Over

Over 60: antipasti vegetariani per Pasqua

Antipasti vegetariani anche per Pasqua, una soluzione rapida ma piena di gusto e benessere anche per la categoria Over, sempre attenta alla salute anche a tavola

Over 60: antipasti vegetariani per Pasqua

Pasqua e ricette vegetariane, ecco una combinazione vincente da preparare facilmente e servire per ravvivare la tavola delle feste. Una proposta colorata, salutare e nutriente anche per la "silver generation", sempre attenta alla salute e alle combinazioni alimentari. Se la Pasqua giunge tradizionalmente a conclusione del lungo periodo di Quaresima, all'insegna di piatti leggeri e magri, una proposta veg non potrà che arricchire il menu della festa.

Golosità e sapore non mancheranno di certo, anche grazie alla presenza di molti prodotti di stagione ricchi di nutrimento e proprietà benefiche. Un compito affidato proprio agli antipasti, per ingolosire senza appesantire e che potrebbe trovare spazio in ogni ricetta, rimodulando la tavola di Pasqua senza stravolgerla. Scopriamo insieme le proposte più invitanti.

Over 60, i benefici di un'alimentazione vegetariana

Pasqua

Alimentazione veg anche per gli Over 60, è possibile? Studi e ricerche confermerebbero i benefici di questa scelta, anche per la categoria senior, ma sempre con il supporto di un nutrizionista. Una dieta equilibrata e bilanciata offre innumerevoli vantaggi, in particolare per la salute: sia in fatto di prevenzione che di trattamento di malattie croniche. Una costante per gli Over 60 che si trovano a combattere con problemi di peso, problematiche cardiovascolari, livelli troppo alti di pressione e patologie come il diabete. Un'alimentazione vegetariana risulta più equilibrata e meno carica di grassi malsani, a fronte di una varietà sempre ricca e variegata grazie alla stagionalità degli stessi cibi.

Le proteine non possono mancare, facilmente reperibili nella soia, nei legumi, nelle uova, come i prodotti integrali, le fonti di omega-3 seguite da giusti dosaggi di calcio, vitamina D e vitamina B12. Evitando di cedere alle lusinghe di formaggi e uova, ma calibrando la loro presenza in modo equilibrato. L'approccio deve risultare graduale, con il valido supporto di un nutrizionista che potrà suggerire anche l'assunzione di integratori naturali in supporto di uno stile di vita sano e benefico. La dieta vegetariana fornisce un giusto apporto di polifenoli e antiossidanti necessari per un'azione di prevenzione contro le patologie tumorali.

Oltre a un buon apporto di sali minerali, come il ferro facilmente reperibile negli spinaci, nel radicchio verde, nei cavoli e cavolfiori, nel prezzemolo e nelle fragole. Ciò che conta è la giusta combinazione tra i cibi, come ad esempio il mix legumi e cereali perfetto per garantire al corpo tutto lo spettro di aminoacidi necessari per stare bene. Come sempre il fai da te è bandito per non incappare in carenze e problematiche fisiche, meglio affidarsi alle mani esperte di un professionista che potrà suggerire un percorso equilibrato, mai banale e sempre vario.

Antipasti vegetariani per Pasqua, le ricette più golose

Uova Pasqua

Il periodo pasquale offre sempre primizie di stagione, sia per quanto riguarda la cesta della frutta che quella della verdura. Per questo risulterà facile creare pietanze sane, saporite, salutari e a basso impatto ambientale, in particolare se acquistate dai produttori di zona e per questo a chilometro zero. Trasformarle in antipasti sfiziosi risulterà un'operazione facile e divertente, da realizzare con il supporto della famiglia o dei nipotini più piccoli. Scopriamo insieme come fare.

Quadrotti di sfoglia con agretti

Agretti

Facili da preparare in pochi passi, basta comprare un rotolo di pasta sfoglia o brisée, circa 250 grammi di agretti o barba di frate, due spicchi d'aglio, sale e pepe q.b., olio d'oliva, cipolla rossa e ricotta di capra. Pulite gli agretti, lessateli per pochi minuti in acqua bollente e salata, scolate e lasciate riposare in una ciotola con acqua ghiacciata per preservare il colore e la tenerezza. A parte affettate sottilmente la cipolla rossa, versatela in padella con poco olio d'oliva e fatela rosolare velocemente. Lasciate riposare in un piattino e versate in padella i due spicchi d'aglio senza buccia e anima, seguiti dagli agretti.

