In forma a gennaio: 5 esercizi chiave per il benessere

Ecco cinque validi esercizi da praticare nel primo mese dell'anno, una soluzione rapida per smaltire gradualmente i chili di troppo accumulati rapidamente durante le celebrazioni

5 esercizi per tornare in forma a gennaio

Con i bagordi in fase di archiviazione, a gennaio è tempo di fare i conti con i chili di troppo accumulati durante le festività, un momento di rilassamento che potrebbe aver lasciato fortemente il segno sulla forma fisica. Del resto la voglia di convivialità o anche semplicemente di relax domestico spinge verso la sperimentazione culinaria, con risultati golosi, saporiti ma spesso molto calorici.

Tra un calice di vino e una porzione di lasagna, tra un vassoio di tartine e un'ultima fetta di panettone, il rischio di ingrassare potrebbe essersi tramutato in realtà. Ecco che con la fine delle feste cresce la voglia di riprendere con routine di sempre e con le buone abitudini quotidiane di fitness, scopriamo insieme come fare.

Mini workout per tornare in forma

Gennaio è il mese della ripartenza, coincide con la necessità di liberarsi dai chili di troppo accumulati durante le feste. Ma anche con il desiderio di depurare il corpo da tossine e scorie attraverso un percorso di detox alimentare, ma principalmente tramite una nuova routine. Con il fitness, allenamento e movimento costante, bastano pochi minuti al giorno per riprendere il controllo della propria forma fisica.

Approcciando il tutto in modo graduale, in crescendo, partendo dalla semplice camminata con il cane intorno al quartiere, tutto può risultare utile per riattivare muscoli e articolazioni, ma anche per abbassare i livelli di colesterolo e di zucchero nel sangue. Si parte sempre con una serie di esercizi di stretching da effettuare sia prima che dopo l'allenamento.

  • Camminata sul posto: se non è possibile effettuare una camminata in esterna ecco accorrere in aiuto la pratica sul posto. Basta camminare mantenendo la stessa posizione e simulando una marcia, alterando il movimento delle gambe con quello delle braccia allenando così anche la parte superiore del busto. Si parte gradualmente con 15 minuti per poi arrivare a trenta, quarantacinque minuti fino a un'ora giorno dopo giorno;
  • Salti sul posto: da effettuare con la corda con saltelli piccoli e lenti che andranno ad aumentare di intensità progressivamente. Si possono affrontare anche senza corda divaricando le gambe durante il salto e unendo le braccia sopra la testa, per poi riunire le gambe e abbassare le braccia lungo i fianchi;
  • Push up: le classiche flessioni da praticare sia con le gambe tese che con le ginocchia piegate e appoggiate a terra, avendo cura di sollevare il busto correttamente senza piegare la schiena;
  • Addominali: facili da affrontare basta appoggiare la schiena a terra, con le gambe piegate, i piedi appoggiati al pavimento e le braccia dietro la testa. Si solleva quest'ultima cercando di raggiungere il petto così da azionare i muscoli dell'addome, per poi ritornare a terra;
  • Affondi: si effettuando sia in avanti che lateralmente, si parte dalla posizione eretta con busto dritto e si piega un gamba in avanti abbassando il bacino verso terra. La gamba posteriore è piegata e le braccia appoggiate sui fianchi, si mantiene per qualche secondo per poi riprendere la posa verticale alternando il movimento con l'altra gamba. Un esercizio utile sia per gli addominali che per snellire le gambe.

L'importanza del movimento quotidiano

Muoversi è importante e, come accennato, offre la possibilità di eliminare le tossine accumulate riportando gradualmente a norma i valori più importante. Ad esempio la pressione ma anche il colesterolo, l'indice glicemico e i livelli di stress. Online è possibile recuperare molti workout facili da eseguire anche tra le mura di casa, magari un po' di yoga o di cyclette, per poi proseguire all'aria aperta con passeggiate, corse o camminate veloci.

Per gli amanti della palestra e della piscina, gennaio è il momento migliore per rinnovare gli abbonamenti, per indossare nuovamente cuffia e occhialini o per iscriversi a qualche nuovo corso mai sperimentato. Fare sport è necessario per il benessere delle articolazioni e degli stessi muscoli, che possono fare affidamento su una maggiore tonicità e forza. Senza dimenticare come lo sport sia un valido alleato contro l'invecchiamento, ma anche in grado di migliorare il benessere mentale oltre a quello intestinale.

Commenti