Detox da alcolici, ritrovare il benessere depurando il corpo dagli eccessi

Un detox da alcolici è il modo migliore per ripulire il corpo, una buona abitudine da ripetere più volte durante l'anno. Ecco perché e quali sono i metodi migliori

Detox da alcolici, cosa accade al corpo

Brindisi, festeggiamenti, aperitivi, un'abitudine molto diffusa che rientra nel lessico del quotidiano e che alla lunga può appesantire il corpo e in particolare il fegato. Per questo un detox da alcolici calibrato potrebbe trasformarsi in una buona abitudine da affrontare più volte durante l'anno.

Gennaio sembra rappresentare l'appuntamento prediletto per questo genere di depurazione, tanto da essersi guadagnato un nome specifico. In gergo è noto come Dry January, frutto di una campagna di sensibilizzazione che invita all'astensione da alcolici per tutto il primo mese dell'anno. Un termine che affonda le sue radici nel passato, con grande diffusione in Europa e USA oltre a essere un marchio registrato dalla Alcohol Change UK che si spende per informare nei confronti dei danni provocati dall'alcol. Un periodo detox potrebbe rivelarsi una buona abitudine, scopriamo perché e come procedere nel modo giusto.

Detox da alcolici, perché è importante

Bere con moderazione è da sempre una regola importante, nonostante gli alcolici siano parte integrante della quotidianità e delle abitudini. Eccedere può impattare sulla salute del corpo, favorendo un profondo stato di spossatezza fisica e incidendo anche sui livelli di pressione arteriosa. Bere troppo disidrata il corpo riducendo la sopravvivenza dei neuroni che, colpiti dall'alcol, vengono danneggiati irrimediabilmente. In particolare quando si passa dalla semplice euforia all'ubriachezza.

Il sistema immunitario perde colpi risultando più fragile e se il consumo diventa cronico a farne le spese sono il cuore, il fegato e il sistema digerente. Umore e sonno subiscono veri e propri stravolgimenti fino alla perdita del controllo, oltre alla possibilità di sviluppare problematiche tumorali. L'approccio nei confronti dell'alcol deve risultare equilibrato e ben calibrato, non superando il bicchiere giornaliero. Ecco perché un periodo di detox potrebbe risultare benefico e salutare.

Gli effetti benefici sul corpo

Un periodo di stop dagli alcolici è possibile, basta affrontarlo in modo graduale e consapevole fino a raggiungere la data prestabilita. Che sia una settimana oppure un mese intero, i benefici sono innegabili e confutabili. Ecco quali sono i principali:

  • qualità del sonno migliore: il sonno giunge in modo graduale e naturale senza bruschi risvegli, si dorme in modo profondo e riposante;
  • perdita di peso: l'alcol aggiunge calorie per questo eliminarlo aiuta il corpo a sgonfiarsi in modo rapido, perdendo i liquidi in eccesso e anche i chili di troppo;
  • miglioramento dell'umore: si è più presenti e sereni, l'umore appare più stabile ed equilibrato;
  • pelle: appare più pulita, fresca, liscia e anche luminosa, anche più giovane e meno grassa. Gli alcolici disidratano e accentuano la presenza dei radicali liberi, ma anche la voglia di ricorrere a cibi grassi e pesanti. Senza alcol la pelle migliora notevolmente;
  • difese naturali: il sistema immunitario risulta più forte e tonico con una risposta decisa contro le malattie;
  • energia e nuovo approccio: senza alcolici il corpo recupera le energie e la forza offrendo maggiore equilibrio in particolare al mattino. Una riduzione che aiuta e migliora lo stesso approccio nei confronti degli alcolici ridimensionando gli stessi quantitativi.

Detox da alcolici: come fare

Per affrontare un corretto detox da alcolici è bene spezzare la routine consueta, sostituendo le abitudini di sempre con nuove attività. Ad esempio, se si è soliti affrontare l'aperitivo è bene rivolgere ad altro il proprio interesse, magari praticando del fitness in palestra oppure tra le mura di casa, visitando una mostra, guardando un film o leggendo un libro.

È fondamentale sostituire la voglia di alcolici con bevande alternative, come ad esempio gli smoothie oppure bevande in grado di depurare il fegato. Si può scegliere tra tisane o infusi, ma anche alimenti rigeneranti come il cardo, il carciofo, la curcuma o il tarassaco, stabilendo una sorta di tabella/diario, così da organizzare la giornata.

Meglio concentrare le energie su qualcosa di positivo, interessante ma anche idratante perfetto per ridimensionare la voglia di alcolici. Spostare l’attenzione è il trucco: ci si focalizza sui benefici e sui risultati, procedendo con slancio, automotivando le proprie scelte, senza tener conto delle tentazioni o delle critiche. Il detox da alcolici è un percorso utile che si può affrontare da soli o con il supporto di amici, con determinazione e costanza, una pausa da ripetere più volte così da riprendere la forma, l'equilibrio e la salute persa.

Commenti