Fateli saltare a fiamma allegra per qualche minuto, mentre a parte frullate la ricotta di capra con tre quarti della cipolla rosolata, un pizzico di sale e pepe, una presa di timo fresco a piacere. Disponete gli agretti su un piatto a riposare, ricoprite la leccarda da forno con l'apposita carta, posizionate la pasta sfoglia precedentemente tagliata a quadretti regolari di circa sei centimetri l'uno. Componeteli disponendo su ognuno un gruppetti di agretti, un cucchiaino di formaggio aromatizzato spalmato delicatamente completando con gli avanzi di cipolla rossa saltata, una spolverata di pepe e del timo fresco. Irrorate con un filo di olio d'oliva e cuocete a 200 gradi per circa 15 minuti, servite tiepidi.

Polpette verdi golose

Polpette

Le polpette verdi si possono preparare con il cavolo romano o in alternativa con le zucchine. Pulite il primo, tagliatelo a pezzetti e lessatelo in acqua. Appena pronto scolate, fatelo saltare in padella con uno spicchio d'aglio e dell’olio d'oliva. Eliminate il primo, frullate il cavolo con poche foglie di basilico, sale, pepe ed erba cipollina fresca. Per una versione light potete mescolare 50 grammi di farina di ceci con dell'acqua creando una pastella morbida, in sostituzione dell'uovo.

Unite il composto frullato e poco pangrattato mescolando per amalgamare completamente, ottenendo un composto compatto ma morbido. Con le mani realizzate delle palline piccole che andrete a rotolare nel pangrattato, disponetele sulla leccarda ricoperta con carta da forno. Irrorate con olio d'oliva e cuocete a 200 gradi per 15 minuti, accendendo anche il grill per una doratura rapidissima.

Stuzzichini di avocado toast

Avocado toast

Un classico della colazione di tendenza che si trasforma in un antipasto stuzzicante, meglio se trasformato in mini porzioni d'assaggio. Per la ricetta basta procurare del pane a fette meglio se integrale o ai cereali, due avocado morbidi, pomodorini datterini, formaggio spalmabile light e grattugiato, olio d'oliva, limone, sale, pepe, peperoncino, semi di girasole, semi di papavero, semi di chia, origano, basilico e timo. Tostate il pane a fette mentre, a parte, aprite gli avocado recuperando la polpa ed eliminando buccia e nocciolo centrale.

Versate in una ciotola e frullate insieme al formaggio spalmabile, una presa di formaggio grattugiato, sale, succo di limone, qualche datterino tagliato e basilico. Spalmate la purea sulle fette di pane dividendole a metà per ottenere tanti triangoli oppure, a piacere in tanti piccoli quadratini. Decorateli singolarmente con semi di chia, origano, qualche foglia di basilico o timo, semi di girasole e papavero, una spolverata rapidissima di peperoncino o paprika.

Hummus di ceci al curry

Hummus di ceci per Pasqua

Una ricetta perfetta per sbocconcellare in attesa delle portate principali, un mix proteico ottimale per gli Over che potranno assaporare intingendolo con striscioline di pane integrale tostato. Basta procurare due barattoli di ceci precotti, succo di limone, una manciata di semi di sesamo, curry, paprika, prezzemolo, sale, pepe e olio d'oliva q.b., uno spicchio d'aglio e acqua calda. Sbucciate l'aglio eliminando l'anima e tritatelo finemente con il prezzemolo pulito; a parte fate saltare in padella i semi di sesamo per qualche minuto, frullateli con poca acqua calda, olio d'oliva e sale. Appena avrete ottenuto una crema unite i ceci precedentemente scolati e lavati, succo di limone, aglio e prezzemolo, frullate ancora. Unite curry, paprika e del prezzemolo avanzato, mescolate e servite.

Finger food tricolore

Pomodoro e mozzarella per Pasqua

Niente di più salutare dei finger food con mozzarella, pomodoro e basilico, da comporre all'interno di mini coppette in vetro guarnendo con un filo d'olio. Tagliate i pomodorini ciliegini e la mozzarella light a fette sottili, disponetele alternandole tra loro intervallando con qualche foglia di basilico, sale e irrorando il tutto con un filo d'olio. Si può completare il tutto con un assaggio di pesto al basilico oppure sostituendo i pomodorini freschi con pomodori secchi e capperi.

Commenti