Le due date segrete dietro la crisi tra Totti e la Blasi

Ecco come, secondo Chi, è iniziata la crisi che ha portato Ilary Blasi e Francesco Totti a dirsi definitivamente addio dopo vent'anni insieme

Le due date segrete dietro la crisi tra Totti e la Blasi

Come sono andate davvero le cose tra Ilary Blasi e Francesco Totti? Chi ha tradito chi? E quali sono le fasi della crisi che hanno portato all’inevitabile addio? Tutte domande che da settimane si stanno facendo i fan della coppia Totti -Blasi e che il settimanale Chi ha provato a ricostruire attraverso una cronistoria, che sembra essere la più plausibile per spiegare come una delle coppie più longeve e amate dal pubblico sia arrivata al divorzio.

La rivista di Alfonso Signorini cita due episodi della vita del Pupone, che lo hanno segnato profondamente: l’addio al calcio e alla Roma nel 2017 e la morte del padre, avvenuta nel 2020 per colpa del Covid. In entrambi i casi a sostenerlo nel momento più difficile c'era la moglie Ilary, sempre presente e punto fermo della famiglia. Il lockdown e la vita fuori dal terreno di gioco, però, avrebbero segnato un cambiamento in Totti.

"Il Capitano era circondato dalle tentazioni, capace di resistere a tutto fuorché a quelle", riporta Valerio Palmieri per Chi, citando fonti vicine alla coppia. Altro che messaggini compromettenti trovati nel cellulare della moglie Ilary. A dare il via alla crisi sarebbe stato Totti, che avrebbe scherzato con il fuoco tanto da allontanare chi avrebbe potuto creargli problemi, cioè la sorella di Ilary, Melory Blasi, sua addetta alla comunicazione social. "Nella sezione direct di Instagram di Totti, infatti, arrivavano i classici messaggi delle ammiratrici, ma alcuni di questi tradivano una certa familiarità. E questo avrebbe spinto Totti a riappropriarsi dei social, per evitare domande e sospetti", riporta ancora il settimanale.

La questione Noemi Bocchi invece è successiva. Francesco Totti l’avrebbe conosciuta davvero a un torneo di padel nell’agosto 2021. E lei, in fase di separazione, avrebbe manifestato il suo interesse per il Pupone. I due avrebbero iniziato a frequentarsi a settembre e i loro incontri - in ristoranti e posti dove Totti aveva portato anche Ilary - sarebbero stati come il segreto di pulcinella. Tutti lo sapevano ma nessuno parlava.

"La carriera di Ilary è molto intensa, sull'asse Roma-Milano - riferisce Chi - prima Star in the star (da settembre a ottobre) e poi L'Isola dei famosi (da marzo a giugno). Anche Totti è spesso via per partecipare a tornei di calcio e padel. Siamo a ottobre e i rapporti si raffreddano". I fan cominciano a notare l’assenza della coppia sui social, dove prima erano spesso protagonisti con gag e siparietti. A dicembre la Blasi scappa in Lapponia da sola in compagnia dell’amico Luca Tommasini e di un altro amico di vecchia data.

Così entriamo nel 2022 e mentre Mediaset annuncia il ritorno dell’Isola dei famosi su Canale 5, Dagospia fa uscire la "bomba", pubblicando lo scatto che immortala Francesco Totti vicino alla sua nuova fiamma, Noemi Bocchi, allo stadio durante una partita. "Ilary, a questo punto, chiede conto al marito di questa rivelazione, e lui risponde più o meno così: ’Pensi che, se avessi una amante, sarei così scemo da portarla allo stadio con me, davanti a tutti?’", riporta la rivista di Signori.

E così la Blasi va in televisione a "Verissimo" a difendere marito e matrimonio dalle malelingue. Inizia la conduzione del reality ma la figlia la coglie di sorpresa confessandole "di avere due nuovi amichetti con i quali gioca al pomeriggio". E su Chi si legge ancora: "Sono i figli di Noemi Bocchi. Ilary, allora, decide di far seguire il marito da un investigatore privato per vederci chiaro e scopre che Totti porterebbe la figlia con sé nel palazzo dove abita la sua dama bionda". Questo particolare, la prova definitiva, segna il definitivo addio tra Totti e Ilary.

Le foto pubblicate da Chi, che immortalano il Pupone sotto casa della Bocchi, non lasciano dubbi né a Ilary né al pubblico. La scelta di separarsi è stata inevitabile e, per come sono andate le cose, è stato impossibile accordarsi sulla nota stampa, che annunciava l'addio. Ecco perché sono usciti due comunicati disgiunti e con toni e modi differenti. Del resto lei lo aveva detto in tempi non sospetti: "Il nostro matrimonio non sopravvivrebbe a un tradimento". E così è stato.

Commenti