Cultura e Spettacoli

"Ilary non ha chiesto un euro": sbugiardata la versione di Totti

Alessandro Simeone ha smentito la notizia sul cospicuo assegno di mantenimento richiesto dalla sua assistita e ha svelato cosa si nasconderebbe dietro alle fake news, che circolano sul divorzio di Totti e Ilary

"Ilary non ha chiesto un euro": sbugiardata la versione di Totti

La battaglia legale tra Totti e Ilary è definitivamente cominciata. E si fa davvero dura. Soprattutto perché al centro della diatriba - visto che tradimenti, ripicche e vendette non bastavano - ci sono tutta una serie di notizie false, che circolano per rendere poco chiara la situazione e non fare pendere l'opinione pubblica dall'una o dall'altra parte. Già perché la battaglia giudiziaria tra il Pupone e la conduttrice si gioca anche sul filo del gradimento social. Perché se si arriverà davanti a un giudice avere il pubblico dalla propria parte potrebbe dare un piccolo vantaggio.

Un "gioco" che sembrava avere dato i suoi frutti dopo l'uscita della notizia dell'assegno di mantenimento, che Ilary Blasi avrebbe richiesto all'ex marito (si parla di 37mila euro) e che quest'ultimo avrebbe rifiutato (perché definito esoso) e rispedito al mittente con una controfferta ridotta a poche migliaia di euro. La notizia anticipata dal Corriere ha aperto un'ampia discussione sui social network, dove Ilary Blasi è finita al centro delle critiche. Ma è stata smentita da una nota ufficiale dell'avvocato della conduttrice.

La replica del legale di Ilary sull'assegno di mantenimento

"Sono state diffuse una serie di notizie false. In particolare la signora Ilary Blasi non ha mai chiesto nessun assegno di mantenimento per sé: né di 20mila euro né di 10mila euro né di 1 euro", ha fatto sapere Alessandro Simeone, l'avvocato di Ilary Blasi, attraverso Repubblica. Ma non solo. Il legale ha parlato di una diffusione di notizie inattendibili, che sarebbe frutto di una piano ben preciso della controparte per minare la credibilità della sua assistita: "Questa notizia fa parte ancora una volta di una precisa strategia extraprocessuale per tentare di far passare la signora Blasi per quello che non è".

La strategia delle due parti

Dietro al continuo imput di informazioni e notizie ci sarebbe dunque una strategia studiata a tavolino. Da una parte Ilary Blasi mantiene le distanze dall'ex e parla della sua nuova vita da mamma single, comunicando solo attraverso i social network. Foto e video della sua quotidianità, shopping e trattamenti e le giornate con i figli. Dall'altra Francesco Totti, dopo avere mantenuto un basso profilo per tutta l'estate, è passato al contrattacco, rilasciando un'infuocata intervista al Corriere che, di fatto, ha gettato benzina sul fuoco di un divorzio già complesso.

Secondo Repubblica, il Pupone avrebbe tutto l'interesse di "strumentalizzare la stampa al fine di danneggiare l'immagine di Ilary". E per l'avvocato della Blasi fare passare la sua assistita come una donna fredda e attaccata ai soldi sarebbe frutto di una precisa tattica volta a screditare la conduttrice. Il quadro della situazione, dunque, si fa sempre più complesso e parlare di telenovela sembra oggi assai riduttivo.

Commenti