'Avena invitata ai festeggiamenti di Fratelli d'Italia diventi un caso politico. Sono state mosse le peggiori accuse alla cantante delle sigle dei cartoni animati, addirittura c'è chi ha proposto di mettere al bando "Volevo un gatto nero". La poverina è stata pure costretta a giustificarsi.

La maglia della X Mas di Montesano

Poi c'è stato un tempo in cui a essere al centro dell'attenzione è stata una t-shirt, di quelle che si vendono nelle bancarelle di ogni città, in omaggio alla X Mas. Enrico Montesano l'ha indossata durante le prove di Ballando con le stelle, Selvaggia Lucarelli se n'è accorta e ha fatto scoppiare la bomba sui social. Capace di un'attrattiva molto elevata, la denuncia social del giudice del programma è diventata virale, dai social la polemica è passata nella vita reale e in tre secondi netti Enrico Montesano è stato espulso dalla competizione.

Chiara Ferragni in elicottero sulle Alpi

È bello essere la reginetta dei social quando è tutto sponsorizzate, cuoricini e like. Meno bello è quando ogni tuo movimento viene passato ai raggi X. Ne sa qualcosa la metà dei Ferragnez, che però spesso cade in fallo. Sì, perché a parole son tutti bravi a dirsi amici dell'ambiente, per i diritti civili, in difesa delle minoranze e tante altre belle cose. Ma ne nei fatti, se dici di combattere il cambiamento climatico e poi sali in elicottero con gli amici sulle vette innevate, a pochi giorni dal crollo della Marmolada, solo per un aperitivo in quota beh... Un po' te la cerchi.

Disperatamente Mamma

Se scegli questo come pseudonimo social, le battute se cadi nella polemica vengono da sé. Questo è un caso di marketing portato alle estreme conseguenze in cui la protagonista viene accusata di essere bugiarda, di essersi inventata una realtà parallela solo per compiacere i follower e mostrare loro una vita perfetta. Ma non è forse questo lo scopo dei social? Nel 2022 dovrebbe essere ormai acclarato e chi ancora si stupisce del fatto che ci sia chi costruisce castelli virtuali quando nella sua evita esistono solo baracche, dove ha vissuto finora?

Lo "scandalo" dei vecchi che votano

Ebbene sì, nel calderone delle polemiche social c'è anche la ragazza radical-chic che vive a Milano che, subito dopo la vittoria di Giorgia Meloni, si è scagliata contro gli anziani perché hanno ancora diritto di voto e la responsabilità sarebbe loro. Qualcuno ha replicato che stupisce lo abbia lei, quel diritto, e non chi ha contribuito per tutta la sua vita alla crescita di un Paese, magari spaccandosi la schiena in qualche fabbrica. Ma d'altronde è risaputo che le nuove generazioni abbiano un concetto di democrazia molto astratto, in cui esiste solo quello che piace a loro.

Commenti